annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Ci sono o ci fanno ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ci sono o ci fanno ?

    Com'era successo per Assange col wikileaks adesso tutti si strappano le vesti per la "scoperta sconvolgente" che gli USA spiano a dritta e manca i fatti pubblici e privati dei loro cittadini e di tutti quanti gli altri.
    Che la superpotenza esercitasse un'occhiuta sorveglianza su amici e nemici lo si sapeva da quel dì. Che i governi amici collaborassero, anche nel loro interesse, con gli USA è stato scritto e riscritto mille volte.
    Che a prendere posizione sia pure l'Italia, il paese che ha il record delle intercettazioni, farebbe ridere i polli se non fosse che da noi il "Grande Fratello" ha pure il record della pubblicazione sui media e on line delle notizie riservate.
    Siamo in guerra contro il terrorismo, soprattutto islamico, che finora ha vinto quasi tutte le sue battaglie, chiudendoci in una rete ossessiva ma disgraziatamente necessaria, di controlli sempre più coercitivi.
    Un tempo si prendeva l'aereo come si prendeva il tram, non c'erano metal detectors, potevi portarti a bordo bevande e cosmetici quanti ne teneva il tuo bagaglio a mano, il controllo dei documenti era solo una formalità.
    Contro un nemico sfuggente e non identificabile che si insinua nella nostra società mimetizzandosi che altra difesa possono avere gli stati se non quella di indagare, spiare, intrufolarsi a scapito delle libertà personali ?
    Si arriva al paradosso che il massimo della libertà personale dipende dal massimo dei controlli e se questa non è una vittoria del terrorismo ditemi voi che cos'è.
    P.S.per conto mio i tipi come Assange ed il suo recente compagno vanno considerati come traditori del loro paese e puniti di conseguenza.

  • #2
    Re: Ci sono o ci fanno ?

    Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
    Siamo in guerra contro il terrorismo, soprattutto islamico, che finora ha vinto quasi tutte le sue battaglie, chiudendoci in una rete ossessiva ma disgraziatamente necessaria, di controlli sempre più coercitivi.
    Ma probabilmente l'indignazione nasce dal fatto che questo "spiarsi" a vicenda non è collegato solo al contrastare il terrorismo, ma anche al fatto che paesi che formalmente si dichiarano alleati poi al lato pratico trattano i loro stessi alleati con lo stesso sospetto riservato per i loro nemici.


    Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
    P.S.per conto mio i tipi come Assange ed il suo recente compagno vanno considerati come traditori del loro paese e puniti di conseguenza.
    Se fai parte di una nazione è giusto difenderla e sostenerla ogni qualvolta si è chiamati a farlo.
    Ma il fatto che io appartenga a una nazione non vuol dire che io debba automaticamente approvare qualsiasi atto che coloro che la governano decidono di compiere, se cozza con i miei valori.
    Altrimenti dovremmo considerare traditori anche per esempio, tutti gli italiani e tedeschi che si opponevano ala nazismo e al fascismo che ai tempi guidavano rispettivamente Germania e Italia.

    Commenta


    • #3
      Re: Ci sono o ci fanno ?

      Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
      Ma probabilmente l'indignazione nasce dal fatto che questo "spiarsi" a vicenda non è collegato solo al contrastare il terrorismo, ma anche al fatto che paesi che formalmente si dichiarano alleati poi al lato pratico trattano i loro stessi alleati con lo stesso sospetto riservato per i loro nemici..
      Nella politica internazionale vale sempre il motto. "Dagli amici mi salvi Dio ché ai nemici ci penso io". L'alleato di oggi può essere il nemico di domani per cui è sempre opportuno scoprire come la pensa veramente al di là delle dichiarazioni ufficiali.

      Ma il fatto che io appartenga a una nazione non vuol dire che io debba automaticamente approvare qualsiasi atto che coloro che la governano decidono di compiere, se cozza con i miei valori..
      Non puoi e non devi danneggiare il tuo paese, spu **andolo (pessima abitudine italiana) davanti al mondo per sostenere i TUOI valori..

      Altrimenti dovremmo considerare traditori anche per esempio, tutti gli italiani e tedeschi che si opponevano ala nazismo e al fascismo che ai tempi guidavano rispettivamente Germania e Italia.
      Nazismo e fascismo erano regimi dittatoriali e che conculcavano la libertà. Non è questo il caso degli USA.

      Commenta


      • #4
        Re: Ci sono o ci fanno ?

        Credo che questo caso dimostri una volta in più che pessima società sia quella americana

        Commenta


        • #5
          Re: Ci sono o ci fanno ?

          Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
          Credo che questo caso dimostri una volta in più che pessima società sia quella americana
          perchè non ho letto tutta questa indignazione quando bellamente si intercettava il cav che lo ricordo era il presidente del consiglio, con anche l'aggravio di vedersi pubblicate sui media telefonate private?
          ** relax, take it easy**

          Commenta


          • #6
            Re: Ci sono o ci fanno ?

            Originariamente inviato da georgeclooney Visualizza il messaggio
            perchè non ho letto tutta questa indignazione quando bellamente si intercettava il cav che lo ricordo era il presidente del consiglio, con anche l'aggravio di vedersi pubblicate sui media telefonate private?
            Scusa ma mi sembrano due situazioni non paragonabili, qua parliamo di un paese straniero che spia tutto ciò che può spiare, anche dai presunti alleati. Molto presunti, ora. Nel caso di Berlusconi lo faceva la polizia per indagare, ed è giusto che lo possa fare.

            Commenta


            • #7
              Re: Ci sono o ci fanno ?

              Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
              Scusa ma mi sembrano due situazioni non paragonabili, qua parliamo di un paese straniero che spia tutto ciò che può spiare, anche dai presunti alleati. Molto presunti, ora. Nel caso di Berlusconi lo faceva la polizia per indagare, ed è giusto che lo possa fare.
              qua spiano berlusconi per tutto ciò che si può spiare
              ma capisco che con berlusconi tutto diventa lecito
              ** relax, take it easy**

              Commenta


              • #8
                Re: Ci sono o ci fanno ?

                Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
                Credo che questo caso dimostri una volta in più che pessima società sia quella americana
                ?????????? ?????????? ?????????

                Commenta


                • #9
                  Re: Ci sono o ci fanno ?

                  Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
                  Scusa ma mi sembrano due situazioni non paragonabili, qua parliamo di un paese straniero che spia tutto ciò che può spiare, anche dai presunti alleati. Molto presunti, ora. Nel caso di Berlusconi lo faceva la polizia per indagare, ed è giusto che lo possa fare.
                  Noi spiamo i nostri alleati; i nostri alleati spiano noi, tutti gli stati spiano i loro nemici e tutti i nostri nemici spiano noi.
                  So che tanto non lo leggerai ma oggi c'è un ottimo articolo di Maria Giovanna Maglie su "Libero" (mamma mia che schifo !) che spiega tutta la situazione assai meglio di quanto lo possa fare io.
                  Quanto ai motivi per indagare su Berlusconi è meglio lasciar perdere.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Ci sono o ci fanno ?

                    Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                    Noi spiamo i nostri alleati; i nostri alleati spiano noi, tutti gli stati spiano i loro nemici e tutti i nostri nemici spiano noi.
                    So che tanto non lo leggerai ma oggi c'è un ottimo articolo di Maria Giovanna Maglie su "Libero" (mamma mia che schifo !) che spiega tutta la situazione assai meglio di quanto lo possa fare io.
                    Quanto ai motivi per indagare su Berlusconi è meglio lasciar perdere.
                    Se lo trovo lo leggo. Intanto leggi qua

                    Datagate: speriamo che serva a far capire che Usa ed Europa hanno visioni profondamente diverse di come si debba vivere la propria vita.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Ci sono o ci fanno ?

                      Purtroppo sul sito di Libero non si trova. Comunque è chiaro che una società in cui il Grande fratello è prassi quotidiana è una società in cui la democrazia è dimezzata, non per niente c'è un film chiamato America, from freedom to fascism.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Ci sono o ci fanno ?

                        ci sono cose che io effettivamente non capisco.

                        Mi sembra ovvio ed evidente che "sicurezza" fa coppia con "controllo" ...controllo di tutto e di tutti.

                        Non c'è nulla di strano che gli alleati controllino (o spiino) gli amici soprattutto se questi amici non si autocontrollano adeguatamente.
                        Sarebbe un processo automatico altrimenti per il terrorismo passare attraverso gli amici per arrivare a colpire gli alleati.

                        Il controllo in sè non ha nulla di male!
                        semmai è l'uso che si fa del controllo che non deve essere fascista.
                        Se io per esempio (assurdo) mi dilettassi raccontando al telefono dettagliate descrizioni intime...
                        non mi fregherebbe nulla che qualcuno intercettasse e spiasse,
                        invece
                        mi farebbe reagire in modo molto deciso, se qualcuno volesse imporre una morale diversa dalla mia
                        e mi prendesse di mira a causa di quanto intercettato.

                        Bisogna distinguere molto bene le cose.
                        La vita è quello che capita.
                        Lascia che capiti!

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Ci sono o ci fanno ?

                          Visto che non ci sono più i "like" (chissà che fine hanno fatto ?), rispondo a Dingoman dichiarandomi perfettamente d'accordo.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Ci sono o ci fanno ?

                            Originariamente inviato da collenuccio Visualizza il messaggio
                            P.S.per conto mio i tipi come Assange ed il suo recente compagno vanno considerati come traditori del loro paese e puniti di conseguenza.
                            Per mio conto invece quei personaggi sono EROI CIVILI che andrebbero glorificati dal popolo di tutto il mondo visto che pongono un freno a politici arroganti che pensano di poter fare tutto quello che vogliono.

                            Trovo vergognoso che per dimostrare che l'attuale sistema sia il migliore al mondo si arrivi a questi eccessi. Assange e Snowden meriterebbero di stare al potere al posto di Obama e gli altri governanti mondiali corrotti come lui. Non che vengono perseguitati mentre questi bidoni di uomini continuano a mangiare a spese della gente!
                            Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Ci sono o ci fanno ?

                              Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                              ci sono cose che io effettivamente non capisco.

                              Mi sembra ovvio ed evidente che "sicurezza" fa coppia con "controllo" ...controllo di tutto e di tutti.

                              Non c'è nulla di strano che gli alleati controllino (o spiino) gli amici soprattutto se questi amici non si autocontrollano adeguatamente.
                              Sarebbe un processo automatico altrimenti per il terrorismo passare attraverso gli amici per arrivare a colpire gli alleati.

                              Il controllo in sè non ha nulla di male!
                              semmai è l'uso che si fa del controllo che non deve essere fascista.
                              Se io per esempio (assurdo) mi dilettassi raccontando al telefono dettagliate descrizioni intime...
                              non mi fregherebbe nulla che qualcuno intercettasse e spiasse,
                              invece
                              mi farebbe reagire in modo molto deciso, se qualcuno volesse imporre una morale diversa dalla mia
                              e mi prendesse di mira a causa di quanto intercettato.

                              Bisogna distinguere molto bene le cose.
                              È anche normale che un governo decida di uccidere scienziati civili di un altro governo? Oppure che spii industrialmente multinazionali estere per avantaggiare le proprie?

                              Va benissimo se viene fatto, ma poi non si deve moralizzare quando lo fanno altri... Invece l'america da anni si pone come detentrice della morale superiore... Non è ammissibile!
                              Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X