annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

    Dopo repubblica delle banane e bunga-bunga,ci mancava essere classificati come paese terrorista,e i suoi militari che combattono la pirateria "LORO",terroristi!!!!
    Sono capaci di fare peggio dei nostri giudici li...in India.

    Ma ciò che mi fa incacchiare di più è il fatto che 2 persone,2 ufficiali militari che ci rappresentano come nazione,sono USATI come pedine in chi sa quale gioco sporco politico!!!

    Ci voleva un task-force come sanno fare gli americani,quando ci stratta di liberare i suoi militari!

    Noi ci facciamo maltrattare,stendere in terra,e ci passano per sopra...
    Che schifo!!!!:twisted:: zx11pisse:zx11pisse: zx11pisse
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  • #2
    Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

    Io avrei organizzato da tempo una incursione anche a rischio di guerra... e chi se ne fot.te!
    Tanto per due marinai non avrebbero mai iniziato una guerra ma noi avremmo fatto vedere di avere pal.le e voce in capitolo!
    Ma politici, ministri, deputati ed alcuni generali sono amebe mollicce piene di soldi e vizi
    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

    Commenta


    • #3
      Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

      Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
      Io avrei organizzato da tempo una incursione anche a rischio di guerra... e chi se ne fot.te!
      Tanto per due marinai non avrebbero mai iniziato una guerra ma noi avremmo fatto vedere di avere pal.le e voce in capitolo!
      Mi sa che non è proprio così: noi non siamo in grado di rischiare una guerra, ci batterebbe chiunque.
      A maggior ragione se la rischiamo contro qualcuno dotato di atomica.
      Resta comunque vergognoso il comportamento indiano.

      Commenta


      • #4
        Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

        Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
        Mi sa che non è proprio così: noi non siamo in grado di rischiare una guerra, ci batterebbe chiunque.
        A maggior ragione se la rischiamo contro qualcuno dotato di atomica.
        Resta comunque vergognoso il comportamento indiano.
        Rileggi per favore
        Nessuno avrebbe iniziato una guerra per due marinai! Le guerre iniziano per sole questioni economiche ricorda...
        Vergognoso è il comportamento Italiano! Vedi se adesso gli USA ci ridanno la Knox, visto che l'hanno considerata colpevole e condannata a 28 anni....
        Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

        Commenta


        • #5
          Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

          Si tratta solo di stupida e pericolosa ignavia, di mancanza di senso politico, di mancanza di orgoglio nazionale, di stupidità e di ignoranza. Solo un cretino come Monti poteva rispedire i due militari in India, mettendo fra l'altro in concreto imbarazzo le autorità indiane che, come qualsiasi persona al mondo, si aspettavano il loro mancato rientro in base ad una delle clausole dell'affidavit.
          La restituzione dei due, imprevista ed improvvida, ha obbligato il governo indiano a prendersi carico della faccenda, tanto malvolentieri che continuano a rimpallarsela fra i vari organi e, a tutt'oggi, non sono riusciti a formulare un capo d'accusa su cui imbastire il processo.
          Monti, che passa da esperto economista, ha seguito il consiglio di Befera, altro esperto economista da prendere con le molle, per "salvare" i nostri contratti mentre la magistratura nostrana li aveva già mandati in residuo organico con le inchieste sulle mazzette distribuite ai funzionari indiani.
          Proprio un bel mazzo di teste di carciofo !

          Commenta


          • #6
            Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

            Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
            Si tratta solo di stupida e pericolosa ignavia, di mancanza di senso politico, di mancanza di orgoglio nazionale, di stupidità e di ignoranza. Solo un cretino come Monti poteva rispedire i due militari in India, mettendo fra l'altro in concreto imbarazzo le autorità indiane che, come qualsiasi persona al mondo, si aspettavano il loro mancato rientro in base ad una delle clausole dell'affidavit.
            La restituzione dei due, imprevista ed improvvida, ha obbligato il governo indiano a prendersi carico della faccenda, tanto malvolentieri che continuano a rimpallarsela fra i vari organi e, a tutt'oggi, non sono riusciti a formulare un capo d'accusa su cui imbastire il processo.
            Monti, che passa da esperto economista, ha seguito il consiglio di Befera, altro esperto economista da prendere con le molle, per "salvare" i nostri contratti mentre la magistratura nostrana li aveva già mandati in residuo organico con le inchieste sulle mazzette distribuite ai funzionari indiani.
            Proprio un bel mazzo di teste di carciofo !
            bravo!

            e non hai nemmeno detto tutto

            prova ad immaginare i media, l'europa, la sinistra italiana se la faccenda dei marò l'avesse gestita il governo berlusconi!
            ** relax, take it easy**

            Commenta


            • #7
              Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

              Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
              Rileggi per favore
              Nessuno avrebbe iniziato una guerra per due marinai!
              Questo non possiamo saperlo.
              E un'eventuale guerra sarebbe potuta iniziare non per due marinai, ma perché riprenderli con la forza sarebbe stata considerata aggressione.

              Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
              Vedi se adesso gli USA ci ridanno la Knox, visto che l'hanno considerata colpevole e condannata a 28 anni....
              Certo che no, ma non per chissà che orgoglio nazionale, ma perché hanno la potenza per farlo.
              Mentre noi siamo sempre stati i loro cagnolini.

              Commenta


              • #8
                Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
                Questo non possiamo saperlo.
                E un'eventuale guerra sarebbe potuta iniziare non per due marinai, ma perché riprenderli con la forza sarebbe stata considerata aggressione.
                D'accordo con i servizi segreti esistono tanti e tali modi per farli uscire non commettendo atti che possano sembrare una aggressione...
                Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                Commenta


                • #9
                  Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                  Secondo me,basta che c'è li mandano in Italia con la richiesta di un processo equo in patria...Anche se poi dovrebberò formulare una accusa...che fino ad oggi manca!
                  Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                    Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
                    Ma ciò che mi fa incacchiare di più è il fatto che 2 persone,2 ufficiali militari che ci rappresentano come nazione,sono USATI come pedine in chi sa quale gioco sporco politico!!!
                    Squallidissimo in effetti, ma tutto sommato non insolito, se non ricordo male fra poco ci dovrebbero essere le elezioni in quello stato, o forse in tutta l'india; comunque, sarà interessante vedere gli sviluppi post-elezioni, quando la strumentalizzazione dei marò a scopi di politica interna in teoria si dovrebbe affievolire.
                    Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
                    Ci voleva un task-force come sanno fare gli americani,quando ci stratta di liberare i suoi militari!
                    Decisamente non ce lo possiamo permettere, né secondo me sarebbe giusto farlo anche se potessimo permettercelo

                    Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
                    Noi ci facciamo maltrattare,stendere in terra,e ci passano per sopra...
                    Che schifo!!!!:twisted:: zx11pisse:zx11pisse: zx11pisse
                    Anche qui non ci vedo nulla di strano, purtroppo.
                    Il ragazzetto grassottello che avevamo in classe e che una volta potevamo permetterci di prendere in giro, ora è cresciuto, diventato grande grosso e forte, e perfettamente consapevole di esserlo.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                      E se ce li volevano mandare, in due anni l'avrebbero fatto. Del resto la blanda strada diplomatica ha fallito, urge un cambio di tattica!
                      Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                        Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
                        Del resto la blanda strada diplomatica ha fallito, urge un cambio di tattica!
                        Se intendi che bisogna cambiare strada, dalla diplomazia blanda a quella più decisa e muscolare sono d'accordo; secondo me sarebbe indispensabile che l'Unione Europea iniziasse ad abituarsi a fare fronte comune in situazioni simili (chiaramente con cittadini di qualsiasi suo stato).
                        Se invece intendi altro, tipo soluzione di forza con incursione e prelievo forzato, allora sono un poco perplesso, la vedo come se tu volessi riempire di pugni Klitschko (uno qualsiasi dei due).

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                          Originariamente inviato da kennet Visualizza il messaggio
                          Se intendi che bisogna cambiare strada, dalla diplomazia blanda a quella più decisa e muscolare sono d'accordo; secondo me sarebbe indispensabile che l'Unione Europea iniziasse ad abituarsi a fare fronte comune in situazioni simili (chiaramente con cittadini di qualsiasi suo stato).
                          Sull'Unione europea che interviene ci credo poco, perchè credo poco in popoli con religioni, storie, lingue e banche diverse che si uniscono sotto una bandiera di facciata.
                          Si intenderei inizialmente un ultimatum con minacce formali di rottura di relazioni diplomatiche tra i Paesi, facendo qui valere le nostre relazioni col fratellone americano..
                          Originariamente inviato da kennet Visualizza il messaggio
                          Se invece intendi altro, tipo soluzione di forza con incursione e prelievo forzato, allora sono un poco perplesso, la vedo come se tu volessi riempire di pugni Klitschko (uno qualsiasi dei due).
                          In seconda fase, un intervento dei corpi speciali, sotto copertura dei servizi segreti militari, credo si proprio facilmente alla nostra portata. Sarebbe più difficile in altri Paesi ma in India la cosa è davvero semplice!

                          Io dare pugni a Klitschko? Va bhe ke sono un karateka, ma quello è un atleta... però credo di avere a disposizione una tecnica per farlo fuori in un colpo solo : la mia fida beretta!
                          Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                            L'onu(in piccolo)non si intromette...h.a,h.a ....questo fa capire il nostro valore come nazione.Il bunga-bunga ha lasciata le sue traccia.E due paesi corrotti,con lo stesso genere di magistratura,è ovvio che nessuno ci mette il becco.
                            Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Secondo l'India...siamo un paese terrorista.

                              la cosa oggi più scandalosa è che l'onu dica vedetevela tra di voi!

                              Questo significa delegittimare se stessa.
                              a prescindere dalla "qualità" presunta delle nazioni in contendere se l'onu se ne tira fuori
                              significa che sta col più forte e avvalla l'eventuale uso della forza!

                              A questo si che bisognerebbe reagire con estrema decisione:
                              -denuncia di inadempienza al mandato dell'onu,
                              -richiesta di immediato intervento forte della comunità europea,
                              -ritiro delle nostre forze armate in missione ovunque non solo antipirateria,
                              -riapertura di nostre aziende belliche (perchè se l'onu diventa palesemente una marionetta i deboli sono senza difesa)
                              La vita è quello che capita.
                              Lascia che capiti!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X