annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Un'occasione mancata

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Un'occasione mancata

    27/28 marzo 1994 - 27/28 marzo 2014.
    Vent'anni esatti dalla prima clamorosa vittoria di Forza Italia.
    Mi aspettavo una raffica di post di commemorazione della "disgrazia", un nuovo ribollire di commenti negativi contro il Cavaliere del Lavoro (ex solo sulla carta) Silvio Berlusconi, accusato di tutto e di più e invece calma piatta.
    Non una riga sulla "immane catastrofe" di quella vittoria ma, da diversi giorni ormai, calma piatta su tutti i fronti, sì e no un nuovo post al giorno e quasi nessuno di valore politico.
    Poco da dire. Senza un Berlusconi da attaccare quotidianamente con le "spiritose invenzioni" più varie e meno fondate, le "chiacchiere politiche" si sono ammosciate come quella cosa dopo una buona dose di bromuro.
    Dite la verità: del Cavaliere del Lavoro Silvio Berlusconi si poteva dire ogni nefandezza, sicuri di ricevere gli applausi di due terzi dei partecipanti al Forum e si sono riempiti almeno i tre quarti delle pagine.
    Parlare di politica, di politica vera, non è altrettanto facile. Bisogna studiarsi la Costituzione, seguire la legislazione (cosa in effetti difficile in un paese dove le leggi si promulgano a sette per un soldo, abborracciate, piene di stupidate, inique, contraddittorie ecc. ecc.), avere delle idee e non degli stereotipi, saper discutere senza scivolare nella rissa, avanzare proposte compatibili con la situazione socio-economica del paese e non campate in aria e basate sul tutti buoni, tutti cattivi, tutti onesti, tutti ladri.
    Ho avuto più volte la tentazione di andar fuori dalle scatole ma tutto sommato mi diverto a leggere le tante idiozie (ma qualche volta qualcosa di valido riesce a saltar fuori) che appaiono sullo schermo.
    Statemi bene.

  • #2
    Un'occasione mancata

    Forse molti comunisti anti Berly si sono solo cancellati!
    Che vuol dire statemi bene? Te ne vai?
    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

    Commenta


    • #3
      Re: Un'occasione mancata

      Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
      Che vuol dire statemi bene? Te ne vai?
      No: rimango alla finestra con a portata di mano il fischietto per rimarcare i falli:joker:

      Commenta


      • #4
        Re: Un'occasione mancata

        Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
        Parlare di politica, di politica vera, non è altrettanto facile. Bisogna studiarsi la Costituzione, seguire la legislazione (cosa in effetti difficile in un paese dove le leggi si promulgano a sette per un soldo, abborracciate, piene di stupidate, inique, contraddittorie ecc. ecc.), avere delle idee e non degli stereotipi, saper discutere senza scivolare nella rissa, avanzare proposte compatibili con la situazione socio-economica del paese e non campate in aria e basate sul tutti buoni, tutti cattivi, tutti onesti, tutti ladri.
        Ho avuto più volte la tentazione di andar fuori dalle scatole ma tutto sommato mi diverto a leggere le tante idiozie (ma qualche volta qualcosa di valido riesce a saltar fuori) che appaiono sullo schermo.
        A me sembra che il succo di questa tirata sia esprimere in modo elegante il concetto "siete un branco di decerebrati".
        Se la mia impressione è corretta, mi chiedo quale utente abbia voglia di dialogare con te dopo una tale aspersione di disprezzo.
        Se la mia impressione è errata, evidentemente sono ascrivibile alla categoria dei decerebrati che scrivono idiozie.

        Collenuccio, quando tratti argomenti in cui si intrecciano la Storia e le storie individuali (ad esempio "25/7/1943 - Io c'ero" o "Breve storia del CAP") o quando cali nel discorso parole che l'impoverimento della lingua italiana ha trascinato nell'oblio, secondo me sei uno dei forumisti più interessanti.
        Al contrario, leggere te - così come tanti altri, invero - in questa sezione non fa altro che confermare la mia idea, già sperimentata direttamente nella cosiddetta vita reale, di come gli argomenti politici tirino fuori il peggio dalle persone. Me compreso, dato che i miei tentativi, ormai remoti, di partecipare a discussioni politiche hanno avuto come unico risultato quello di farmi il sangue cattivo.

        Stammi bene.
        Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

        Commenta


        • #5
          Re: Un'occasione mancata

          Originariamente inviato da maius Visualizza il messaggio
          Se la mia impressione è corretta, mi chiedo quale utente abbia voglia di dialogare con te dopo una tale aspersione di disprezzo.
          Spero quelli come te che fanno interventi intelligenti e non cadono mai nella rissa e nell'insulto.

          Collenuccio, quando tratti argomenti in cui si intrecciano la Storia e le storie individuali (ad esempio "25/7/1943 - Io c'ero" o "Breve storia del CAP") o quando cali nel discorso parole che l'impoverimento della lingua italiana ha trascinato nell'oblio, secondo me sei uno dei forumisti più interessanti.
          Ti ringrazio.

          ........ gli argomenti politici tirino fuori il peggio dalle persone. Me compreso, dato che i miei tentativi, ormai remoti, di partecipare a discussioni politiche hanno avuto come unico risultato quello di farmi il sangue cattivo.
          Tale e quale per me.

          Commenta


          • #6
            Re: Un'occasione mancata

            Non so perché ma mi viene in mente Aprile di Nanni Moretti...

            Commenta


            • #7
              Re: Un'occasione mancata

              Non ho visto il film per cui non afferro l'attinenza.

              Commenta


              • #8
                Re: Un'occasione mancata

                La vera morte politica di Berlusconi è decretata dal fatto che se ne parla molto,molto meno.
                He who walks in another's tracks leaves no foot prints.

                Commenta


                • #9
                  Re: Un'occasione mancata

                  credo sia anche giusto non parlarne. di mio nonno, cavaliere del lavoro, nesusno ne parla. la sua "decadenza" politica è una cosa naturale, il tempo di fare qualcosa (anche grazie al mio voto) lo ha avuto......
                  Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
                  No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X