annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Meno male che ci sei tu Matte'

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Meno male che ci sei tu Matte'

    Finalmente dopo anni arriva anche la dura ammissione di un primo ministro italiano:il posto fisso non esiste più,in realtà me ne ero accorto più o meno dagli inizi del 2000,come ho fatto? semplice chiunque si ammalava o voleva usufruire di qualche giorno per una vacanza o si rifiutava di fare straordinari non veniva riconfermato,tanto altri 100 schiavi erano pronti a prendere il suo posto patetici come erano si gettavano a capofitto nella nuova impresa per poi gettare la spugna,spesso per cause di forza maggiore,io sono rimasto a galla solo perchè malattia o non malattia al lavoro ci andavo lo stesso ho rinunciato ad avere vacanze e mi fermato per tutte le ore richieste anche quando superavano le 10 giornaliere,sto incominciando anche a fare a meno di mia moglie e del matrimonio,più o meno anche lei è nella medesima situazione,solo un paio di correzioni alla frase di renzi e cioè che il posto di lavoro in genere ormai non esiste più quello che dice lui andava bene se fosse stato detto qualche anno fa,a parte pochi ben introdotti che accedono a lavori in cui hanno tutti i diritti e dove nessuno li caccia,direi che per chi lavora la vita non esiste più,ma tornando alla sua frase visto che il posto fisso non c'è più, bisogna solo addestrare la popolazione a mangiare esclusivamente nei mesi in cui si lavora,stesso discorso per le bollette e tutto il resto dei bisogni che ognuno di noi ha,se si riesce a fare questo allora il posto fisso non lo vuole più nessuno..

  • #2
    Re: Meno male che ci sei tu Matte'

    Questo pagliaccio occupa una posizione indiscutibilmente non adatta a lui.

    ora è il posto fisso il problema dell'occupazione, non la tassazione ai limiti dello strozzinaggio, non la burocrazia da incubo, non i regolamenti da seguire e le certificazioni da ottenere con conti faraonici dei varii consulenti non i superdazi di esportazione, non la persa sovranità monetaria......

    Si si è il contratto a tempo indeterminato a fermare tutto... come se non bastassero 3 richiami ufficiali per licenziarti...
    Per loro (statali) ovviamente il discorso è diverso...non solo lavororo a tempo indeterminato ma pagati fin che morte non ci separi.

    Siamo ridicoli, un branco di pecore comandate da un somaro di prima categoria, che sono convinto verrà premiato dai voti di un italia degna di tali condottieri.
    La situazione sta divenendo intollerabile da chi ha un minimo di materia grigia per poter elaborare le informazioni.... penso che l'epilogo sia prevedibile... o forse no...l'Italia non smette mai di stupirmi
    He who walks in another's tracks leaves no foot prints.

    Commenta


    • #3
      Re: Meno male che ci sei tu Matte'

      Originariamente inviato da the_wasp Visualizza il messaggio
      Questo pagliaccio occupa una posizione indiscutibilmente non adatta a lui.

      ora è il posto fisso il problema dell'occupazione, non la tassazione ai limiti dello strozzinaggio, non la burocrazia da incubo, non i regolamenti da seguire e le certificazioni da ottenere con conti faraonici dei varii consulenti non i superdazi di esportazione, non la persa sovranità monetaria......

      Si si è il contratto a tempo indeterminato a fermare tutto... come se non bastassero 3 richiami ufficiali per licenziarti...
      Per loro (statali) ovviamente il discorso è diverso...non solo lavororo a tempo indeterminato ma pagati fin che morte non ci separi.

      Siamo ridicoli, un branco di pecore comandate da un somaro di prima categoria, che sono convinto verrà premiato dai voti di un italia degna di tali condottieri.
      La situazione sta divenendo intollerabile da chi ha un minimo di materia grigia per poter elaborare le informazioni.... penso che l'epilogo sia prevedibile... o forse no...l'Italia non smette mai di stupirmi
      Infatti la vergogna di essere italiani sta proprio nel fatto che la massa di italiani non solo non si accorge di cosa fa ma pure pure lo incoraggia ad andare avanti! Capisco chi ha sempre votato pd, ma quelli che l'hanno fatto passare dal 25 al 40% che cosa hanno in testa??? Si fanno abbindolare così??? Assurdo. Vorrei proprio capire come si sono convinti a votarlo.

      Sarà la TV? I media di informazione? Sono poco istruiti? Renzi perché ha tanta presa su gente che non l'aveva mai votato??? Non capisco proprio!
      Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

      Commenta


      • #4
        Re: Meno male che ci sei tu Matte'

        Originariamente inviato da the_wasp Visualizza il messaggio
        Questo pagliaccio occupa una posizione indiscutibilmente non adatta a lui.

        ora è il posto fisso il problema dell'occupazione, non la tassazione ai limiti dello strozzinaggio, non la burocrazia da incubo, non i regolamenti da seguire e le certificazioni da ottenere con conti faraonici dei varii consulenti non i superdazi di esportazione, non la persa sovranità monetaria......

        Si si è il contratto a tempo indeterminato a fermare tutto... come se non bastassero 3 richiami ufficiali per licenziarti...
        Per loro (statali) ovviamente il discorso è diverso...non solo lavororo a tempo indeterminato ma pagati fin che morte non ci separi.

        Siamo ridicoli, un branco di pecore comandate da un somaro di prima categoria, che sono convinto verrà premiato dai voti di un italia degna di tali condottieri.
        La situazione sta divenendo intollerabile da chi ha un minimo di materia grigia per poter elaborare le informazioni.... penso che l'epilogo sia prevedibile... o forse no...l'Italia non smette mai di stupirmi
        quotone!

        ormai renzi è in pieno delirio di onnipotenza, è peggio del cav
        lo cito dalla leopolda "ci siamo presi il partito"
        aveva ragione il cav: chi vota a sinistra (questa sinistra che è destra) è proprio un...........
        ** relax, take it easy**

        Commenta


        • #5
          Re: Meno male che ci sei tu Matte'

          Ormai non c'é né destra, né sinistra, né centro......la politica é solo un enorme calderone di mangia mangia alle spalle degli italiani. Tante belle parole per essere eletti, poi alla resa dei conti son tutti uguali.
          Un proverbio savonese dice: é facile fare il fino.cchio col cu.lo degli altri, in questo caso il cu.lo é il nostro.
          Quando il gioco si fa duro.... I duri cominciano a giocare

          Commenta

          Sto operando...
          X