annuncio

Comprimi

Regolamento

I PRINCIPI

Il forum di Sanihelp.it è un punto di incontro e confronto, un forum libero, privo di ogni censura preventiva. Questo forum è una comunità di aiuto e supporto reciproco in cui ognuno contribuisce cercando di essere d'aiuto e portando il proprio punto di vista riguardo i diversi temi trattati.

Nel forum ciascuno è libero di esprimere la sua opinione, mantenendo però un atteggiamento di educato rispetto nei confronti delle idee diverse. Il forum è uno spazio civile e gradevole: gli utenti non devono essere intolleranti e aggressivi, ma propositivi e disponibili, moderando il proprio linguaggio e consentendo così di ridurre al minimo l'attività di moderazione.

Lo staff di Sanihelp.it si riserva il diritto di eliminare l'iscrizione al forum, di cancellare discussioni e messaggi senza alcun preavviso.


GLI UTENTI
Gli utenti sono suddivisi in quattro categorie.

- Amministratore:
gestisce il forum in tutte le sue parti, appartiene allo staff di sanihelp.it
- Moderatore:
è un utente che ha il compito di agevolare la vita all'interno del forum, è un punto di riferimento e un valido aiuto per tutti gli utenti.
- Sani All:
gli utenti del forum.
- Utenti Bannati:
un utente bannato può accedere al forum ma non parteciparvi. Si è bannati se non si rispetta il regolamento, il ban può essere imposto per un periodo di tempo limitato o per sempre. Nei casi più gravi può essere bannato anche l'indirizzo IP.

Utenti e reputazione
Ogni 365 giorni di permanenza sul forum si guadagnano 10 punti.
Ogni 10.000 messaggi e 1.000 punti reputazione si guadagna un punto di potenza nell'assegnazione della reputazione ad altri utenti.
Un utente per poter assegnare reputazione deve avere almeno 15 punti e aver scritto 30 messaggi.
In 24 ore si possono assegnare solo 20 punti.
Prima di poter assegnare la reputazione allo stesso utente è necessario assegnarla a 15 utenti differenti.
Reputazione e i commenti non sono anonimi

NICKNAME e FIRMA
Dato l'alto numero di utenti iscritti al forum, tutti i nomi più comuni sono già presenti.
Consigliamo di scegliere un nome particolare che contenga dei numeri e che non contenga trattini, simboli o caratteri speciali.
Per tutelare la privacy personale suggeriamo inoltre di non utilizzare nome e cognome completi all'interno del nickname.

Il nickname e la firma non devono contenere testi offensivi o provocatori, non è inoltre possibile utilizzare come nickname un nome attribuibile a una professione medica se non si è un professionista collaboratore della redazione di Sanihelp.it (es: psicologo, dottore, urologo).
Se si desidera cambiare il nickname è possibile farlo inviando un messaggio privato all'amministrazione (Evoh).

La frase è modificabile autonomamente dal pannello di controllo personale.
Nel caso in cui venga inserito un contenuto non idoneo i moderatori provvederanno ad avvisare l'utente con un messaggio personale.
Se dopo la richiesta di modifica la frase resta invariata, i moderatori sono autorizzati a cancellarla.
Se si dovessero inserire nuovamente contenuti offensivi nella frase, verrà assegnato un ban di almeno 3 giorni.


LEGGI DELLO STATO E INTERNET

Per non incorrere in spiacevoli conseguenze, ricordiamo agli utenti che su questo forum vigono tutte le leggi dello Stato italiano.
Ogni utente è responsabile dei contenuti che pubblica e tutti, utenti, moderatori e amministratori, possono rivolgersi alla Polizia per far rispettare la legge o per tutelarsi.
Tafferugli verbali, consigli e provocazioni non sono considerati reati, i reati sono cose ben più gravi che la coscienza di ciascuno riesce facilmente a identificare.
Vi ricordiamo inoltre che, come cita la locuzione latina: Verba volant, scripta manent.


REGOLE GENERALI

1. Non è permesso pubblicare:
- indirizzi email
- numeri telefonici
- il contenuto di email private e messaggi privati (MP) anche se si è in possesso dell'autorizzazione del mittente
- pubblicare messaggi pubblicitari o link

2. I moderatori hanno il compito di animare e moderare le discussioni e di controllare che nessuno violi il regolamento del forum.
I moderatori potranno ammonire, avvertire, bannare gli utenti che non rispetteranno il regolamento ed editare, spostare, chiudere e cancellare una discussione o un post.

3. Chiunque abbia un comportamento in contrasto con il regolamento del forum potrà veder cancellati i propri interventi ed essere bannato da esso, fino all'esclusione permanente nei casi più gravi. L'esclusione permanente è da intendersi estesa anche a eventuali alias.

4. Gli argomenti dei post inseriti in una discussione devono essere inerenti al tema deciso dall'autore delle discussione. I moderatori possono cancellare o spostare in un altro forum gli interventi che saranno giudicati fuori tema (OT).

5. Un utente che si ritenga ingiustamente sanzionato ha facoltà di chiedere chiarimenti via messaggio privato o email. Nel caso questo non avvenga e vengano creati post e discussioni polemiche, saranno cancellate.

6. Il moderatore NON cancella o corregge discussioni o post su richiesta.

7. Saranno bannati gli utenti promotori di pedofilia e violenza e chiunque faccia apologia di reato. Varrà bannato inoltre chi diffonde dati e informazioni strettamente personali di un'altro utente senza il suo consenso.

8. Sono da escludere gli avatar che rientrino nelle limitazioni del regolamento e con esplicite immagini pornografiche o di anatomia intima.

9. L'autore del post è pienamente responsabile per i contenuti riportati: diffamazioni o violazioni di copyright.

10. Non è possibile per gli utenti effettuare pubblicità all’interno del forum. I post contenenti messaggi pubblicitari verranno cancellati e segnalati come Spam.

11. L'autore di ogni post ha la possibilità di editarlo entro 10 minuti dall'invio. Verificate attentamente i vostri messaggi; passato il termine non sono più modificabili, questo al fine di garantire una coerenza con lo sviluppo degli argomenti.

12. Prima di aprire una discussione in un forum è bene assicurarsi che l'argomento non sia trattato in altre discussioni attualmente attive. Nel caso siano aperte discussioni doppie i moderatori possono decidere di chiuderle e indirizzare gli utenti a quelle già esistenti.

13. Il forum non è una chat, quindi gli utenti non devono intraprendere lunghi botta e risposta con un altro utente, soprattutto se si tratta di questioni personali. Per le conversazioni private devono essere usati i mp o, nel caso di chiacchiere di gruppo, l’apposita sezione “4 chiacchiere”.


COME SCRIVERE SUL FORUM

Il titolo
Il titolo della discussione contiene il tema del messaggio. Deve essere sintetico ma non generico e soprattutto deve essere scritto in italiano corretto, senza abbreviazioni, lettere ripetute o maiuscole dove non necessarie.
Sono da evitare titoli come “Richiesta d’aiuto” o “Problema”.

esempio Titolo:
Cerco ortopedico - piede rotto (giusto)
AAAAAAAAAAAAIIIIIIII IIIUUUUUUUUUUUTTo! (sbagliato)

L'autore del primo post della discussione da l'indirizzo tematico della discussione.
Più il titolo sarà pertinente più la discussione sarà letta da tutti gli utenti del forum.
I moderatori potranno a loro discrezione modificare i titoli ritenuti non idonei.

Il contenuto delle discussioni
Aprire una nuova discussione significa voler condividere con gli altri utenti un problema di salute, chiedere un consiglio o confrontarsi su di un'idea o un'argomento.
Se un utente apre un thread solo per propagandare un'idea, sarà invitato al confronto. Se dopo un primo invito il post non sarà aperto anche alle opinioni degli altri utenti, i moderatori chiuderanno la discussione.

Il contenuto dei post

Gli utenti sono invitati a non scrivere in maiuscolo dove non necessario, poiché il maiuscolo indica che si sta urlando.
All'interno dei messaggi possono essere inserite le Emoticons. Il loro impiego nei topic è affidato al buon senso degli utenti, è consigliabile tuttavia non eccedere nel loro utilizzo.
Il linguaggio all'interno dei post deve essere cortese e rispettoso delle diverse opinioni degli altri utenti.
Nel caso in cui un post contenga linguaggio non adatto alla sezione in cui è contenuto o abbia un contenuto volutamente provocatorio, (atto a far degenerare la discussione o far arrabbiare un utente) i moderatori provvederanno a modificarlo e avvertire l'utente.
Nel caso in cui l'utente persista nel mantenere un linguaggio offensivo o aggressivo dopo il primo avvertimento, riceverà un ban di almeno 3 giorni. Se questo comportamento continuasse anche allo scadere del ban, i moderatori decideranno se bannare nuovamente l'utente in maniera definitiva.
Chi schernisce pubblicamente gli utenti che chiedono aiuto o mette in dubbio la realtà dell'utente e/o della situazione descritta riceverà un'infrazione e in caso avvenga nuovamente un ban fino a 2 giorni.

Citazioni e aforismi
Se si riportano stralci di libri o articoli, citazioni o aforismi all'interno delle discussioni è sempre bene riportare l'autore.
Non è possibile aprire discussioni contenenti esclusivamente citazioni e aforismi, salvo previa autorizzazione via messaggio privato della moderazione.

Sondaggi

Gli utenti dovrebbero evitare di realizzare discussioni di sondaggio: per realizzare un sondaggio chiedere al moderatore della sezione di aprire un thread apposito. Quando si crea un sondaggio è bene motivare chiaramente i quesiti, in modo che non possano essere scambiate per pure provocazioni o scherzi.

Funzione Quote
Quotare un messaggio significa citarlo riportandone una parte. Quotare implica ripetere cose che probabilmente gli altri utenti hanno già letto, va fatto solo quando strettamente necessario. Non è necessario quotare interamente il post precedente al proprio se si intende commentarne solo una frase: è bene mantenere la frase in questione e cancellare il resto.

Come aprire una nuova sezione (forum o sub forum)
Per aprire una nuova sezione o un nuovo forum si deve proporre l'argomento all'amministratore e impegnarsi per farlo crescere.
Per proporre una sezione o un forum è necessario che ci siano almeno due utenti interessati e disposti ad animare e moderare la sezione.
Vedi: Come diventare moderatore?


I MODERATORI e L'AUTO-MODERAZIONE

La base su cui si fonda questo forum è l'auto-moderazione, ogni utente è quindi tenuto a rispettare e fare rispettare il regolamento del forum.
I moderatori sono solo un aiuto in più in caso di bisogno.

Come ci comporta con le violazione ai principi di questo forum e del regolamento?
1. si abbandona la discussione evitando di intervenire.
2. si segnala l'abuso con l'apposito strumento (triangolo con punto esclamativo)
3. la segnalazione appare nella sezione dedicata (visibile pubblicamente)
4. i moderatori leggono la segnalazione, rispondono spiegando come intendono agire e si comportano di conseguenza
5. una volta che il moderatore ha risposto non è possibile ribattere se non tramite messaggio privato.

Nel caso vi sia un utente particolarmente molesto, è possibile non visualizzare i suoi post inserendolo tra i propri utenti indesiderati.

In caso si voglia chiarire una particolare situazione con un utente o un moderatore si comunica con l’interessato tramite messaggio privato, NON attraverso discussioni pubbliche.

In caso di infrazioni al regolamento da parte dei moderatori, è possibile sollevare il problema con il moderatore stesso via messaggio privato. In caso non si giunga a una conclusione civile e si ritenga necessario segnalare il problema, è possibile contattare l'amministratore. (Evoh)
NON è possibile discutere pubblicamente delle dinamiche di moderazione del forum. Le discussioni pubbliche verranno eliminate.

ATTENZIONE:
1 - Lo strumento segnalazioni serve a porre in evidenza gravi infrazioni al regolamento
2 - Un messaggio OT non è considerabile una grave infrazione
3 - Non è concesso utilizzare le segnalazioni per provocare altri utenti, innescare polemiche o flames e infastidire intenzionalmente la moderazione.
4 - Le risposte non sono sindacabili pubblicamente. Se non si è d'accordo è possibile comunicare via mp con il moderatore che ha risposto alla segnalazione. Segnalazioni di segnalazioni o di ammonimenti non riceveranno risposta e saranno cancellate.

Non è possibile segnalare i MP. In caso di gravi attacchi personali effettuati tramite messaggio privato gli utenti possono scrivere direttamente all'amministratore del forum.

Chiunque utilizzi impropriamente lo strumento di segnalazione (come da punto 3) riceverà un primo avvertimento e, nel caso in cui dovesse continuare, potrà ricevere un ban della durata massima di 3 giorni.

Come diventare moderatore?
Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

Il compito dei moderatori è:
- animare le discussioni
- facilitare lo scambio di opinioni tutelando la pluralità dei punti di vista
- accogliere i nuovi arrivati
- far rispettare il regolamento

I moderatori:
- rispettano il regolamento (che vale per i moderatori esattamente come per gli utenti)
- sono liberi di esprimersi nei forum seguendo le stesse linee guida degli utenti (post cordiali, non aggressivi, no flames, no attacchi personali, non mettono in dubbio identità o realtà di un utente, ecc)
- NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum (solo gli utenti possono segnalare)
- possono moderare solo le sezioni loro assegnate



PRINCIPI E LINEE GUIDA DEL MODERATORE

Il caposaldo del regolamento è l'auto-moderazione.
L'intervento dei moderatori deve essere quindi, in ordine di priorità:

- Animare: aprire discussioni, accogliere i nuovi, facilitare lo scambio di opinioni (consentendo a tutti di esprimersi) e aiutare gli utenti a districarsi fra le regole del forum e gli strumenti (fratello maggiore)
- Mantenere la rotta: il moderatore deve far si che le discussioni siano sempre on topic, è lecito chiuderle se si esce fuori tema.
- Moderare: (... e far moderare) i toni
- Mantenere la forma: è importante come si scrive, come si fa un titolo, come si imposta una domanda.

I moderatori di sezione lavorano in squadra e tutte le decisioni devono essere condivise, tutte le discussioni tecniche o inerenti la moderazioni devono avvenire via MP o nella sezione del forum privata e dedicata esclusivamente ai moderatori. Il moderatore non deve mai discuterne pubblicamente.

Il moderatore deve animare e pacificare, quindi non deve essere MAI causare volontariamente problemi e dissidi con gli altri moderatori.
Nel caso in cui un moderatore attacchi pubblicamente un altro moderatore per il suo operato, sarà sospeso per una settimana.
Nel caso in cui un moderatore violi il regolamento e/o agisca contro l'interesse del forum e della moderazione, gli altri moderatori possono segnalarlo nel forum moderatori.
Alla terza segnalazione l'amministrazione risponderà entro 5 giorni alla segnalazione e potrà agire con un richiamo formale, con un ban o con la rimozione dall'incarico.

I moderatori dato l'importante ruolo che ricoprono per la comunità del forum devono essere:
- tolleranti
- disponibili
- leali
- imparziali
- punto di riferimento per gli utenti
- da esempio

Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

I moderatori devono rispettare il regolamento e sono liberi di esprimersi nei forum, ma NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum e devono moderare solo le sezioni loro assegnate.
Solo gli utenti possono segnalare, se un moderatore riscontra violazioni nella sezione di sua competenza non segnala ma agisce.
In caso un moderatore noti situazioni particolari in una sezione di un altro moderatore, deve limitarsi a segnalarla tramite messaggio privato.

Se un moderatore dovesse mancare dal forum per più di un mese senza aver comunicato la sua assenza in precedenza, verrà rimosso dal suo incarico.

Regolamento segnalazioni e ban
La sezione dove saranno postate le segnalazioni sarà leggibile a tutti.
Solo i moderatori potranno scrivere in risposta alla segnalazioni
Alla segnalazione di un utente risponde il moderatore della sezione interessato scrivendo come intende agire e motivando proprie decisioni. (può anche decidere di non fare nulla, ma va scritto!)
Nel caso si decidesse di bannare l'utente, verrà scritto direttamente in risposta alla segnalazione e sarà visibile a tutti.
Non saranno poi concesse repliche in risposta al moderatore. Se ci saranno domande/dubbi/problemi andranno gestiti tramite i mp.

Nel caso che la decisione di bannare l’utente derivi non da una segnalazione ma da un ragionamento fatto con altri moderatori, il moderatore deve notificare il ban con un post nel forum moderatori.
Quando si banna un utente è OBBLIGATORIO segnalare la motivazione.



CANCELLAZIONE
Se si desidera cancellare la propria utenza dal forum, è sufficiente inviare un messaggio privato all'amministratore del forum (attualmente Evoh) E una a mail a [email protected] utilizzando la mail d'iscrizione al forum e indicando il proprio nick e la volontà di essere cancellati.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Serial killer in fuga, attenti

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Re: Serial killer in fuga, attenti

    Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
    Eh già lasciamo che i giovani con le loro nuove idee risistemino il mondo e la società. La nuova generazione: gli sdraiati, Sa Cosa fare, conosce il sacrificio e risolverà i problemi!
    Come ha scritto george non mi sembra il caso di dare addosso ai giovani

    Commenta


    • #47
      Re: Serial killer in fuga, attenti

      Ma infatti il mio era un tentativo di far venire fuori le idee vecchiste nel forum. Ho sempre asserito, anche qui sul mitico forum, che mi piacerebbe un parlamento di max 30enni... E questo perché la mente fino a quell'età da il meglio nello sfornare idee!
      i 16-18enni sono sdraiati però......
      comunque per tornare la serial killer, orca vacca, c'é un nuovo canale su Sky: CI, che seguo ogni tanto per carpire qualcosa sulle tecniche investigative americane e i loro protocolli. Questo canale si dedica a raccontare casi criminali americani reali. Porcaccia miseria li ci sono stati serial killer di una violenza, di un sadismo, di uno sprezzo misantropico nei confronti soprattutto di donne da fare invidia al demonio!
      uno qualsiasi di quelli non merita nemmeno processo, solo una benda, un inginocchiatoio e un colpo di calibro 45 a punta cava in testa!
      Che poi é pure uno spreco una cartuccia del genere per esseri così......
      Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

      Commenta


      • #48
        Re: Serial killer in fuga, attenti

        Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
        Ma infatti il mio era un tentativo di far venire fuori le idee vecchiste nel forum. Ho sempre asserito, anche qui sul mitico forum, che mi piacerebbe un parlamento di max 30enni... E questo perché la mente fino a quell'età da il meglio nello sfornare idee!
        i 16-18enni sono sdraiati però......
        Il che significa che visto che tra pochi mesi ne faccio 32 non posso considerarmi più giovane? Credo che hai perfettamente ragione, del resto è da quando ho 24 anni che mi considero vecchio.

        Tanto è vero che io ho proposte ben più retrogradi di quelle tue e di collenuccio, nonostante anagraficamente forse sia più giovane.

        Io tornerei al tempo in cui NON esistevano i carceri, perché chi dava fastidio poteva essere giustiziato da chiunque senza legge, o cavilli vari...
        Purtroppo la maggioranza vigliacca della società che mi circonda ha troppa paura di ricominciare a vivere e smettere di sopravvivere... Preferiscono la loro falsa illusione di sicurezza, per poi essere usurpati senza nemmeno accorgersene, quando gli va bene.

        Altro che carcere, quando uno seziona in piazza pubblicamente con un machete uno di quei soggetti vivi, hai già ridotto il 99% del problema.

        Tornando a te:
        Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

        Commenta


        • #49
          Re: Serial killer in fuga, attenti

          Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
          Meraviglioso il finale del film cobra, racchiude tutto quello che il caso in argomento é, nonché la soluzione finale.
          Anche se io avrei preferito una bella kimber raptor II .45 acp: uno stradivari da far suonare in mani raffinate!
          Meglio una desert eagle mark XIX .50 ae, non è certo raffinata ma se qualcuno di quei soggetti tenta di investirti con un camion basta un colpo blindato per spezzargli il blocco motore dopo aver passato carrozzeria e radiatore!
          Meno raffinata, ma più adatta ad impressionare gli altri amichetti in modo che smettano di costituire un problema...

          In alternativa non sarebbe male una Beretta 93R parabellum, ma purtroppo è considerata dalla nostra legge demente un'arma da guerra al pari dei vari UZI.

          Se uno è lontano non sarebbe male il Barrett M82 .50 bmg, altro strumento di convincimento sociale! Per non parlare del fatto che l'Italia è uno dei paesi che produce le migliori mine antiuomo al mondo, mi sembra che eri tu che parlavi delle mine in qualche post arretrato, se queste bande di spazzatura capitassero più spesso in qualche giardino minato, la nostrana Valmara 69, mina balzante con 25m di raggio letale dichiarato, assicura che le mutilazioni dei sopravvissuti di queste bande facciano comprendere la non convenienza di certi atti. Ho addirittura scoperto che è possibile attivarla in modo telecomandato, uno potrebbe avere una serie di telecamere con un bel antifurto silenzioso, alla notte non si deve nemmeno alzare dal letto, suona l'allarme silenzioso e dal palmare vedi quando entrano, premi il bottone e dopo la detonazione puoi anche riprendere un felice sonno, senza nemmeno doverti alzare dal letto! Altrimenti che generazione di sdraiato rappresenterei?
          Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

          Commenta


          • #50
            Re: Serial killer in fuga, attenti

            Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
            conosce il sacrificio e risolverà i problemi!
            generalmente quando parlo con gli altri, anche se avessi lavorato tutto il giorno e fossi stanco morto, tendo a sostenere che io NON faccio nulla tutto il giorno mentre gli altri lavorano, giusto per aumentare il senso di fastidio in chi mi circonda, sinceramente non ho la minima intenzione di fare qualche sacrificio, ne per la società corrotta che mi circonda TANTOMENO per queste bande di escrementi messi "all'impiedi" (so che all'impiedi è sbagliato ma qui lo sento dire da molti ed è un'espressione che mi diverte).

            Va solo bene che essendo sotto Natale sono più buono, perché se dovessi beccarne uno una notte qualsiasi che sono particolarmente stanco altro che i metodi fin troppo gentili di cui ho parlato sopra...
            Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

            Commenta


            • #51
              Re: Serial killer in fuga, attenti

              Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
              Porcaccia miseria li ci sono stati serial killer di una violenza, di un sadismo, di uno sprezzo misantropico nei confronti soprattutto di donne da fare invidia al demonio!
              Abbiamo anche noi i nostri soggetti solo che siccome culturalmente ce ne vergognamo di più, perché i nostri politici tentano continuamente di renderci uniti nel prenderci le colpe e non fare divisioni e caste che invece sarebbero meno ipocrite e più funzionali, stiamo ben attenti a mostrarli.

              Non posso darti i riferimenti, ma ti posso garantire che ci sono forum con fans di Pietro Maso, gente che ha 15-40 anni che parla con ammirazione di Pietro Maso.

              E lo stato cosa fa? Mette a tacere sempre tutto vergognandosene, follia assurda che impedisce alla gente di capire che ESISTE una necessità di dover difendersi...

              Trovo giusto che chi minimizza certe cose sappia che invece i fans di Pietro Maso ESISTONO!

              Idem madri assassine, stupratori e rapinatori violenti...

              Fa strano sentire funzionari Romeni dire che se i loro cittadini qui delinquono è colpa nostra perché siamo noi a permetterlo, ma è vero!

              Conosco persone nelle forze dell'ordine che hanno ricevuto "collaboratori" delle forze dell'ordine romene per recuperare personaggi qui in Italia che dovevano essere estradati da loro in quanto avevano compiuto reati in Romania prima di scappare qui.
              Mi ha detto che quando il delinquente assassino ha visto arrivare il funzionario di polizia romeno connazionale a recuperarlo si è letteralmente cag.ato addosso, addirittura ha rivelato dettagli che prima non voleva dire pur di tentare di ritardare il rimpatrio... Penso che per te non sarà una sorpresa, ma per me lo è stato...
              Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

              Commenta


              • #52
                In ogni caso per me una cartuccia 45 rappresenta il massimo. Armi corte maneggevoli, sufficientemente occultabili e POTENTI....
                E poi l'hai vista che carina una pallottola 45? È tenera tenera.... Bellina bellina.... Fa tenerezza
                Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                Commenta


                • #53
                  Re: Serial killer in fuga, attenti

                  Ok ragazzi ho la soluzione perfetta che accontenta tutti quanti. Avrete sentito il caso di quella povera ragazza malata che ringraziava la sperimentazione ed é stata vigliaccamente attaccata da integralisti animalisti. Ebbene questi mentecatti sostengono che la sperimentazione, anche sui topi, debba essere lasciata perdere e sono arrivati a dire alla ragazzetta che sarebbe stato meglio morisse lei che non dieci topolini od un pesce rosso!
                  Mi é scattata l'idea geniale! Se mettessimo tutti i violentatori seriali, i pedofili, i serial killer, gli assassini, i satanisti in un luogo dove possano essere sperimentate su di loro tutte le chimiche mediche avremmo risolto. Avremmo salvaguardato la nobile vita degli animali, avremmo accelerato la sperimentazione dando alla causa corpi pseudo umani, ed avremmo dato una utilità a quella dannosa, miserabile, disdicevole, inutile vita di questi esseri subumani....
                  bello e geniale no?
                  Mi ci hanno fatto pensare i serial killer Israel Keyes, Edmund Emil Kemper, e una miriade di serial killer dei neonati!
                  Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                  Commenta


                  • #54
                    Re: Serial killer in fuga, attenti

                    Ci avevano già pensato una settantina d'anni fa molti medici diretti da un certo Dr. Mengele ma i loro esperimenti su ebrei, zingari, omosessuali ed altri "untermensch" non hanno portato ad alcun risultato positivo.

                    Commenta


                    • #55
                      Erano altri tempi e c'erano altre modalità e altri scopi. Oggi sostituire agli animali di laboratorio cavie subumane sarebbe più utile. Gente come ed gein, che uccideva, macellava mangiava le vittime oltre a conservarne teste e membra come on amenti per la casa, non sono umani. Non Sono animali. Sono esseri immondi dalle sembianze umane. Manco la pena di morte sarebbe sufficientemente congrua per esseri così! Il bello è che anche il nostro fuggitivo Bartolomeo Gagliano non scherza come porcello
                      Leggii qualcosa su una colombiana Griselda Blanco...
                      Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                      Commenta


                      • #56
                        Re: Serial killer in fuga, attenti

                        Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
                        Erano altri tempi e c'erano altre modalità e altri scopi. Oggi sostituire agli animali di laboratorio cavie subumane sarebbe più utile. Gente come ed gein, che uccideva, macellava mangiava le vittime oltre a conservarne teste e membra come on amenti per la casa, non sono umani. Non Sono animali. Sono esseri immondi dalle sembianze umane. Manco la pena di morte sarebbe sufficientemente congrua per esseri così! Il bello è che anche il nostro fuggitivo Bartolomeo Gagliano non scherza come porcello
                        Leggii qualcosa su una colombiana Griselda Blanco...
                        Tu stai parlando dell'abisso della mente umana...i cosiddetti criminal minds....che sono dei malati di mente,anche lucidi.
                        E'incredibile cosa riesce a concepire la mente umana...da pensieri e azioni sublime,di estremi sacrifici e grandissimi azioni,a orrori e perversioni diversi.
                        Qualcuno è il prodotto di un infanzia traumatico,ma che ci sono tare ereditarie,è oramai accertato.Ma che non sono utili alla società...è vero,se proprio lo vogliamo trovare un utilità,direi che ci fa capire di cosa è capace un essere umano verso altri esseri umani...il male personificato.
                        Eppure non mi metterei al posto di un giudice supremo,e tolgo la vita a tale orrore.Perché è un errore del creato...e si difendiamo da questi errori,mettendoli in cassaforte,con robuste misure di sicurezza.Anche se debbo dire che ultimamente per quello che riguarda l'Italia,le misure robuste e affidabili li vedo piuttosto "miseri"!
                        Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                        Commenta


                        • #57
                          Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
                          ..il male personificato.
                          Eppure non mi metterei al posto di un giudice supremo,e tolgo la vita a tale orrore.Perché è un errore del creato...e si difendiamo da questi errori,mettendoli in cassaforte,con robuste misure di sicurezza.Anche se debbo dire che ultimamente per quello che riguarda l'Italia,le misure robuste e affidabili li vedo piuttosto "miseri"!
                          Ok capisco. Ma, se posso esprimere la mia opinione, credo che gli integralismi massimalisti siano sempre sbagliati ed ottengono il contrario di quel che vogliono imporre. Cosa voglio dire?
                          L'animalista che dice alla ragazza malata che non sacrificherebbe 10 topi o un pesce rosso per una vita umana, è integralista!
                          Il vegano, che non mangia assolutamente nulla di provenienza animale, è integralista!
                          Chi in nome di hall ah impone alle donne di sposarsi a 9 anni, o che sia lecita lapidazione o la mutilazione femminile, è integralista!
                          Chi vuole che non sia fatto del male, maltrattato nessun essere umano, nemmeno un inutile deviato assassino, è integralista!
                          In quest'ottica io aborro ogni violenza inutile, fine a se stessa, sopratutto nei confronti di donne e bambini (che siano abusi sessuali, psicologici, o maltrattamenti fisici) ma un pizzico di violenza ci vuole nei confronti di alcuni soggetti. Come ci vuole un po' di carne nell'alimentazione, come ci vuole il sacrificio di qualche animaletto a favore della medicina, come ci vuole rispetto per donne e bambini malgrado le religioni!
                          Un essere come quella infermiera inglese che ha ammazzato una 40ina di neonati in Inghilterra qualche anno fa iniettandogli insulina e potassio.... Solo per il gusto di vedere morire degli inermi neonati soffrendo.... A che serve sta gente? È come estirpare le erbacce dall'orto, è un lavoro faticoso e duro ma va fatto per il bene delle altre colture.... La natura è così: dura!
                          Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                          Commenta


                          • #58
                            Re: Serial killer in fuga, attenti

                            Nudols..chiudo qui,perché sei troppo per me.Sono persona pratica,ma la violenza mi spaventa,lo aborro....
                            Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                            Commenta


                            • #59
                              Re: Serial killer in fuga, attenti

                              A me sembri integralista pure tu, nudols...

                              Commenta


                              • #60
                                Re: Serial killer in fuga, attenti

                                Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
                                A me sembri integralista pure tu, nudols...
                                E, a modo suo, lo è. L'integralismo consiste, in buona sostanza, nel negare ogni validità alle idee, costumi, tradizioni, che non concordano con le nostre.
                                Il motto dell'ntegralista è "IO HO RAGIONE E CHI NON LA PENSA COME ME, PESTE LO COLGA".

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X