annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

... ed infine cancellarono le province

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ... ed infine cancellarono le province

    quando nel 2011 fu imposto monti, io da queste pagine scrivevo che prima di ammazzare la gente con nuove tasse si potevano tagliare i costi della politica

    fui sbeffeggiato dagli allora sostenitori del pd meno elle

    mi piacerebbe sapere ora che ne pensano gli stessi ora che finalmente ci si muove in questa direzione
    ** relax, take it easy**

  • #2
    Ti diranno che i tempi non erano maturi, la congiuntura economica internazionale sfavorevole e che la giovinezza ineguagliabile di Renzi ha sempre ragione.
    Giravolte spaziali insomma....
    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

    Commenta


    • #3
      Re: ... ed infine cancellarono le province

      Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
      Ti diranno che i tempi non erano maturi, la congiuntura economica internazionale sfavorevole e che la giovinezza ineguagliabile di Renzi ha sempre ragione.
      Giravolte spaziali insomma....
      non sono mica così convinto che chi vota pd meno elle sia d'accordo con renzie
      ** relax, take it easy**

      Commenta


      • #4
        Re: ... ed infine cancellarono le province

        Vabbè ma pur di contraddirti....
        Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

        Commenta


        • #5
          Re: ... ed infine cancellarono le province

          Originariamente inviato da georgeclooney Visualizza il messaggio
          quando nel 2011 fu imposto monti, io da queste pagine scrivevo che prima di ammazzare la gente con nuove tasse si potevano tagliare i costi della politica

          fui sbeffeggiato dagli allora sostenitori del pd meno elle

          mi piacerebbe sapere ora che ne pensano gli stessi ora che finalmente ci si muove in questa direzione
          Per aiutare la discussione potresti iniziare circostanziando meglio le tue affermazioni, che so: facendo i nomi di coloro ai quali ti riferisci, oppure postando il/i link della/e discussioni/e dove avresti fatto tali affermazioni con conseguenti sbeffeggi di risposta.
          Così verifichiamo le affermazioni (nel giusto contesto), gli sberleffi e sopratutto gli autori.

          Commenta


          • #6
            Re: ... ed infine cancellarono le province

            Originariamente inviato da kennet Visualizza il messaggio
            Per aiutare la discussione potresti iniziare circostanziando meglio le tue affermazioni, che so: facendo i nomi di coloro ai quali ti riferisci, oppure postando il/i link della/e discussioni/e dove avresti fatto tali affermazioni con conseguenti sbeffeggi di risposta.
            Così verifichiamo le affermazioni (nel giusto contesto), gli sberleffi e sopratutto gli autori.
            Ciao Ken... no credo sia meglio di no!
            E' inutile creare tensioni o situazioni di liti virtuali. Ora che il forum sembra meno litigioso grazie a tante cancellazioni e reiscrizioni...
            non tentiamo il can che dorme!
            Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

            Commenta


            • #7
              Re: ... ed infine cancellarono le province

              Ma quale province abolite!Chi lavorava per le province,impiegati ecc,andranno a finire nei comuni,e ci saranno 15 nuove "supercity"o come cavolo si chiameranno.Le competenze delle province dove stavano coloro eletti dagli cittadini...tutto questo si perde.Alle supercity verranno assunti altro personale...non senti già il chiacchierio tra classe politica e "parenti,amanti/e e fedelissimi"nel aiutare a dagli una spinta verse quelle poltrone!Tutto l'operazione si chiama"come ti prendo per i fondelli"!
              Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

              Commenta


              • #8
                Re: ... ed infine cancellarono le province

                Come accennato da Frederica qui effettivamente non si cambia un accidenti se non una serie di nomi. Non si fa un cenno sugli organici, la cui retribuzione è la spesa maggiore degli organi "soppressi". Non si parla di semplificazioni amministrative.
                In effetti non si parla di niente di sostanziale. Che Pippo lo si chiami Ciccio o Tore sempre Pippo rimane.

                Commenta


                • #9
                  Re: ... ed infine cancellarono le province


                  Comunque mi accodo a frederika e collenuccio,prima di parlare di tagli effettivi ci andrei con i piedi di piombo.Vediamo i risultati,e gli imbrogli che sicuramente alcuni (spero non tutti) metteranno in atto,e poi facciamo un bilancio.
                  Ultima modifica di georgeclooney; 04/04/2014, 22:20.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: ... ed infine cancellarono le province

                    Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                    Come accennato da Frederica qui effettivamente non si cambia un accidenti se non una serie di nomi. Non si fa un cenno sugli organici, la cui retribuzione è la spesa maggiore degli organi "soppressi". Non si parla di semplificazioni amministrative.
                    In effetti non si parla di niente di sostanziale. Che Pippo lo si chiami Ciccio o Tore sempre Pippo rimane.
                    si ok, ma tutti i politici con i loro stipendi puffff spariscono

                    e' altresi evidente che non puoi ne licenziare ne eliminare i servizi gia svolti dalle province
                    ** relax, take it easy**

                    Commenta


                    • #11
                      Re: ... ed infine cancellarono le province

                      Originariamente inviato da Ibarella Visualizza il messaggio

                      Comunque mi accodo a frederika e collenuccio,prima di parlare di tagli effettivi ci andrei con i piedi di piombo.Vediamo i risultati,e gli imbrogli che sicuramente alcuni (spero non tutti) metteranno in atto,e poi facciamo un bilancio.
                      Più che altro, non è pensabile che il personale che era precedentemente impiegato nelle province non venga reindirizzato. Una mossa del genere creerebbe una folla sterminata di disoccupati proprio laddove si intende rimediare alla disoccupazione. Quindi è giusto che quel personale venga riconvertito - anzi, è sacrosanto - anche se questo può dare l'idea che si siano solo cambiati i nomi alle cose per dare un'impressione di cambiamento mantenendole di fatto inalterate.

                      Quello che bisogna fare è snellire i procedimenti, non falcidiare il personale degli organi preposti.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: ... ed infine cancellarono le province

                        Originariamente inviato da PatrickJane Visualizza il messaggio
                        Quello che bisogna fare è snellire i procedimenti, non falcidiare il personale degli organi preposti.
                        Il problema è che in Italia non è che si assuma personale per svolgere le pratiche ammnistrative ma si inventano pratiche amministrative per assumere personale.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: ... ed infine cancellarono le province

                          Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                          Il problema è che in Italia non è che si assuma personale per svolgere le pratiche ammnistrative ma si inventano pratiche amministrative per assumere personale.
                          Esatto. O si assume personale scegliendo qualcuno in base a quanti voti la sua famiglia riesce a portare al candidato od al partito. Oppure si promuovono a dirigenti in base al voto.
                          Il voto in Italia è una moneta secondaria e nascosta, ma diffusa in ambito politico.
                          Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: ... ed infine cancellarono le province

                            Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                            Il problema è che in Italia non è che si assuma personale per svolgere le pratiche ammnistrative ma si inventano pratiche amministrative per assumere personale.
                            Capisco il fastidio per le lungaggini e gli inutili giri tortuosi della burocrazia, ma facili affermazioni come queste - non comprovabili e a carattere puramente demagogico - non portano a granché. Non è detto che quel personale sia effettivamente in soprannumero, o assunto in maniera pretestuosa. Se le pratiche seguissero un iter ragionevole, probabilmente quel personale avrebbe il suo daffare, e l'economia scorrerebbe più fluida. Il fatto è che il meccanismo è molto complicato e inceppato, così poche pratiche richiedono un tempo enorme, le persone lavorano a rilento perché i procedimenti stazionano qua e là in attesa di reciproche conferme, e le imprese muoiono perché soffocate (spesso sul nascere, scoraggiate e spaventate da ciò che le aspetta) dai viluppi di questo denso pantano amministrativo. Io penso che gli impiegati delle pubbliche amministrazioni non lavorino come dovrebbero perché bloccati essi stessi dai farraginosi procedimenti richiesti dalle nostre leggi ricche di balzelli e gabelli assortiti, e molte altre persone non lavorino affatto perché semplicemente l'economia è strozzata da questo collo di bottiglia amministrativo. Quindi non sono le colpe del personale amministrativo o il suo essere in soprannumero il problema, è la cattiva gestione dall'alto, da parte di chi fa le regole male e poi scarica la colpa verso il basso, cercando soluzioni di comodo che al contempo diano a chi le promuove quel minimo di popolarità utile a guadagnare qualche voto nell'immediato, finché la toppa tiene e la falla sembra chiusa.

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X