annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Occupazione abusiva di alloggi.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Occupazione abusiva di alloggi.

    Non so se avete sentito l'ultima, ennesima dimostrazione di quanto è patetica la popolazione italiana, in pratica, nella zona popolare di Milano principalmente ma non solo, c'è gente, per lo più rom, che sfonda le porte di alloggi ABITATI e si insidia, quando arriva l'originale inquilino dell'alloggio gli dicono di andarsene perché l'alloggio non è più loro, a volte lo riempiono pure di botte per mandarlo via, in alcuni casi la polizia non può fare niente perché per legge sono rifugiati politici o immigrati poverini che non possono essere toccati.
    Ho sentito il caso di uno che è uscito due ore e quando è tornato la casa non era più sua, ci sono quartieri dove fanno i turni con i vicini per uscire perché qualcuno resti sempre a controllare le abitazioni. Siamo al assurdo che vanno ad occupare edifici abitati in modo che siano puliti, ammobiliati con acqua luce e gas allacciati. E gli italiani che cosa fanno? Mi chiedono come mai mi vergogno di essere italiano, un popolo normale applicherebbe il metodo: "se torno a casa e trovo estranei dentro o sono morto io o sono morti loro!".
    Invece noi italiani patetici vergognosi facciamo le leggi per tutelare questa gente.
    Io mi vergogno di essere italiano e vado fiero di vergognarmene e di sputare sulla mia cultura e lamentarmene costantemente! Ritengo che questo comportamento mi renda migliore degli altri italiani vili e ne vado fiero!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  • #2
    Re: Occupazione abusiva di alloggi.

    Qui la cultura e le caratteristiche del popolo italiano non c'entrano proprio niente.
    Il disastro, perché ormai di disastro si tratta, è causato da una magistratura buonista che ignora il codice penale ed i sacrosanti diritti degli inqulini o dei proprietari degli appartamenti occupati abusivamente.
    Chi occupa non è appena caduto dal cielo ma da qualche parte abitava prima e là se ne torni.
    Le forze dell'ordine debbono essere autorizzate a buttar fuori con le buone o le cattive anche intere famiglie con neonati appresso; loro li han messi al mondo e loro se ne occupino.
    Troppo comodo per lo stato risolvere i problemi di zingari, clandestini e feccia assortita con i beni dei privati !

    Commenta


    • #3
      Re: Occupazione abusiva di alloggi.

      Purtroppo se ci negano il rigore siamo anche capaci di ammazzare qualcuno,per il resto......vabbè soprassediamo.

      Commenta


      • #4
        Re: Occupazione abusiva di alloggi.

        Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
        Qui la cultura e le caratteristiche del popolo italiano non c'entrano proprio niente.
        Il disastro, perché ormai di disastro si tratta, è causato da una magistratura buonista che ignora il codice penale ed i sacrosanti diritti degli inqulini o dei proprietari degli appartamenti occupati abusivamente.
        Chi occupa non è appena caduto dal cielo ma da qualche parte abitava prima e là se ne torni.
        Le forze dell'ordine debbono essere autorizzate a buttar fuori con le buone o le cattive anche intere famiglie con neonati appresso; loro li han messi al mondo e loro se ne occupino.
        Troppo comodo per lo stato risolvere i problemi di zingari, clandestini e feccia assortita con i beni dei privati !
        Come si fa a dire che la cultura e il popolo italiano non centrano niente??? La magistratura e fatta di stranieri? Le leggi le fanno gli stranieri vero, il nostro parlamento non conta più niente perché siamo stati conquistati... Ma la magistratura è fatta di italiani i cui valori derivano dalla nostra tradizione!

        Non è negando lo schifo da cui discendiamo che lo supereremo! Piuttosto è vero il contrario.

        Italiani popolo di vili codardi che non si fanno rispettare!
        VERGOGNA popolo italiano!
        Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

        Commenta


        • #5
          Re: Occupazione abusiva di alloggi.

          La rincorsa
          Ecco, stiamo a quel sabato pomeriggio: da San Siro l’ispettore dell’Aler, azienda milanese delle case popolari, viene chiamato per un’occupazione in via Etruschi. Quartiere Calvairate. Porta sfondata. Dentro, un rifugiato politico georgiano, con la moglie e un figlio. Rifiuta di uscire. Denunciato. Passa un’ora. Quando l’ispettore esce, in cortile si avvicina la custode: «Guarda che hanno occupato anche nell’altra scala». Quarto piano: la porta era stata già sfondata in passato, l’ingresso blindato con una lastra d’acciaio. Questa è una nuova occupazione. Ragazza rom. Si rifiuta di uscire. Ha tre bambini. Non può essere allontanata con la forza. Così le case popolari di Milano scivolano nell’illegalità.
          Per avere un’idea: solo nella settimana tra il 20 e il 26 ottobre, gli ispettori dell’Aler che lavorano 24 ore su 24 sono intervenuti su 39 tentativi di occupazione abusiva; 16 sono invece le occupazioni «riuscite». Più di due al giorno. Ed è così da due anni: 1.400 case occupate dall’inizio del 2013; più 870 sgomberi «in flagranza» (quando gli ispettori riescono a liberare l’alloggio quasi «in diretta», o gli abusivi scappano prima che qualcuno chiami il 112). Per avere un termine di paragone: nel 2011 le nuove occupazioni erano «appena» 99, gli sgomberi «in flagranza» 557. Eccolo, il disastro della Milano popolare.
          Quando il gioco si fa duro.... I duri cominciano a giocare

          Commenta


          • #6
            Re: Occupazione abusiva di alloggi.

            La decadenza
            È un disastro che ha spiegazioni abbastanza chiare. L’Aler, azienda pubblica della Regione Lombardia, ha chiuso il 2013 con un buco di 60 milioni in cassa e 90 milioni di arretrati con i fornitori. Vuol dire bloccare le manutenzioni, le ristrutturazioni dei palazzi, e anche quelle interne delle case: per questo molti alloggi non possono essere assegnati a nuovi inquilini (in lista d’attesa ci sono oltre 20 mila famiglie). Così restano vuoti, e diventano «preda» degli abusivi.
            Il rosso profondo dei bilanci Aler è stato ereditato dalle passate gestioni, quelle che a metà anni 2000 avevano costituito una piccola società partecipata con l’obiettivo di andare a ristrutturare gli stabili storici di Tripoli, negli anni in cui Gheddafi veniva ospitato a Roma con «amazzoni» e tende beduine. L’assessore regionale alla casa, Paola Bulbarelli, ha sbloccato i fondi per ristrutturare 400 case, più 30 milioni freschi per le casse Aler. Il nuovo presidente, l’ex prefetto Gian Valerio Lombardi, ha studiato un piano di risanamento che prevede la vendita di 6.700 alloggi. Ma c’è il rischio che tutto questo non basterà.
            Quando il gioco si fa duro.... I duri cominciano a giocare

            Commenta


            • #7
              Re: Occupazione abusiva di alloggi.

              Un inquilino su tre, nelle case popolari, non paga né l’affitto, né le spese per riscaldamento e pulizie. L’Aler gestisce le 40 mila case popolari di sua proprietà, più le 29 mila del Comune. Una città nella città. Il totale degli arretrati che l’azienda dovrebbe riscuotere ha raggiunto la cifra stratosferica di 306 milioni, due terzi dei quali sono ormai dati per «irrecuperabili», anche se solo nel 2013 l’azienda ha inviato 160 mila solleciti di pagamento. La commissione d’inchiesta istituita dal presidente della Lombardia, Roberto Maroni, potrebbe chiarire cosa sia accaduto in passato. Il futuro invece è precario, come la struttura del palazzo di via Lorenteggio, storico quartiere operaio, che era stato occupato per intero da un gruppo di rom: l’estate scorsa è crollato un balcone. E solo per un caso non c’era nessuno in cortile.

              fonte: corriere.it
              Quando il gioco si fa duro.... I duri cominciano a giocare

              Commenta


              • #8
                Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                Io sono un po' più drastico e le case popolari le toglierei del tutto.

                Commenta


                • #9
                  Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                  Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                  ... Ma la magistratura è fatta di italiani i cui valori derivano dalla nostra tradizione!
                  La magistratura è una casta a parte, strapagata, inefficiente, spesso ignorante, che i Padri Costituenti hanno voluto blindare con un Consiglio Superiore la cui maggioranza è formata da magistrati e che ormai non ha nessun rapporto col popolo italiano.
                  La nostra magistratura non si limita, come dovrebbe, ad APPLICARE le leggi, vuole INTERPRETARLE e lo fa con occhiali tinti di rosso che stravolgono la nostra tradizione del diritto positivo inquinando i codici con le più balorde sentenze della Cassazione, accolte, quando fa comodo, come il Verbo Rivelato.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                    Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                    La magistratura è una casta a parte, strapagata, inefficiente, spesso ignorante, che i Padri Costituenti hanno voluto blindare con un Consiglio Superiore la cui maggioranza è formata da magistrati e che ormai non ha nessun rapporto col popolo italiano.
                    La nostra magistratura non si limita, come dovrebbe, ad APPLICARE le leggi, vuole INTERPRETARLE e lo fa con occhiali tinti di rosso che stravolgono la nostra tradizione del diritto positivo inquinando i codici con le più balorde sentenze della Cassazione, accolte, quando fa comodo, come il Verbo Rivelato.

                    Sii! Diamo una casa popolare anche a Silvio!

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                      Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                      La magistratura è una casta a parte, strapagata, inefficiente, spesso ignorante, che i Padri Costituenti hanno voluto blindare con un Consiglio Superiore la cui maggioranza è formata da magistrati e che ormai non ha nessun rapporto col popolo italiano.
                      La nostra magistratura non si limita, come dovrebbe, ad APPLICARE le leggi, vuole INTERPRETARLE e lo fa con occhiali tinti di rosso che stravolgono la nostra tradizione del diritto positivo inquinando i codici con le più balorde sentenze della Cassazione, accolte, quando fa comodo, come il Verbo Rivelato.
                      Fesserie! Perché negli altri paesi i padri costituenti non hanno creato una magistratura così? Perché la popolazione era rappresentata da gente dai valori migliori?

                      Io capisco che per te sia difficile ammettere che gli italiani di oggi sono molto diversi da quelli di 60 anni fa (pur essendo la naturale evoluzione) però basta guardare com'è l'Italia fatta da ITALIANI per capire che così non va. Io chiuderei le frontiere SUBITO! Pur essendo per me molto scomodo (conosco per quanto male meglio l'inglese del mio dialetto che praticamente non conosco grazie alla scuola italiana) io metterei al bando le lingue straniere nelle scuole, ricomincerei ad insegnare i dialetti, farei una legge che obbliga che il 95% dei prodotti alimentari energetici ed industriali consumati in Italia siano prodotti in Italia, inizierei un programma di riarmo nucleare del paese! Vedi come aumenterebbe la qualità della vita in Italia!

                      C'è bisogno di autarchia e dittatura!
                      Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                        Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                        C'è bisogno di autarchia e dittatura!
                        Io le ho sperimentate tutte e due: la prima non ha funzionato e la gente faceva la fame e la seconda ha portato l'Italia alla rovina.
                        Per favore, cerca di parlare di quello che conosci !

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                          Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                          Io le ho sperimentate tutte e due: la prima non ha funzionato e la gente faceva la fame e la seconda ha portato l'Italia alla rovina.
                          Per favore, cerca di parlare di quello che conosci !
                          Non le hai sperimentate come intendo io! La gente in Svizzera non fa la fame eppure ci sono leggi protezioniste e i lavori che richiedono poca istruzione sono svolti al 99% da cittadini svizzeri. Solo i lavori che richiedono istituzione sono aperti all'estero...
                          Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                            Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                            Non le hai sperimentate come intendo io! La gente in Svizzera non fa la fame eppure ci sono leggi protezioniste e i lavori che richiedono poca istruzione sono svolti al 99% da cittadini svizzeri. Solo i lavori che richiedono istituzione sono aperti all'estero...
                            Se non ha cambiato forma di stato negli ultimi 5 minuti, non mi risulta che in svizzera vi sia in vigore una dittatura.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Occupazione abusiva di alloggi.

                              Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
                              Se non ha cambiato forma di stato negli ultimi 5 minuti, non mi risulta che in svizzera vi sia in vigore una dittatura.
                              OK. Fai così vai ad occupare una casa in Svizzera e vediamo che fine fai...
                              Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X