annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

    http://27esimaora.corriere.it/artico...rore-in-india/

    L'india è un paese davvero terribile per le donne! Ancora stupri abusi ed impiccagioni per ragazze. E' tollerabile ancora?
    A che serve il diritto internazionale?
    Tutti invocano il diritto alla libertà di religione, delle proprie usanze... e, da questa parte del mondo, dobbiamo per civiltà sottostare. Ma chiedere, per il principio di equivalenza internazionale del diritto, che:
    - se vuoi costruire una moschea a Milano, Firenze, Roma devi consentire di costruire chiese cattoliche a Riyad (La città ha oltre 4.300 moschee. I non-musulmani non sono autorizzati a praticare la loro religione in pubblico, e quindi debbono pregare privatamente nelle loro case e in ambienti chiusi al pubblico)
    - se vuoi il turismo in India e avere scambi commerciali internazionali devi garantire certi standard di civiltà al pari dei Paesi con cui vuoi trattare.

    Quindi, impiccare i colpevoli del gravissimo reato dovrebbe essere un dovere per loro che per alcune cose prevedono la pena capitale (non per questa considerata lecita).
    Parimenti noi dovremmo importare la pena di morte per reati tipo quello in argomento ed in genere pedofilia, stragi, omicidi di mafia, sevizie sadiche omicide...
    Ovviamente ci saranno tanti a difesa della non imputazione di pena di morte ai colpevoli. Io non condivido questa posizione buonista e squilibrata dalla parte del colpevole, ma la rispetto.
    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

  • #2
    Re: India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

    Non sono per la pena di morte, ma per alcune cose la tortura ci sta....
    So che parlo con la pancia, sono giorni e giorni che leggo sui giornali di ragazzine, poco più che addolescenti, che vengono violentate, ammazzate, tenute in uno stato psicologico di sogezione.
    L'ultima sta mattina: ragazzina di 14 anni stuprata per mesi fin che, rimasta incinta, ha dovuto confessare l'orrore ai genitori...
    non siamo uomini ma bestie questo è! con tante scuse per le bestie che sono migliori di noi
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

    Commenta


    • #3
      Re: India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

      Originariamente inviato da sofix74 Visualizza il messaggio
      Non sono per la pena di morte, ma per alcune cose la tortura ci sta....
      So che parlo con la pancia, sono giorni e giorni che leggo sui giornali di ragazzine, poco più che addolescenti, che vengono violentate, ammazzate, tenute in uno stato psicologico di sogezione.
      L'ultima sta mattina: ragazzina di 14 anni stuprata per mesi fin che, rimasta incinta, ha dovuto confessare l'orrore ai genitori...
      non siamo uomini ma bestie questo è! con tante scuse per le bestie che sono migliori di noi
      Sbagli solo nel punto in cui citi la "pancia". Non c'entra nulla, perchè per parlare come dici tu dovresti essere conoscente della vittima o vittima stessa. Sei terza persona che ha letto, manco visto, lo scempio... quindi parli con la ragione.... la tua!
      Non devi sentirti scortese o fuori posto o giustificare il tuo pensiero anche se scomodo.Questo ammorbidire le posizioni per sembrare moderato o accettabile: politicamente corretto, ha creato danni irreeparabili sotto il profilo dell'ingiustizia in questa società occidentale attuale.
      Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

      Commenta


      • #4
        Re: India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

        Sai Nu non voglio sembrare politically correct ad ogni costo ma so che un ragionamento come il mio è di pancia, perchè la sento muoversi e rimescolarsi e questo non è ragionare con la ragione.... secondo me...
        Non so perchè ma alla violenza su donne e bambine/i (su ogni essere vivente a dirla tutta) mi sono sempre sentita sensibile. forse in un'altra vita è capitato a me ma mi si aggrovigliano le budella sino ai conati di vomito e all'odio verso il genere maschile....
        E ci sono lacrime di gioia e risate
        avvelenate, perché nulla é semplice...
        Paul Valéry

        Commenta


        • #5
          Re: India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

          Originariamente inviato da sofix74 Visualizza il messaggio
          Sai Nu non voglio sembrare politically correct ad ogni costo ma so che un ragionamento come il mio è di pancia, perchè la sento muoversi e rimescolarsi e questo non è ragionare con la ragione.... secondo me...
          Non so perchè ma alla violenza su donne e bambine/i (su ogni essere vivente a dirla tutta) mi sono sempre sentita sensibile. forse in un'altra vita è capitato a me ma mi si aggrovigliano le budella sino ai conati di vomito e all'odio verso il genere maschile....
          Figurati se fossi al posto della mamma delle vittime... quelle si che ragionano col coltello ai denti (a ragione)!
          E' che malsopporto l'espressione "ragionare con la pancia"... preferisco dire "decisioni prese d'istinto, senza rifletterci troppo"...
          comunque c'è poco da riflettere in questi casi... ragazzette prelevate per strada, stuprate, seviziate, di continuo da più animali (di forma similumana) e poi impiccate a morire per strada... che vuoi riflettere? Davvero anno diritti individui così? Fai tu...
          Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

          Commenta


          • #6
            Re: India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

            Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
            Davvero hanno diritti individui così? Fai tu...
            L'unico diritto che gli riconoscerei è quello di essere trattati come le loro vittime, dallo stupro al cappio.
            Il loro comportamento toglie loro il diritto di far parte dell'umanità e di conseguenza cancella le garanzie dovute ad ogni essere umano.

            Commenta


            • #7
              Re: India...orrore. Ma non bisogna rivedere qualcosa?

              Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
              L'unico diritto che gli riconoscerei è quello di essere trattati come le loro vittime, dallo stupro al cappio.
              Il loro comportamento toglie loro il diritto di far parte dell'umanità e di conseguenza cancella le garanzie dovute ad ogni essere umano.
              Grande collenuccio!
              A volte mi sentivo un alieno nel forum... Quando ci vuole ci vuole... Non é che violenza chiama violenza, ma chi é padre/madre e prova ad immedesimerai nella situazione davvero rabbrividisce! Sarebbe terribile pensare che tua figlia non esiste più e nessuno tra 5 8 10 anni se ne cura più mentre c'è chi tra 5 8 10 anni ci sarà chi si prende cura dell'assassino magari avendo la tentazione di liberarlo! Terribile...
              adesso hanno pure quasi approvato una riduzione di pena per spacciatori... Ma in che mondo viviamo! Non conviene più arrestare la gente, conviene farsi gli affari propri!
              Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

              Commenta

              Sto operando...
              X