annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

    ciao a tutti, Giovanardi è contrario all'uso della cannabis per uso terapeutico per le sue ragioni, ma ci sono state delle regioni che hanno fatto proposte e delibere per la cannabis, tra cui la liguria, le marche, la puglia, la toscana e il veneto, ma ho saputo che molti dottori non ne sono a conoscenza e alcune asl non la fanno neanche arrivare:strange:
    io spero che anche le altre regioni si aggiornano su questa tematica....
    la cannabis è considerata una droga, ma anche i farmaci contengono droga come il tachidol ''che contiene codeina, un derivato della morfina, oppure il depalgos che contiene ossicodone anche lui derivato della morfina......come questi sono considerati farmaci e mutuabili, perché non lo può essere anche la cannabis?
    la cannabis che compro tramite farmacia galenica, spendo sui 1.500 ogni tre mesi e se la prendo tramite asl spenso 700 euro ogni tre mesi, meno, ma io che non lavoro è una spesa assurda, per fortuna ho i miei che mi aiutano se no non avrei saputo come fare:scared1:
    voi cosa ne pensate, per voi la legalizzazione della cannabis per uso terapeutico la attueranno prima o poi?

  • #2
    Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

    è una battaglia che mi sta molto a cuore... c'è stato molto revisionismo rispetto alla cannabis, e sono stati nascosti alla comunità gli effetti benefici che ha questa pianta miracolosa nei confronti del nostro organismo.

    Io credo che andrebbe riabilitato l'uso seduta stante, magari imponendo un consumo calmierato per i minori. La cannabis dovrebbe essere resa legale, non c'è il minimo dubbio irate:
    Le mie massime: memento ciula(e)re semper , in topa semper fidelis (cit.)

    Commenta


    • #3
      Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

      infatti io la uso per un dolore cronico ''simil trigeminale'', ma è usata anche per molte patologie tra cui:
      la sclerosi multipla, la chemioterapia '' toglie la nausea e fa venire la voglia di mangiare'', per la depressione, l'ansia ecc.......
      a me ha reso sopportabile il dolore, sempre con l'aiuto delle medicine ma in quantità minore, eppure i politici si incaponiscono che la cannabis è una droga e non va assolutamente introdotta nel mercato farmaceutico e con costi ragionevoli, perché lo vendono a prezzi inaccessibili, solo perché molti la usano per sballarsi e basta

      Commenta


      • #4
        Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

        Non sono un utilizzatore di droghe e nemmeno un esperto.
        Penso che dovrebbero essere vendute TUTTE (comprese quelle pesanti) in mercato di libera concorrenza.
        Ognuno decide che uso farne e in caso di vendita si tassano esattamente come si fa con le sigarette.

        In questo modo una bella fetta di evasione e soldi in mano alla malavita finirebbero in mano allo stato.

        Il motivo per cui non è così è che esistono dei bigotti cattolici che vogliono decidere loro per gli altri in base alla loro morale...
        Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

        Commenta


        • #5
          Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

          Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
          Non sono un utilizzatore di droghe e nemmeno un esperto.
          Penso che dovrebbero essere vendute TUTTE (comprese quelle pesanti) in mercato di libera concorrenza.
          Ognuno decide che uso farne e in caso di vendita si tassano esattamente come si fa con le sigarette.

          In questo modo una bella fetta di evasione e soldi in mano alla malavita finirebbero in mano allo stato.

          Il motivo per cui non è così è che esistono dei bigotti cattolici che vogliono decidere loro per gli altri in base alla loro morale...
          più che bigotti cattolici, sono quelli delle case farmaceutiche che con l'entrata della cannabis ''anche sotto forma chimica in compresse'' ci perderebbero, e soprattutto alcuni politici che dicono che bruciano le cellule cerebrali, ma io la uso per un dolore e grazie a questo è diventato sopportabile, e gli altri farmaci comunemente venduti anche loro hanno effetti deleteri sul nostro corpo.....
          per es. tachipirina ''paracetamolo ha effetti sul fegato'', difmetrè ''indometacina'' ha effetto sui reni ecc... e anche la comune pillola anticoncezionale, ha effetti sul sangue e sulla coagulazione ecc..... quindi io spero che un giorno la cannabis, la troverò in tutte le farmacie con costi ragionevoli, so che sto chiedendo molto ma la speranza è l'ultima a morire

          Commenta


          • #6
            Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

            Io sono favorevole all'uso terapeutico, d'altra parte basta approfondire un po' la storia delle droghe per capire che sono state usate inizialmente per quello.

            Commenta


            • #7
              Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

              E la perdita di guadagno degli spacciatori che comprano a 10 e vendono a 100 ?
              Volete metterli sul lastrico ?
              L'uomo dovrebbe essere dotato di libero arbitrio per cui dovrebbe agire per il proprio bene.
              L'alcool ed il fumo ammazzano cento volte di più che non le droghe ma sono in libera vendita.
              Chi si è "fatto" di grappa non è meno rimbecillito di chi si "fatto" con qualsiasi altro psicofarmaco ma la cosa sembra non interessare nessuno. Imporre divieti sul consumo di determinati beni (e di divieti la storia ne elenca a centinaia) non fa altro che generare un mercato clandestino e parallelo che sfrutta le "debolezze" umane.
              La virtù (ammesso che sia tale) non può essere imposta per legge.
              Ma va a farglielo capire a chi governa !

              Commenta


              • #8
                Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                E la perdita di guadagno degli spacciatori che comprano a 10 e vendono a 100 ?
                Volete metterli sul lastrico ?
                L'uomo dovrebbe essere dotato di libero arbitrio per cui dovrebbe agire per il proprio bene.
                L'alcool ed il fumo ammazzano cento volte di più che non le droghe ma sono in libera vendita.
                Chi si è "fatto" di grappa non è meno rimbecillito di chi si "fatto" con qualsiasi altro psicofarmaco ma la cosa sembra non interessare nessuno. Imporre divieti sul consumo di determinati beni (e di divieti la storia ne elenca a centinaia) non fa altro che generare un mercato clandestino e parallelo che sfrutta le "debolezze" umane.
                La virtù (ammesso che sia tale) non può essere imposta per legge.
                Ma va a farglielo capire a chi governa !
                Già,sono assolutamente d'accordo.E' statisticamente accertato che,l'alcol è dannoso se assunto in quantità massima,persino chi si beve 10 birre al giorno,è un candidato alla cirrosa epatica.Non è difficile cadere in quella spirale,basta bere vino e birra in casa...tutto molto legale.
                Sulla cannabis ho letto delle notizie strabilianti,è in assoluto un farmaco a tutti gli effetti.
                Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                Commenta


                • #9
                  Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                  Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                  E la perdita di guadagno degli spacciatori che comprano a 10 e vendono a 100 ?
                  Volete metterli sul lastrico ?
                  L'uomo dovrebbe essere dotato di libero arbitrio per cui dovrebbe agire per il proprio bene.
                  L'alcool ed il fumo ammazzano cento volte di più che non le droghe ma sono in libera vendita.
                  Chi si è "fatto" di grappa non è meno rimbecillito di chi si "fatto" con qualsiasi altro psicofarmaco ma la cosa sembra non interessare nessuno. Imporre divieti sul consumo di determinati beni (e di divieti la storia ne elenca a centinaia) non fa altro che generare un mercato clandestino e parallelo che sfrutta le "debolezze" umane.
                  La virtù (ammesso che sia tale) non può essere imposta per legge.
                  Ma va a farglielo capire a chi governa !
                  infatti è proprio quello, farlo capire a chi governa, eppure con la cannabis considerata droga, si eliminerebbero tante medicine inutili e dannose e questo non va alle case farmaceutiche.....
                  poi però lo stato ti vende l'alcool, che fa male ma cerca di curarti per un suo rendiconto, perché ti mette magari in una comunità di recupero e ci ricava tantissimo dal tuo problema

                  Commenta


                  • #10
                    Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                    Assolutamente contrario. Esistono migliaia di altri farmaci per dare gli stessi sollievi e che non hanno quegli effetti.
                    legalizzare diventa, cosa molto tipicamente italiana, una escamotage per avvantaggiare qualcuno in qualche cosa di illegale.
                    Non metto in dubbio che possa dare sollievo, ma che per drogarsi legalmente si debba pure farlo pesare sul bilancio nazionale sotto le spese già enormi della sanità....
                    Contrario alla legalizzazione perchè, per esempio, non vorrei mai
                    un autista di taxi che mi porta in giro che usa droghe,
                    un autista di pulman, di treno, di aereo, dello scuolabus dei miei figliche usa droghe
                    un chirurgo che operache usa cannabis
                    un pediatrache usa cannabis
                    e così via.... se poi si vieta ad alcune categorie e non ad altre si creano disparità!
                    Che restino illegali, io e le persone che frequento non ne abbiamo necessità, ne hanno solo quelli che vogliono sballarsi, che resti un problema loro procurarsela e non creino un altro problema di aggravio della spesa sanitaria o di ordine pubblico... già ce n'è troppi!
                    Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                      Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
                      Assolutamente contrario. Esistono migliaia di altri farmaci per dare gli stessi sollievi e che non hanno quegli effetti.
                      legalizzare diventa, cosa molto tipicamente italiana, una escamotage per avvantaggiare qualcuno in qualche cosa di illegale.
                      Non metto in dubbio che possa dare sollievo, ma che per drogarsi legalmente si debba pure farlo pesare sul bilancio nazionale sotto le spese già enormi della sanità....
                      Contrario alla legalizzazione perchè, per esempio, non vorrei mai
                      un autista di taxi che mi porta in giro che usa droghe,
                      un autista di pulman, di treno, di aereo, dello scuolabus dei miei figliche usa droghe
                      un chirurgo che operache usa cannabis
                      un pediatrache usa cannabis
                      e così via.... se poi si vieta ad alcune categorie e non ad altre si creano disparità!
                      Che restino illegali, io e le persone che frequento non ne abbiamo necessità, ne hanno solo quelli che vogliono sballarsi, che resti un problema loro procurarsela e non creino un altro problema di aggravio della spesa sanitaria o di ordine pubblico... già ce n'è troppi!
                      assolutamente in disaccordo, perché cosa pensi che l'operaio, il chirurgo non fa uso di queste sostanze, altro che la cannabis, usa ben altro.......infatti i casi di malasanità sono aumentati e anche tanti incidenti sul lavoro e non solo per negligenza ma per abuso di sostanze, alcool e droga, ma non la cannabis che da sola ti fa dormire, ma ben altre sostanze.....
                      poi io la voglio controllata e me la faccio portare da Amsterdam, non vado dal primo spacciatore che non so cosa mi vende.....
                      io la voglio per uso terapeutico per il mio dolore e per altri con altre patologie, non per sballarmi, assolutamente, io ho provato tutti i farmaci che avevano in commercio con risultati zero, però capisco che chi non ha problemi la pensi così, io a volte non so dove sbattere la testa, e la cannabis me lo rende sopportabile

                      Commenta


                      • #12
                        Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                        Originariamente inviato da vale7982 Visualizza il messaggio
                        assolutamente in disaccordo, perché cosa pensi che l'operaio, il chirurgo non fa uso di queste sostanze, altro che la cannabis, usa ben altro.......infatti i casi di malasanità sono aumentati e anche tanti incidenti sul lavoro e non solo per negligenza ma per abuso di sostanze, alcool e droga, ma non la cannabis che da sola ti fa dormire, ma ben altre sostanze.....
                        E sono vietate.... figurati se fossero legali!

                        Originariamente inviato da vale7982 Visualizza il messaggio
                        poi io la voglio controllata e me la faccio portare da Amsterdam, non vado dal primo spacciatore che non so cosa mi vende.....
                        io la voglio per uso terapeutico per il mio dolore e per altri con altre patologie, non per sballarmi, assolutamente, io ho provato tutti i farmaci che avevano in commercio con risultati zero, però capisco che chi non ha problemi la pensi così, io a volte non so dove sbattere la testa, e la cannabis me lo rende sopportabile
                        Questo puoi continuare a farlo senza che a contribuire allo sballo di alcuni od al sollievo del tuo mal di testa (che potresti calmare con altro, continua a cercare) lo facciamo noi con le nostre tasse.
                        Lo dico senza intenzione di offendere alcuno, ma io penso che lo Stato dovrebbe soddisfare i bisogni oggettivi dei cittadini non favorire i capricci di alcuni, ed in questo insersco: matrimoni gay, legalizzazione di droghe, adozione di bambini per gay, libertà di pratiche religiose in barba alle leggi..... e non vado oltre!
                        Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                          Ma Nudols, se ha fatto vari tentativi e non ha trovato altro, non vedo perché vietare questo tentativo.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                            Ah, vorrei ricordare che le sigarette sono legali, e la nicotina è una droga. Idem l'alcol.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: cosa ne pensate sulla legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

                              Originariamente inviato da Nudols Visualizza il messaggio
                              E sono vietate.... figurati se fossero legali!



                              Questo puoi continuare a farlo senza che a contribuire allo sballo di alcuni od al sollievo del tuo mal di testa (che potresti calmare con altro, continua a cercare) lo facciamo noi con le nostre tasse.
                              Lo dico senza intenzione di offendere alcuno, ma io penso che lo Stato dovrebbe soddisfare i bisogni oggettivi dei cittadini non favorire i capricci di alcuni, ed in questo insersco: matrimoni gay, legalizzazione di droghe, adozione di bambini per gay, libertà di pratiche religiose in barba alle leggi..... e non vado oltre!
                              la cannabis per il mio dolore non è un capriccio e neanche le patologie che va a curare.....
                              e non capisco perché io e molti altri non la possiamo avere per lo sballo di qualche deficiente, e che la usa abusandone:angry:
                              io malata devo avere il sostegno dello stato, per i miei diritti da malata, altri rimedi non c'è ne sono, e la cannabis è una medicina come tante altre.....
                              tachidol, contramal, ossicodone, oxicontini, sono tutti derivati della morfina con effetti collaterali gravissimi ''provati e nessun effetto soddisfacente'', e la cannabis che di effetti collaterali ha solo la fame chimica no, lo trovo un controsenso e perché solo le case farmaceutiche ci perderebbero molto......
                              io cercherò insieme ad altri a rendere la cannabis legale, ma per uso terapeutico e non per sballo ''perché ci si può divertire benissimo senza nessuna droga''......
                              io prima del mio dolore che ho da 6 anni la pensavo come te, ero contraria all'uso della cannabis, ma poi mi sono documentata e insieme alla mia mamma ci ho provato, e se vuoi ti posso far vedere alcuni documenti che testimoniamo l'effetto della cannabis sul dolore e altre patologie, questo perché usando molti farmaci soffrivo in modo assurdo, adesso la cannabis la uso da quasi 2 anni e il dolore è diventato più sopportabile

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X