annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Democrazia e libertà...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Democrazia e libertà...

    Il discorso su democrazia e dittatura mi porta a fare una riflessione,premetto che non sono per niente sicuro che un sistema sia sicuramente migliore dell'altro,diciamo al massimo che per alcuni popoli è migliore uno per altri l'altro,l'esempio della russia è evidente,e posso metterci anche l'europa dell'est,conosco tanti individui provenienti da paesi ex-comunisti che mi raccontano di quanto sia peggiorata la situazione in quei paesi dove sotto il comunismo c'era cibo e lavoro per tutti e tutti erano più o meno sullo stesso piano a parte politici e burocrati di un certo livello,ora i loro paesi sono in mano ad organizzazioni criminali e molta gente vive in uno stato di indigenza che sotto il comunismo non si era mai visto,anche se sono spuntati un manipolo di super-ricchi.posso più o meno dire che l'italia di oggi ben diversa da quella che ci fu dagli anni 50 fino ai primi 90 segue lo stesso principio,e lo provo costantemente sulla mia pelle,la cosiddetta libertà democratica (libertà tra l'altro un paio di p.)è praticamente nulla quando sei costretto a passare la giornata in posti di lavoro per sopravvivere e non hai neanche il tempo per goderti i tuoi affetti,quindi cambia solo chi detiene il potere,chi possiede i mezzi economici per decidere liberamente della sua vita e il suo tempo sicuramente apprezzerà chi invece è fuori dal giro che conta può anche infischiarsene di alcune cose, e ne preferirebbe delle altre tra cui sicuramente il grado di sicurezza superiore che può garantire una dittatura,(sotto questo punto di vista chiedete a vostri conoscenti dei paesi sopra citati come è cambiato il grado di sicurezza tra prima e dopo).

  • #2
    Re: Democrazia e libertà...

    Quoto tutto! Spero solo che gli idioti che se ne sbattono paghino più di chi lo dice senza essere ascoltato!
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

    Commenta


    • #3
      Re: Democrazia e libertà...

      Originariamente inviato da iron76 Visualizza il messaggio
      Il discorso su democrazia e dittatura mi porta a fare una riflessione,premetto che non sono per niente sicuro che un sistema sia sicuramente migliore dell'altro.
      la differenza profonda c'è ..... ma quasi solo in teoria....

      sotto una dittatura se tu non sei d'accordo ..non è nemmeno opportuno che lo esprima.
      In democrazia puoi esprimere il tuo disaccordo, puoi anche protestare, puoi esprimere le tue idee che possono essere migliori
      ma all'atto pratico... se sei un onesto poveretto, non sei disposto ad accoltellare colleghi e amici per farti strada
      per quanto tu sia capace ..le tue idee non varranno nulla.

      In alcuni regimi assolutisti invece le persone capaci e oneste sono ricercate e ben considerate.... coi limiti alla libertà di cui sopra ovviamente.
      La vita è quello che capita.
      Lascia che capiti!

      Commenta


      • #4
        Re: Democrazia e libertà...

        [...]

        Ci sono molte persone al mondo che non capiscono, o che dicono di non capire, quale sia la grande differenza tra il mondo libero e il mondo comunista.
        Che vengano a Berlino.
        Ce ne sono alcune che dicono che il comunismo è l’onda del progresso.
        Che vengano a Berlino.
        Ce ne sono alcune che dicono, in Europa come altrove, che possiamo lavorare con i comunisti.
        Che vengano a Berlino.
        E ce ne sono anche certe che dicono che sì il comunismo è un sistema malvagio, ma permette progressi economici.
        Che vengano a Berlino.
        La libertà ha molte difficoltà e la democrazia non è perfetta. Ma non abbiamo mai costruito un muro per tenere dentro i nostri, per impedir loro di lasciarci
        [...]

        John Fitzgerald Kennedy
        Berlino, 26 giugno 1963

        Commenta


        • #5
          Re: Democrazia e libertà...

          Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
          [...]

          Ci sono molte persone al mondo che non capiscono, o che dicono di non capire, quale sia la grande differenza tra il mondo libero e il mondo comunista.
          Che vengano a Berlino.
          Ce ne sono alcune che dicono che il comunismo è l’onda del progresso.
          Che vengano a Berlino.
          Ce ne sono alcune che dicono, in Europa come altrove, che possiamo lavorare con i comunisti.
          Che vengano a Berlino.
          E ce ne sono anche certe che dicono che sì il comunismo è un sistema malvagio, ma permette progressi economici.
          Che vengano a Berlino.
          La libertà ha molte difficoltà e la democrazia non è perfetta. Ma non abbiamo mai costruito un muro per tenere dentro i nostri, per impedir loro di lasciarci
          [...]

          John Fitzgerald Kennedy
          Berlino, 26 giugno 1963
          Ottimo esempio di come i fautori della democrazia prendono in giro la popolazione... Informati un po' su come JFK ha montato la scenografia per fare due discorsi differenti quando è stato a Berlino...
          Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

          Commenta


          • #6
            Re: Democrazia e libertà...

            Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
            Ottimo esempio di come i fautori della democrazia prendono in giro la popolazione... Informati un po' su come JFK ha montato la scenografia per fare due discorsi differenti quando è stato a Berlino...
            DA quanto so è successo solo che all'Università ha fatto un discorso un pò più morbido...
            Comunque discorsi può averne fatti anche cinque, ma il succo del discorso non cambia: La libertà ha molte difficoltà e la democrazia non è perfetta. Ma non abbiamo mai costruito un muro per tenere dentro i nostri, per impedir loro di lasciarci
            D'altra parte in quanto istituzioni umane anche le dittature sono imperfette e, personalmente, imperfezione per imperfezione, mi tengo la democrazia...

            Commenta


            • #7
              Re: Democrazia e libertà...

              Disse Churchll.
              La democrazia è il peggior sistema di governo, esclusi tutti gli altri.
              La politica è l'arte del possibile e deve tener conto dei parametri reali e non dei sogni.

              Commenta


              • #8
                Re: Democrazia e libertà...

                Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                Disse Churchll.
                La democrazia è il peggior sistema di governo, esclusi tutti gli altri.
                La politica è l'arte del possibile e deve tener conto dei parametri reali e non dei sogni.
                E quoto Churchill in pieno ma la sua affermazione vale solo per i paesi e la cultura anglosassone come si può dire per JFK,la russia e l'europa dell'est non sono così come del resto non lo è l'italia se noi fossimo inglesi o come gli inglesi anche io avrei lottato contro hitler all'ultimo sangue come hanno fatto loro per difendere la democrazia...

                Commenta


                • #9
                  Re: Democrazia e libertà...

                  Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
                  DA quanto so è successo solo che all'Università ha fatto un discorso un pò più morbido...
                  Comunque discorsi può averne fatti anche cinque, ma il succo del discorso non cambia: La libertà ha molte difficoltà e la democrazia non è perfetta. Ma non abbiamo mai costruito un muro per tenere dentro i nostri, per impedir loro di lasciarci
                  D'altra parte in quanto istituzioni umane anche le dittature sono imperfette e, personalmente, imperfezione per imperfezione, mi tengo la democrazia...
                  C'è chi scappa dalla democrazia per arruolarsi nel isis e noi non siamo particolarmente tolleranti verso di loro... Fossero di più vedi come costruirebbero 20 muri.
                  La democrazia non è diversa dalla dittatura a meno che non sia una democrazia diretta (cosa che non esiste da migliaia di anni e forse non è mai esistita).
                  Quando si inganna la gente facendogli credere di scegliere ma facendo l'opposto di quello che la gente vorrebbe per interi decenni secondo me è ridicolo parlare di democrazia...

                  P.S. Informati molto meglio sulle diversità tra il discorso rivolto all'occidente e quello rivolto al blocco sovietico... Credere che tutto sommato va bene e di nuovo una presa in giro...
                  Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Democrazia e libertà...

                    Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                    C'è chi scappa dalla democrazia per arruolarsi nel isis e noi non siamo particolarmente tolleranti verso di loro...
                    Luca tu hai un talento particolare nel comparare situazioni che non c'entrano un ciufolo...:-)
                    I tedeschi e gli altri che stavano oltre cortina non scappavano per arruolarsi in un esercito nemico, volevano semplicemente emigrare perchè nel cd paradiso in terra stavano da c.lo, cosa (emigrazione) che nei paesi occidentali era (ed è) assolutamente lecita (semmai le barriere le mettono in entrata non in uscita).
                    In Italia e in altri paesi europei sino a metà degli anni 70 se ne andavano a decine di migliaia (stranamente non nei paesi dell'est ;-) ), senza che l'Italia costruisse alcun muro...
                    Ma il punto è un altro: il caso della germania è emblematico perchè erano direttamente a confronto il sistema democratico e quello dittatoriale...in quale dei due si stava talmente male da dover costruire un muro per impedire ai cittadini di scappare?
                    Il sistema dittatoriale non garantisce di per sè alcun reale vantaggio in termini di qualità dell'azione di governo e si è visto al termine della guerra fredda...

                    Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                    P.S. Informati molto meglio sulle diversità tra il discorso rivolto all'occidente e quello rivolto al blocco sovietico... Credere che tutto sommato va bene e di nuovo una presa in giro...
                    Luca, posta tu qualche link, è sempre positivo imparare qualcosa di nuovo...ma non trovo nulla di strano che abbia fatto un discorso diverso ai sovietici...si chiama diplomazia...

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Democrazia e libertà...

                      Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
                      Luca tu hai un talento particolare nel comparare situazioni che non c'entrano un ciufolo...:-)
                      I tedeschi e gli altri che stavano oltre cortina non scappavano per arruolarsi in un esercito nemico, volevano semplicemente emigrare perchè nel cd paradiso in terra stavano da c.lo, cosa (emigrazione) che nei paesi occidentali era (ed è) assolutamente lecita (semmai le barriere le mettono in entrata non in uscita).
                      In Italia e in altri paesi europei sino a metà degli anni 70 se ne andavano a decine di migliaia (stranamente non nei paesi dell'est ;-) ), senza che l'Italia costruisse alcun muro...
                      Ma il punto è un altro: il caso della germania è emblematico perchè erano direttamente a confronto il sistema democratico e quello dittatoriale...in quale dei due si stava talmente male da dover costruire un muro per impedire ai cittadini di scappare?
                      Il sistema dittatoriale non garantisce di per sè alcun reale vantaggio in termini di qualità dell'azione di governo e si è visto al termine della guerra fredda...


                      Luca, posta tu qualche link, è sempre positivo imparare qualcosa di nuovo...ma non trovo nulla di strano che abbia fatto un discorso diverso ai sovietici...si chiama diplomazia...
                      OK quando è comodo si chiama diplomazia se no si chiama essere falsi...

                      In ogni caso, l'ex urss non si considerava una dittatura ma un paese socialista. Noi la consideravamo una dittatura... Invece lo stato del isis SI considera lui stesso una dittatura e ne va fiero. Com'è che nonostante questo alcuni occidentali vanno li lasciando la nostra "democrazia"? Forse qualcosa del nostro stato non soddisfa tutti?
                      Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Democrazia e libertà...

                        Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                        OK quando è comodo si chiama diplomazia se no si chiama essere falsi...

                        In ogni caso, l'ex urss non si considerava una dittatura ma un paese socialista. Noi la consideravamo una dittatura... Invece lo stato del isis SI considera lui stesso una dittatura e ne va fiero. Com'è che nonostante questo alcuni occidentali vanno li lasciando la nostra "democrazia"? Forse qualcosa del nostro stato non soddisfa tutti?
                        Beh i discorsi come i comportamenti vanno contestualizzati se tu non sai farlo (ho notato che hai diifficoltá in questo senso e tendi a vedere tutto o bianco o nero) è un tuo limite...
                        Comunque ho cercato in rete e non ho trovato alcun riferimento a quest'altro discorso di cui parli, ho trovato solo un discorso di qualche giorno prima ma si tratta di tutt'altro discorso peraltro non incompatibile con quell'altro...
                        Senza scomodare quelli dell'isis che non c'entrano un ciufolo, ci sono senz'altro degli occidentali antidemocratici ed è per questo che bisogna rimanere vigili e non considerare la libertà conquistata una volta per tutte ma cosa c'entra? Se è per quello ci sono anche uomini che adorano farsi prendere a calci nelle b.lle (sul serio)...il mondo è bello perchè avariato

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Democrazia e libertà...

                          Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
                          Beh i discorsi come i comportamenti vanno contestualizzati se tu non sai farlo (ho notato che hai diifficoltá in questo senso e tendi a vedere tutto o bianco o nero) è un tuo limite...
                          Comunque ho cercato in rete e non ho trovato alcun riferimento a quest'altro discorso di cui parli, ho trovato solo un discorso di qualche giorno prima ma si tratta di tutt'altro discorso peraltro non incompatibile con quell'altro...
                          Senza scomodare quelli dell'isis che non c'entrano un ciufolo, ci sono senz'altro degli occidentali antidemocratici ed è per questo che bisogna rimanere vigili e non considerare la libertà conquistata una volta per tutte ma cosa c'entra? Se è per quello ci sono anche uomini che adorano farsi prendere a calci nelle b.lle (sul serio)...il mondo è bello perchè avariato
                          Siamo al secondo assassinio di un giornalista americano. Ci sono parecchi italiani rapiti da islamici vari... Ora, Renzi o Obama, al posto di mandare armi hanno pensato di offrire loro stessi (decisori dei bombardamenti e delle forniture armi) in cambio degli ostaggi? Hanno pensato di far in modo che i loro rispettivi popoli possano sentirsi liberi di auto tutelarsi da questa minaccia? E Renzi ha fatto qualcosa per renderci indipendenti dal gas straniero?
                          Ma soprattutto, parli di democrazia, un concetto che a stento può essere distinto dalla dittatura. Non prendi nemmeno in considerazione che destra e sinistra, USA e Russia ed altre divisioni mediaticamente sottolineate possano in realtà rappresentare la stessa cosa.
                          L'isis non mi piace per niente. Ma mi piace ancora meno il sistema mondiale che l'ha creato e l'inettitudine di chi si rifiuta di vedere le inconsistenze e le prese in giro di questi governanti.
                          Tali persone non vogliono essere libere e parlano di libertà. Non riesco a sopportarli e vedo un'unica soluzione ma sono certo che a pochi piacerebbe!
                          Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Democrazia e libertà...

                            Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                            Siamo al secondo assassinio di un giornalista americano. Ci sono parecchi italiani rapiti da islamici vari... Ora, Renzi o Obama, al posto di mandare armi hanno pensato di offrire loro stessi (decisori dei bombardamenti e delle forniture armi) in cambio degli ostaggi? Hanno pensato di far in modo che i loro rispettivi popoli possano sentirsi liberi di auto tutelarsi da questa minaccia? E Renzi ha fatto qualcosa per renderci indipendenti dal gas straniero?
                            Ma soprattutto, parli di democrazia, un concetto che a stento può essere distinto dalla dittatura. Non prendi nemmeno in considerazione che destra e sinistra, USA e Russia ed altre divisioni mediaticamente sottolineate possano in realtà rappresentare la stessa cosa.
                            L'isis non mi piace per niente. Ma mi piace ancora meno il sistema mondiale che l'ha creato e l'inettitudine di chi si rifiuta di vedere le inconsistenze e le prese in giro di questi governanti.
                            Tali persone non vogliono essere libere e parlano di libertà. Non riesco a sopportarli e vedo un'unica soluzione ma sono certo che a pochi piacerebbe!
                            Luca nessuno dice che il sistema sia perfetto, è per quello che ho citato il discorso di Kennedy: al di là ddi JFK (è figura controversa) e del fatto che possa aver fatto altri discorsi, il nucleo centrale di quel discorso è condivisibile: la democrazia è imperfetta e la libertà ha problemi, ma gli altri sistemi sono imperfetti e problematici nello stesso modo se non di più...
                            All'epoca di JFK c'erano persone che criticavano la democrazia con gli stessi argomenti che usi tu oggi ed indicavano nelle democrazie popolari l'alternativa che realizzava la vera democrazia...altri indicavano nelle dittature fasciste il modello che assicurava il vero progresso economico e sociale...si è visto che tali alternative non erano sto granchè...oggi alcuni subiscono il fascino della sharia...a me fanno lo stesso effetto di quelli che subiscono il fascino dei calci nelle b.lle :-)

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Democrazia e libertà...

                              Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
                              Luca nessuno dice che il sistema sia perfetto, è per quello che ho citato il discorso di Kennedy: al di là ddi JFK (è figura controversa) e del fatto che possa aver fatto altri discorsi, il nucleo centrale di quel discorso è condivisibile: la democrazia è imperfetta e la libertà ha problemi, ma gli altri sistemi sono imperfetti e problematici nello stesso modo se non di più...All'epoca di JFK c'erano persone che criticavano la democrazia con gli stessi argomenti che usi tu oggi ed indicavano nelle democrazie popolari l'alternativa che realizzava la vera democrazia...altri indicavano nelle dittature fasciste il modello che assicurava il vero progresso economico e sociale...si è visto che tali alternative non erano sto granchè...oggi alcuni subiscono il fascino della sharia...a me fanno lo stesso effetto di quelli che subiscono il fascino dei calci nelle b.lle :-)
                              Quanto messo in grassetto non è dimostrato e nemmeno provato empiricamente!

                              Tutto il resto è conversazione...
                              Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X