annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

    Catanzaro: cadavere carbonizzato a Guardavalle, indagano i carabinieri - Adnkronos Cronaca

    Ammazzato a colpi di arma da fuoco, e poi bruciato nella sua auto, probabilmente ancora vivo. Classico omicidio di 'ndrangheta!

    Di solito il sicario o i sicari sono "professionisti" che ovviamente non conoscono la vittima. Omicidi a sangue freddo, dove vai ad ammazzare uno che a te personalmente non ha fatto nulla, non ci hai partlato e magari ha famiglia.
    Sicari di questo genere, per me, meriterebbero il processo per direttissima e l'impiccagione in pubblica piazza con esposizione in loco del cadavere per 2 giorni, come monito! Questa è gente cattivissima, che non dà valore a niente se non a se stesso e i propri interessi.

    Ebbene questi qua possono essere rieducati? Si può dare a questi una pena inferiore all'ergastolo?

    Di recente ho visto un film basato sulla storia vera di un ragazzo che in america ha fatto la solita strage nella scuola: "...e ora parliamo di Kevin (We Need to Talk About Kevin)". Ebbene questi soggetti, come kevin, come i sicari si riconoscono sin da subito, danno segni precoci del loro sadismo. Magari nella stessa famiglia c'è un figlio normalissimo! Per cui la tesi della responsabilità di scuola/famiglia/società non regge... è buonista... è sbagliato. O no?
    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

  • #2
    Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

    Concordo.Si nasce cosi.E' un difetto genetico.Non puoi inculcare a chi di suo non ha valori morali,non prova vergogna.
    Basta leggere i libri del vero"criminal minds"...sono grande appassionata"ho anche qualche libro....
    Questa gente sono i soggetti l'ideale per ogni tipo di malavita,contracters ,corpi militari forze dell'ordine speciali...e come è ovvio in quel branco di "zona grigia"della "sicurezza nazionale".
    Noi comuni mortali proviamo empatia verso il nostro prossimo...anche in minima parte...ma a loro manca...molte volte sono anche indifferente alla loro stessa vita.Sarebbe una forma di malattia mentale.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

    Commenta


    • #3
      Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

      Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
      Catanzaro: cadavere carbonizzato a Guardavalle, indagano i carabinieri - Adnkronos Cronaca

      Ammazzato a colpi di arma da fuoco, e poi bruciato nella sua auto, probabilmente ancora vivo. Classico omicidio di 'ndrangheta!

      Di solito il sicario o i sicari sono "professionisti" che ovviamente non conoscono la vittima. Omicidi a sangue freddo, dove vai ad ammazzare uno che a te personalmente non ha fatto nulla, non ci hai partlato e magari ha famiglia.
      Sicari di questo genere, per me, meriterebbero il processo per direttissima e l'impiccagione in pubblica piazza con esposizione in loco del cadavere per 2 giorni, come monito! Questa è gente cattivissima, che non dà valore a niente se non a se stesso e i propri interessi.

      Ebbene questi qua possono essere rieducati? Si può dare a questi una pena inferiore all'ergastolo?

      Di recente ho visto un film basato sulla storia vera di un ragazzo che in america ha fatto la solita strage nella scuola: "...e ora parliamo di Kevin (We Need to Talk About Kevin)". Ebbene questi soggetti, come kevin, come i sicari si riconoscono sin da subito, danno segni precoci del loro sadismo. Magari nella stessa famiglia c'è un figlio normalissimo! Per cui la tesi della responsabilità di scuola/famiglia/società non regge... è buonista... è sbagliato. O no?
      sbagli! perchè i dati dicono che la ndrangheta non esiste!
      ** relax, take it easy**

      Commenta


      • #4
        Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

        Originariamente inviato da georgeclooney Visualizza il messaggio
        sbagli! perchè i dati dicono che la ndrangheta non esiste!
        Ma quella non era la mafia?:33:
        E soprattuto mi daresti i dati a riguardo?
        Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

        Commenta


        • #5
          Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

          Da cristiano, debbo ricordare che, secondo noi, esiste anche il diavolo, il tentatore, ma so che ormai questa affermazione risulta sbeffeggiata così come lo fu Paolo Sesto quando ricordò ai fedeli che il demonio non va in vacanza ma è in servizio permanente effettivo 365/365 (366/366 nei bisestili), 24/24.
          Ci potete ridere sopra quanto volete ma è evidente, se non si vogliono usare i paraocchi, che gente come quella citata da Nudols è gente che ha ceduto l'anima a Satana o, se preferite, ne ha accettato le tentazioni e, di conseguenza, si è messa fuori dall'umanità.
          Sarà contestabile ma è la risposta più esauriente e più semplice che si possa dare.
          E il più delle volte la risposta più semplice è quella giusta.
          Per lapidarmi usate, visto che ci siamo vicini, le palline colorate per l'albero di natale.

          Commenta


          • #6
            Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

            Originariamente inviato da georgeclooney Visualizza il messaggio
            sbagli! perchè i dati dicono che la ndrangheta non esiste!
            George chi vive in quei ambienti non si rende conto che il mondo non è come lo vive nel proprio ambiente...strada/quartiere/paese,la ndrangheta è un modo di vivere!!!Chi non è mai stato in Calabria non lo potrà mai capire.
            Li la legge non esiste...le caserme dei carabinieri di sera chiudono la porta.
            La Calabria è fantastica,non hai idea quanto è bella...ma in realtà è isolata.La legge li non esiste...la gente ha un altra maniera di essere,a causa della sua società.Parenti e amici che ci sono stati...per noi è vicino per andare a farsi le vacanze...dicono tutti le stesse cose....Non è che sono cattivi...ma hanno un altra maniera di ragionare,di essere di vivere.Sopratutto nei piccoli centri.Da me c'è la cultura mafiosa...li è diverso.
            Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

            Commenta


            • #7
              Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

              Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
              Da cristiano, debbo ricordare che, secondo noi, esiste anche il diavolo, il tentatore, ma so che ormai questa affermazione risulta sbeffeggiata così come lo fu Paolo Sesto quando ricordò ai fedeli che il demonio non va in vacanza ma è in servizio permanente effettivo 365/365 (366/366 nei bisestili), 24/24.
              Ci potete ridere sopra quanto volete ma è evidente, se non si vogliono usare i paraocchi, che gente come quella citata da Nudols è gente che ha ceduto l'anima a Satana o, se preferite, ne ha accettato le tentazioni e, di conseguenza, si è messa fuori dall'umanità.
              Sarà contestabile ma è la risposta più esauriente e più semplice che si possa dare.
              E il più delle volte la risposta più semplice è quella giusta.
              Per lapidarmi usate, visto che ci siamo vicini, le palline colorate per l'albero di natale.
              Quindi anche secondo te non è possibile rieducare certi animali!
              Un proverbio abruzzese, che mi faceva ridere quand'ero in abruzzo, è "iu cafò è come a iu lupo nz'addomestica" che significa "il cafone è come il lupo, non si addomestica". E parliamo di cafoni, figuriamoci i selvaggi e sadici assassini.... se ci stai vicino a uno di questi ti trasmette cattiveria, c'ha l'aura negativa...
              Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

              Commenta


              • #8
                Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
                George chi vive in quei ambienti non si rende conto che il mondo non è come lo vive nel proprio ambiente...strada/quartiere/paese,la ndrangheta è un modo di vivere!!!Chi non è mai stato in Calabria non lo potrà mai capire.
                Li la legge non esiste...le caserme dei carabinieri di sera chiudono la porta.
                La Calabria è fantastica,non hai idea quanto è bella...ma in realtà è isolata.La legge li non esiste...la gente ha un altra maniera di essere,a causa della sua società.Parenti e amici che ci sono stati...per noi è vicino per andare a farsi le vacanze...dicono tutti le stesse cose....Non è che sono cattivi...ma hanno un altra maniera di ragionare,di essere di vivere.Sopratutto nei piccoli centri.Da me c'è la cultura mafiosa...li è diverso.
                La ndranghetà è più al nord e a roma che in calabria..... che dici?
                Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                Commenta


                • #9
                  Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                  Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                  Da cristiano, debbo ricordare che, secondo noi, esiste anche il diavolo, il tentatore, ma so che ormai questa affermazione risulta sbeffeggiata così come lo fu Paolo Sesto quando ricordò ai fedeli che il demonio non va in vacanza ma è in servizio permanente effettivo 365/365 (366/366 nei bisestili), 24/24.
                  Ci potete ridere sopra quanto volete ma è evidente, se non si vogliono usare i paraocchi, che gente come quella citata da Nudols è gente che ha ceduto l'anima a Satana o, se preferite, ne ha accettato le tentazioni e, di conseguenza, si è messa fuori dall'umanità.
                  Sarà contestabile ma è la risposta più esauriente e più semplice che si possa dare.
                  E il più delle volte la risposta più semplice è quella giusta.
                  Per lapidarmi usate, visto che ci siamo vicini, le palline colorate per l'albero di natale.
                  Non credo nel diavolo...perché sarebbe come delegare i miei difetti a qualcun altro.Il male e il bene,sono dentro di noi....
                  Apetti che che faccio l'albero di natale...cosi tiro fuori le "*****"cinese da appendere!!!!:joker:
                  Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                    Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
                    Quindi anche secondo te non è possibile rieducare certi animali!
                    Un proverbio abruzzese, che mi faceva ridere quand'ero in abruzzo, è "iu cafò è come a iu lupo nz'addomestica" che significa "il cafone è come il lupo, non si addomestica". E parliamo di cafoni, figuriamoci i selvaggi e sadici assassini.... se ci stai vicino a uno di questi ti trasmette cattiveria, c'ha l'aura negativa...
                    rieducare delle bestie???? ma dai... 4 legnate e vedi come calano le braghe!

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                      Originariamente inviato da cockhead Visualizza il messaggio
                      rieducare delle bestie???? ma dai... 4 legnate e vedi come calano le braghe!
                      I mafiosi e i killer di mafia non conviene toccarli, credimi!
                      Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                        Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
                        La ndranghetà è più al nord e a roma che in calabria..... che dici?
                        Io direi che è una maniera di vivere...illegalità/strafottenza/prepotenza come sistema di vivere.
                        Ti spiego..la cultura mafiosa comprende tenerti alla larga,non denunciando un tale che ha un cane grosso che disturba,perché ha delle amicizie poco raccomandabile...che potrebbero far scoppiare la caldaia del condominio.
                        Farti i fatti tuoi,facendo finta di non vedere che stanno rubando un auto...perché c'è il rischio che ti vedano,e incendiano il citofono...o rompono i vetri del portone.
                        Perché tu li conosci,e loro conoscono te....potenza dei piccoli centri.
                        Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                          Originariamente inviato da cockhead Visualizza il messaggio
                          rieducare delle bestie???? ma dai... 4 legnate e vedi come calano le braghe!
                          Non hai mai sentito parlare delle faide?
                          Le faide tra le famiglie attraversano i secoli...chiede i suoi morti,e c'è una sola differenza con prima...non se ne parla più sui media,ma arrivano fino in Germania.
                          Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                            Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
                            Io direi che è una maniera di vivere...illegalità/strafottenza/prepotenza come sistema di vivere.
                            Ti spiego..la cultura mafiosa comprende tenerti alla larga,non denunciando un tale che ha un cane grosso che disturba,perché ha delle amicizie poco raccomandabile...che potrebbero far scoppiare la caldaia del condominio.
                            Farti i fatti tuoi,facendo finta di non vedere che stanno rubando un auto...perché c'è il rischio che ti vedano,e incendiano il citofono...o rompono i vetri del portone.
                            Perché tu li conosci,e loro conoscono te....potenza dei piccoli centri.
                            Ma tu parli ti piccoli delinquenti e dispettucci di microcriminalità! Ti assicuro che la mafia (onnicomprensivo per includere cosa nostra, sistema camorristico e ndrangheta) é molto altro. Ma molto molto diverso, non hai idea
                            Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Ammazzato e bruciato! Rieducazione?

                              Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                              Da cristiano, debbo ricordare che, secondo noi, esiste anche il diavolo, il tentatore, ma so che ormai questa affermazione risulta sbeffeggiata così come lo fu Paolo Sesto quando ricordò ai fedeli che il demonio non va in vacanza ma è in servizio permanente effettivo 365/365 (366/366 nei bisestili), 24/24.
                              Ci potete ridere sopra quanto volete ma è evidente, se non si vogliono usare i paraocchi, che gente come quella citata da Nudols è gente che ha ceduto l'anima a Satana o, se preferite, ne ha accettato le tentazioni e, di conseguenza, si è messa fuori dall'umanità.
                              Sarà contestabile ma è la risposta più esauriente e più semplice che si possa dare.
                              E il più delle volte la risposta più semplice è quella giusta.
                              Per lapidarmi usate, visto che ci siamo vicini, le palline colorate per l'albero di natale.
                              Dimentichi però che anche il peggiore dei peccatori può redimersi, si può confessare ed infine entrare nel regno di Dio.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X