annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Domani il PDL si dimette!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Domani il PDL si dimette!

    Hahahahaha....no magari è meglio piangere snif-snif....si vocifera che domani il PDL si dimette dal governo.
    I commessi di Montecitorio stanno preparando tanti secchi,perché si sarà un generale "gettata di spugne"!!!
    Si accettano scommesse!!!!!!!!!!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  • #2
    Re: Domani il PDL si dimette!

    Di Berlusconi te ne puoi liberare solo quando sarà la morte a chiamarlo, e non nascondo che mi auguro che quel giorno arrivi presto. Ovviamente, è un augurio rivolto non solo a lui ma a tanti altri cialtroni da destra a sinistra.
    Veniamo ad oggi. Questa volta la vedo davvero molto complicata la situazione. Che Berlusconi se ne andrà, questo dovrebbe essere certo. E' solo una questione di tempo. Il complicato sta invece nel ciò che succederà dopo.
    Il Pd ha il potere di affossare Berlusconi. Se non lo fa perde almeno metà dell'elettorato, se non di più. Sarebbe una manna per il M5s che guadagnerebbe in un sol colpo il doppio dei voti e stravincerebbe alle prossime elezioni. Il Pd questa volta è all'angolo: non può salvare Berlusconi.
    Il Pdl spera che Berlusconi non venga cacciato, non tanto per Berlusconi, quanto per mantenersi il posto di lavoro. Se il Kapo ordina ai suoi di dimettersi, questi dovranno farlo. L'elettorato non potrebbe votare un partito che si è rifiutato in blocco di obbedire al Kapo pugnalandolo spudoratamente.
    C'è sempre però l'ipotesi (possibilissima) che, nel caso in cui il Gran Kapo venga espulso, alcuni del Pdl possano passare al Gruppo Misto e votare la fiducia a un Letta-bis fregandosene quindi del Kapo, dell'elettorato, e della propria reputazione.
    L'altra ipotesi è che qualcuno del M5s voti per un Letta-bis. Meno probabile, ma sempre possibile in base al numero di voti necessari per raggiungere la maggioranza.
    Un'ultima ipotesi è che Napolitano dia vita a un nuovo governo tecnico.
    Non penso proprio che si vada ad elezioni perché c'è il rischio concreto che possano vincerle o il Pdl o il M5s (e questa cosa non la vuole l'Europa, l'America, la Bce, nessuno) e quindi Napolitano non lo permetterà.
    La persona che gode di una buona salute mentale riesce sempre a trovare delle risposte positive

    Commenta

    Sto operando...
    X