annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

    1) la remunerazione dei dirigenti di prima fascia dell'Agenzia delle Entrate si compone di stipendio tabellare (55.397,39 euro), retribuzione di posizione fissa (36.299,70 euro), retribuzione di posizione variabile (da un minimo di 34.218,10 a un massimo di 163.729,00 euro) e retribuzione di risultato (da un minimo di 27.887,68 a un massimo di 107.981,43 euro), tale per cui detta remunerazione complessiva oscilla da un minimo di 153.802,87 euro a un massimo di 363.407,52;

    2)laremunerazione dei dirigenti di seconda fascia dell'Agenzia delle Entrate si compone di stipendio tabellare (43.310,90 euro), retribuzione di posizione fissa (12.155,61 euro), retribuzione di posizione variabile (da 6.713,94 euro per un dirigente di 4^ livello a 33.569,70 euro per un dirigente di 1^ livello) e retribuzione di risultato (da un minimo per un dirigente di 4^ livello di 5.690,12 euro a un massimo per un dirigente di 1^ livello di 25.483,11 euro), tale per cui tale remunerazione complessiva oscilla da un minimo di 67.870,57 a un massimo di 114.519,31 euro);

    3) aifini del diritto alla percezione della retribuzione di risultato, la Convenzione tra MEF e Agenzia delle Entrate fissa una serie di obiettivi incentivati che devono essere raggiunti, suddivisi tra obiettivi "area controlli", obiettivi
    "area servizi" e obiettivi "area staff", attribuendo ad ogni obiettivo uno specifico punteggio;

    4) traquesti obiettivi incentivati si annoverano anche:
    a) un incasso da versamenti diretti e da ruoli pari almeno a 10,2 miliardi di euro, derivante dall'azione complessiva dell'Agenzia per il contrasto degli inadempimenti dei contribuenti;
    b) una percentuale pari almeno al 59% di pronunce in tutto o in parte favorevoli all'Agenzia nei vari gradi di giudizio, sul totale di pronunce divenute definitive nell'anno corrente;

    ....segue....
    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

  • #2
    Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

    Considerata l'aleatorietà intrinseca dell'attività di controllo, la previsione di un obiettivo quantitativo di tipo monetario (il riscosso per il tramite dell'attività dell'Agenzia), per altro con il peso maggiore tra quelli assegnati
    ai diversi obiettivi incentivati, pare a dir poco incoerente e suscettibile di trasformare la missione dell'Agenzia da quella di "cercare gli evasori" a quella di "trovare gli evasori" e, quando il compito non è cercare, ma trovare, imbattersi in contribuenti onesti può diventare una diseconomia operativa rispetto agli obiettivi incentivati da
    "correggere" forzando magari pro fisco alcune interpretazioni.


    Lascia inoltre significativamente perplessi che l'obiettivo correlato alla percentuale di vittorie dell'Agenzia in sede contenziosa sia considerato soddisfacente quando la percentuale, comprese le vittorie soltanto parziali, raggiunge il 59%, posto che ciò implica un giudizio di soddisfazione in un contesto in cui l'Agenzia si trova a soccombere integralmente nel 41% dei casi, essendo invece chiaro che di fronte a percentuali di soccombenza integrale
    superiori al 20 - 25% bisognerebbe implementare un meccanismo penalizzante
    piuttosto che premiante;

    Altro aspetto che appare delicato è quello della ripartizione a livello locale degli obiettivi nazionali, atteso che
    la loro suddivisione e ripartizione con riferimento al singolo ufficio (e, quindi, al singolo dirigente) avviene sulla base di criteri che non sono pubblicizzati all'esterno e di difficile individuazione e ricostruzione anche da
    parte di coloro che sono oggetto della valutazione con il sistema interno all'Agenzia.

    Nudols R.I.P.
    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

    Commenta


    • #3
      Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

      che gli "statali" ispettori del fisco abbiano un budget e degli obiettivi secondo me è un bene altrimenti passerebbero le giornate a passare le carte anzichè scovare gli evasori, dall'altro lato, però, a tantissimi di questi ispettori "piace vincere facile" e così vanno a tartassare i cittadini anzichè dedicare ore e giorni ai veri grandi evasori........

      come si può trovare un equilibrio a tutto ciò?

      secondo me in modo piuttosto semplice e cioè applicando la costituzione, cioè è IL FISCO CHE DEVE PROVARE L'EVASIONE E NON IL CONTRIBUENTE a dover dimostrare la propria innocenza.....basta una leggina che dica ciò e poi ti assicuro che passerebbe la voglia di vessare (cioè far pagare per evitare al povero cittadino di sorbirsi 3 gradi di giudizio nelle commissioni tributarie)
      ** relax, take it easy**

      Commenta


      • #4
        Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

        faccio un esempio:

        nel caso della armelini i casi sono 2
        o ha pagato l'imu o non l'ha pagata
        nel primo caso si archivia, nel secondo deve pagare tutto
        con multa, soprattasse e quant'altro e non deve essere concesso
        nemmeno 1 euro di sconto o di patteggiamento
        ** relax, take it easy**

        Commenta


        • #5
          Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

          La soluzione è il modello americano. Funzionerebbe anche qui!
          Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

          Commenta


          • #6
            Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

            Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
            La soluzione è il modello americano. Funzionerebbe anche qui!

            che è quello che dico anch'io..... solo che lì in più ti mettono anche dentro!
            condivido
            ** relax, take it easy**

            Commenta


            • #7
              Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

              Che c'è un extra per chi trova un evasore fiscale...purtroppo non fa differenza tra intero o parziale...lo sapevo da sempre.Più grande è il "bottino" che si recupera,maggior "premio"spetta a coloro che l'hanno recuperato.
              Nulla di nuovo sotto il sole..succede anche con le multe per divieto di sosta!!!
              Quando da me venne tutta la "carta celeste"cioè gli alti papaveri,la causa era un controllo generale dei nostri grossisti,che avevano inventati un sistema perfida in combutta con chi doveva vigilare,ci fecero trovare un fatturato con intestazioni di loro clienti,ma i clienti erano all'oscuro di tutto.Di conseguenza anche i clienti vennero tutti controllati....per il confronto.Come ha detto George,io che ero all'ignaro di tutto,a spese mie mi dovetti difendere,ma cmq mi toccò di pagare soldi che io non dovevo al fisco.Mi spiegò il mio fiscalista che è impossibile che se ne esce senza pagare.Si valuta cosa potrebbe pagare un tale contribuente...e lo fanno pagare.A causa del fisco vorace,ho finito di presentare i libri di contabilità all'ufficio,perché chiusi la mia attività.Mi sembrava di essermi liberata "dalla scimmia",come gli drogati.Non mi son fatti il mutuo bancario per comprarmi un auto nuovo,ma per pagare il fisco vorace si.
              Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

              Commenta


              • #8
                Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

                Come è mai possibile che i 1327 stabili (più probabilmente alloggi) della Armellini siano sfuggiti al fisco mentre mia nipote per aver costruito nel suo cortile un gabbiotto di m 1,5 x 1,5 x h 2,20 è stata obbligata a demolirlo e, in sovrappiù, pagare una multa o ammenda o con quale altro nome si chiami, di 800 Euro ? Vuoi dire che gli occhi di un vigile urbano di paese (e la denuncia del vicino di casa) siano più efficaci dello stuolo di impiegati dell'Agenzia delle Entrate di Roma ?
                Misteri del fisco italiano.

                Commenta


                • #9
                  Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

                  Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
                  Che c'è un extra per chi trova un evasore fiscale...purtroppo non fa differenza tra intero o parziale...lo sapevo da sempre.Più grande è il "bottino" che si recupera,maggior "premio"spetta a coloro che l'hanno recuperato.
                  Nulla di nuovo sotto il sole..succede anche con le multe per divieto di sosta!!!
                  Quando da me venne tutta la "carta celeste"cioè gli alti papaveri,la causa era un controllo generale dei nostri grossisti,che avevano inventati un sistema perfida in combutta con chi doveva vigilare,ci fecero trovare un fatturato con intestazioni di loro clienti,ma i clienti erano all'oscuro di tutto.Di conseguenza anche i clienti vennero tutti controllati....per il confronto.Come ha detto George,io che ero all'ignaro di tutto,a spese mie mi dovetti difendere,ma cmq mi toccò di pagare soldi che io non dovevo al fisco.Mi spiegò il mio fiscalista che è impossibile che se ne esce senza pagare.Si valuta cosa potrebbe pagare un tale contribuente...e lo fanno pagare.A causa del fisco vorace,ho finito di presentare i libri di contabilità all'ufficio,perché chiusi la mia attività.Mi sembrava di essermi liberata "dalla scimmia",come gli drogati.Non mi son fatti il mutuo bancario per comprarmi un auto nuovo,ma per pagare il fisco vorace si.
                  Hai ragione, ma io non me la prendo con il commerciante che dichiara 19.000 euro e ne guadagna 78.000 (cifre non a caso), ma con chi spreca appalti pubblici e prende mazzette. Fanno un danno che è 10.000 volte maggiore dell'evasione!
                  E sono tantissimi credimi... dai capretti che viaggiano dentro e fuori le agenzie, agli immobili al centro di Roma...
                  ai voglia a scovare evasione...
                  è come se hai una falla da 10.000 litri al secondo in un silos e cerchi di riempirlo con la pompa dell'acqua corrente...
                  se vuoi riempire il silos devi ridurre la falla...
                  ebbene la falla è la spesa pubblica e la pompa di acqua le tasse!
                  Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

                    Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                    Come è mai possibile che i 1327 stabili (più probabilmente alloggi) della Armellini siano sfuggiti al fisco mentre mia nipote per aver costruito nel suo cortile un gabbiotto di m 1,5 x 1,5 x h 2,20 è stata obbligata a demolirlo e, in sovrappiù, pagare una multa o ammenda o con quale altro nome si chiami, di 800 Euro ? Vuoi dire che gli occhi di un vigile urbano di paese (e la denuncia del vicino di casa) siano più efficaci dello stuolo di impiegati dell'Agenzia delle Entrate di Roma ?
                    Misteri del fisco italiano.
                    Caro Colle...un amico di famiglia gli venne contestato "la cuccia del cane"in giardino...perché era una casetta prefabbricata(con un ingresso alto da cane o puffo blu),tutta di legno...viene considerato come un ripostiglio!!!!Per legge il cane deve dormire al freddo,fuori,con una tettoia di paglia,altrimenti... PAGHI!!!!
                    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

                      Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
                      Hai ragione, ma io non me la prendo con il commerciante che dichiara 19.000 euro e ne guadagna 78.000 (cifre non a caso), ma con chi spreca appalti pubblici e prende mazzette. Fanno un danno che è 10.000 volte maggiore dell'evasione!
                      E sono tantissimi credimi... dai capretti che viaggiano dentro e fuori le agenzie, agli immobili al centro di Roma...
                      ai voglia a scovare evasione...
                      è come se hai una falla da 10.000 litri al secondo in un silos e cerchi di riempirlo con la pompa dell'acqua corrente...
                      se vuoi riempire il silos devi ridurre la falla...
                      ebbene la falla è la spesa pubblica e la pompa di acqua le tasse!
                      :arms: :arms:

                      se ti presenti alle elezioni hai il mio voto
                      ** relax, take it easy**

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

                        Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                        Come è mai possibile che i 1327 stabili (più probabilmente alloggi) della Armellini siano sfuggiti al fisco mentre mia nipote per aver costruito nel suo cortile un gabbiotto di m 1,5 x 1,5 x h 2,20 è stata obbligata a demolirlo e, in sovrappiù, pagare una multa o ammenda o con quale altro nome si chiami, di 800 Euro ? Vuoi dire che gli occhi di un vigile urbano di paese (e la denuncia del vicino di casa) siano più efficaci dello stuolo di impiegati dell'Agenzia delle Entrate di Roma ?
                        Misteri del fisco italiano.
                        Basta regalare una casa all'amico cedere un appartamento all'altro amico in usufrutto gratuito mediante prestanome
                        E che ci vuole....
                        Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Il perche’ delle vessazioni ai piccoli contribuenti

                          Originariamente inviato da georgeclooney Visualizza il messaggio
                          :arms: :arms:

                          se ti presenti alle elezioni hai il mio voto
                          Non ho i requisiti.... dovrei essere disonesto e abbuffino...
                          Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                          Commenta

                          Sto operando...
                          X