annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vergognosi tagli alla sanità pubblica

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vergognosi tagli alla sanità pubblica

    Avete sentito che per risparmiare 2 miliardi di € all'anno (meno di quanto spendono i politici italiani in un anno tra ristoranti, terme, club esclusivi etc...) i politici impongono ai medici di non fare più esami tranne in particolari casi?

    Minacciando multe ai medici che prescrivono esami???

    I medici sostengono che in queste condizioni è a rischio la salute pubblica...

    I vergognosi sostenitori dell'Europa smetteranno di ridere quando non saranno più curati e si sentiranno male???

    Ieri sera ho visto una trasmissione televisiva politica che faceva vedere (il tutto commentato da Salvini) come invece in certi comuni fanno ambulatori solo per clandestini mentre gli anziani non vengono curati!

    Si al populismo! Spero proprio che la popolazione perda la pazienza!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  • #2
    Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

    beh ma hai letto il testo del provvedimento prima di scrivere o ti sei basato solo sul sentito dire? No perché se fai un giro nei nostri nosocomi di sprechi ve ne sono a bizzeffe. Ora, io devo ancora legger il provvedimento per cui mi riservo di dare un giudizio di merito, ma se l'idea è quella di diminuire gli sprechi beh magari........Di esempi di sprechi ne puoi fare quanti ne vuoi...

    p.s. ma la frase sugli europeisti è tipo una tua firma? No perché la metti ovunque anche con la VolksWagen
    Onore è la mia vita, lealtà è la mia strada

    Commenta


    • #3
      Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

      A me basta vedere cosa accade nella città in cui vivo e sulla mia pelle
      e sentire quello che mi viene raccontato dalle persone che hanno bisogno della sanità
      e che invece ricevono il NULLA.
      Nella mia città hanno chiuso un famoso e radicato ospedale e altri tre di cui uno in cima alla lista, anch'esso famoso,
      sono a rischio chiusura. E ci sono già tanto di manifestazioni per evitare che si commetta l'ennesimo crimine
      che questo governo e la mia regione in particolare tanto e caldamente commettono!
      Esami? Io ho bisogno di fare esami importanti di controllo e il mio attuale medico di base
      SE NE FREGA e mi rimanda! E so che non li prescrive perché, come tutti i medici di base,
      riceve pressioni dalla a.s.l. per limitare le prescrizioni! VERGOGNOSI!
      Sono costretta a cambiare fino a che non troverò, e se lo troverò, un medico che sappia rispettare il giuramento fatto in sede di laurea!
      L'europa dei tecnocrati non per la gente comune è questa!
      Ma succederà qualcosa prima o poi, non si può andare avanti in questo modo.
      Tutti noi stiamo perdendo la dignità, la memoria storica e il diritto a vivere una vita civile e dignitosa!
      "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

      Commenta


      • #4
        Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

        Premesso che se si facessero delle campagne SERIE di prevenzione non ci sarebbe bisogno di tanti esami, mi pare che coi tagli si stia esagerando. Tant'è che gli ultimi dati dicono che siamo passati tra i peggiori in europa per la qualità del wellfare.

        Commenta


        • #5
          Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

          Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
          Premesso che se si facessero delle campagne SERIE di prevenzione non ci sarebbe bisogno di tanti esami, mi pare che coi tagli si stia esagerando. Tant'è che gli ultimi dati dicono che siamo passati tra i peggiori in europa per la qualità del wellfare.
          E' anche un cane che si morde la coda: la sanità fa tagli è vero ed è sbagliato.
          Ma è anche vero che siamo diventati ipocondriaci da far paura e c'è gente che va dal medico a chiedere una risonanza pure per un'unghia incarnita.

          Commenta


          • #6
            Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

            Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
            E' anche un cane che si morde la coda: la sanità fa tagli è vero ed è sbagliato.
            Ma è anche vero che siamo diventati ipocondriaci da far paura e c'è gente che va dal medico a chiedere una risonanza pure per un'unghia incarnita.
            Quella è questione di educazione... dev'essere il medico di base a sapere cosa fare

            Commenta


            • #7
              Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

              Originariamente inviato da KittyZampeDiVelluto Visualizza il messaggio
              A me basta vedere cosa accade nella città in cui vivo e sulla mia pelle
              e sentire quello che mi viene raccontato dalle persone che hanno bisogno della sanità
              e che invece ricevono il NULLA.
              Nella mia città hanno chiuso un famoso e radicato ospedale e altri tre di cui uno in cima alla lista, anch'esso famoso,
              sono a rischio chiusura. E ci sono già tanto di manifestazioni per evitare che si commetta l'ennesimo crimine
              che questo governo e la mia regione in particolare tanto e caldamente commettono!
              Esami? Io ho bisogno di fare esami importanti di controllo e il mio attuale medico di base
              SE NE FREGA e mi rimanda! E so che non li prescrive perché, come tutti i medici di base,
              riceve pressioni dalla a.s.l. per limitare le prescrizioni! VERGOGNOSI!
              Tutti noi stiamo perdendo la dignità, la memoria storica e il diritto a vivere una vita civile e dignitosa!
              Penso non ci sia bisogno di aggiungere altro....
              Quanto sta accadendo è perfettamente compatibile con quello che è evidentemente il piano originale...
              E' cioè quello che di distruggere il ceto medio (e il futuro dell'Italia) impoverendolo il più possibile con tagli, tasse e privandolo pian pianino di ogni più elementare diritto (come la sanità pubblica per intenderci) ed importando povertà da tutto il mondo dando ad essa un'importanza maggiore del suddetto in modo tale da appiattirlo aumentando di conseguenza la forbice fra ricchi e poveri...
              Roba stile States insomma togliendo eccezion fatta ovviamente per il discorso sicurezza a casa propria e pena certa per i colpevoli...(li vige la pena di morte qui se da straniero specie irregolare danneggi un italiano ormai ti danno una casa popolare e ti tutelano in tutti i modi).
              C'est la vie...

              Commenta


              • #8
                Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                Leggendo qua e là i tagli vengono effettuati per esami specifici. Ad esempio una mammografia fatta prima dei 45 anni non è necessaria se non dopo una visita adeguata ed in caso una ecografia. È gratuita per chi rientra nella fascia di rischio ossia dai 45 ai 60 anni. Se necessiti di farla prima per presa di posizione ossia per sentirti a tui agio allora la paghi.
                gli esami devono sempre essere motivati. Ossia non fai gli esami se non ne hai necessità. Se li vuoi fare cmq non saranno a carico del ssn ma li pagherai. Se vai in ps per una urgenza gli esami non ti vengono negati cone de sei ricoverato.
                In questo modo si eliminano sprechi di esami non necessari. Ad esempio, come sai, i medici di base vengono pagati in base al numero di assistiti e tra questi ci sono pazienti che si fanno prescrivere di ogni e il medico a volte non sa dire no per non perdere un paziente. In questo i medici devono saper fare il proprio lavoro e devono imparare che non si prescrivono esami su richiesta se non necessari.
                Se al principio non mi trovi insisti,
                se non sono in un posto, cerca in un altro,
                io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

                Commenta


                • #9
                  Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                  Per gli esami di base,indispensabili come l'emocromo, sodio, potassio,glicemia,cr eatinina etc si potranno prescrivere senza problemi. Il colesterolo ad esempio verrà eseguito ogni 5 anni se il primo controllo andrà bene. Sarà fatto a cadenza periodica a chi ha una terapia in corso,a chi ha familiarità etc.
                  Credo ci sia troppo allarmismo in merito..
                  Se al principio non mi trovi insisti,
                  se non sono in un posto, cerca in un altro,
                  io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                    Faccio un esempio pratico.. hai mal di schiena e vai dal medico per farti prescrivere una rmn alla colonna. Il medico deve prima prescrivere una terapia. Se quella non funziona ti manda da un ortopedico e se lui la trova necessaria ti prescrive la rmn. Questo sarebbe il giusto iter. Molto medici invece ti prescrivono subito l'esame e l'antidolorifico.
                    Il secondo può fare effetto facendoti passare il dolore alla schiena e nel frattempo hai tolto un posto per rmn a chi ne ha davvero necessità. Qui sta lo spreco.
                    Se al principio non mi trovi insisti,
                    se non sono in un posto, cerca in un altro,
                    io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                      Originariamente inviato da sonic Visualizza il messaggio
                      ........ In questo i medici devono saper fare il proprio lavoro e devono imparare che non si prescrivono esami su richiesta se non necessari.
                      Il mio è un caso specifico, ho bisogno di fare degli esami specifici per la mia patologia che non viene riconosciuta come tale
                      e che si cerca di non riconescerne l'invalidità. Sono esami necessari per gli emicranici cronici perché, in base a quelli,
                      io posso orientare terapie che oltretutto, non essendo farmacologiche, me le devo pagare interamente.
                      E non sono nemmeno detraibili perché trattasi di integratori specifici e non.
                      Siccome non sono ne figlia o parente prossima ad ei fu Onassis e siccome non ho un lavoro
                      e siccome posso usufruire anche di risparmi (che prima o poi finiranno)
                      se non mi curo peggioro, non posso vivere dignitosamente perché se aumenta la frequenza delle crisi mi devo barricare in casa
                      (come è già accaduto in passato).
                      Ovviamente la mia dottoressa di base non ne capisce una mazza di emicrania e me l'ha anche dimostrato
                      (sarebbe quella dal betabloccante facile...).


                      segue
                      "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                        Questa mia situazione è tipica per le persone come me che vivono il medesimo incubo
                        e per il discorso invalidità varia anche da regione a regione (malattia federalista)...
                        che comunque non supera il 46% e non da diritto a nulla (riguardo visite e integratori).
                        Gli unici farmaci acquistabili con il SSN (con ticket) con il passare del tempo non servono più a nulla
                        perché portano, come nel mio caso, alla farmaco-resistenza. O nei peggiori dei casi,
                        per chi ha necessità di compiere il proprio dovere nella propria famiglia,
                        l'imbottimento di farmaci che porta direttamente all'abuso e quindi alla conseguente ospedalizzazione per la disintossicazione.
                        Faccio parte di due associazioni e stiamo Lottando a denti stretti per non soccombere...
                        ma i tagli alla sanità colpiranno anche noi....tu dimmi come si può sopravvivere con un governo
                        che se ne f.o.t.t.e di discutere dei problemi seri sulla salute della popolazione
                        ma si impegna e si affanna a votare la legge Boccadutri.
                        Purtroppo questi tagli non saranno equi e lo si sa da tempo.
                        "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                          Kitty per me il tuo discorso è cristallino....
                          Capisco perfettamente cosa intendi avendo mia mamma in una situazione simile...
                          Con una differenza sostanziale che mi salva la vita...
                          Se mi rompo le scatole definitivamente di queste porcate abominevoli sono ancora in grado (avendo un lavoro e qualche soldo da parte) di prendere il primo aereo e di andare a cercar fortuna altrove portando con me i miei...(come stanno facendo sempre più poveri di serie b italiani di mia conoscenza con qualche soldo da parte).
                          Solo che tantissima gente non è in grado di scappare da qui....
                          Hai la mia più totale solidarietà....

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                            Primo cambia medico! E fatti seguire da chi di dovere (è tuo diritto il cambio andando all'ASL. Io ad esempio l'ho fatto col pediatra). I tagli li faranno sulle prestazioni superflue. Se tu ne avrai di bisogno ti verranno riconosciute e non avranno problemi a prescrivertele (sempre che cambi medico). Sui farmaci e invalidità non so se il decreto ne parla o meno. Se ti consola anche per le allergie vale lo stesso che hai scritto tu in merito all'emicrania
                            Se al principio non mi trovi insisti,
                            se non sono in un posto, cerca in un altro,
                            io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Vergognosi tagli alla sanità pubblica

                              Originariamente inviato da Markos767 Visualizza il messaggio
                              Kitty per me il tuo discorso è cristallino....
                              Capisco perfettamente cosa intendi avendo mia mamma in una situazione simile...
                              Con una differenza sostanziale che mi salva la vita...
                              Se mi rompo le scatole definitivamente di queste porcate abominevoli sono ancora in grado (avendo un lavoro e qualche soldo da parte) di prendere il primo aereo e di andare a cercar fortuna altrove portando con me i miei...(come stanno facendo sempre più poveri di serie b italiani di mia conoscenza con qualche soldo da parte).
                              Solo che tantissima gente non è in grado di scappare da qui....
                              Hai la mia più totale solidarietà....
                              Grazie infinite, mi fa piacere quando leggo di gente che è ancora in grado di fare un'analisi oggettiva dello schifo in cui viviamo.
                              Io vorrei tanto trovare il coraggio di andarmene....ma la mia salute e i miei affetti mi trattengono ancora.......
                              francamente ho paura al momento ma allo stesso tempo non ho mai smesso di pensarci......
                              Ma più di tutto dopo tutto quello che ho visto in vari settori, specialmente legati alla pubblica amministrazione,
                              mi fa terribilmente paura l'ignoranza dilagante, il vero veicolo virulento di questa crisi.
                              Se la crisi ha attecchito così bene è appunto merito dell'ignoranza e dello stato soporifero nei quali riversa la popolazione italiana!!
                              "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X