annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The Cube

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • The Cube

    Chi conosce questo film a dir poco "singolare"?

    Trama:
    Sei persone totalmente estranee tra loro e dalle più disparate professioni e provenienze (i vari stati degli USA) si ritrovano chiuse in un'enorme struttura cubica composta da migliaia di ambienti.
    Non sanno come né perché sono finiti lì né chi ce li ha portati.
    Sanno solo una cosa: dovranno cercare in qualche modo di trovare un'uscita prima di morire di stenti o peggio crudelmente ammazzati da una delle tante e micidiali trappole disseminate in alcuni ambienti della struttura.
    La via più logica sarebbe collaborare.
    Ma è possibile seguire la logica quando è in gioco la sopravvivenza?
    La situazione forzata porterà a far emergere i lati più oscuri di ciascun personaggio.
    Film a dir poco claustrofobico (è stato infatti interamente girato in un unico cubo cambiando di volta in volta il colore delle luci) e che non da mezze vie: o lo si odia o lo si adora.

  • #2
    Re: The Cube

    Io l'ho visto un bel pò di anni fa... e sai che ancora non ho capito il finale???
    Se al principio non mi trovi insisti,
    se non sono in un posto, cerca in un altro,
    io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

    Commenta


    • #3
      Re: The Cube

      Originariamente inviato da sonic Visualizza il messaggio
      Io l'ho visto un bel pò di anni fa... e sai che ancora non ho capito il finale???
      E' quello il bello, che il finale non spiega né risponde a nulla.

      Commenta


      • #4
        Re: The Cube

        Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
        E' quello il bello, che il finale non spiega né risponde a nulla.
        Si ma dopo 2 ore da psyco-film il non finale ricordo che mi aveva un attimo lasciata perplessa.
        Avevo pensato "due ore di paranoia per cosa?"
        Se al principio non mi trovi insisti,
        se non sono in un posto, cerca in un altro,
        io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

        Commenta


        • #5
          Re: The Cube

          Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
          Chi conosce questo film a dir poco "singolare"?
          Io l'ho visto tantissimi anni fa.
          In effetti è un film molto originale.
          Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

          Commenta


          • #6
            Re: The Cube

            l'ho visto parecchi anni fa, ricordo l'ambientazione ma non la trama però mi era piaciuto
            domani è un altro giorno e il mondo mi sorride, mi starà pigliando per il c.u.l.o??? :v

            Commenta


            • #7
              Re: The Cube

              Io l'ho visto, esiste anche un 2 e un 3...

              Non mi è piaciuto, soprattutto l'uso e la presentazione della matematica, che viene mostrata nel film come parte rilevante, è in realtà trattata in modo superficiale ed a tratti in modo sbagliato o impreciso. Piutosto che fare una cosa male... meglio non farla.
              Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

              Commenta


              • #8
                Re: The Cube

                Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                Io l'ho visto, esiste anche un 2 e un 3...
                Non mi è piaciuto, soprattutto l'uso e la presentazione della matematica, che viene mostrata nel film come parte rilevante, è in realtà trattata in modo superficiale ed a tratti in modo sbagliato o impreciso. Piutosto che fare una cosa male... meglio non farla.
                Non credo che la parte rilevante del film fosse quella, quanto mostrare come in situazioni di estremo pericolo e costrizione i normali meccanismi mentali umani di collaborazione e coesistenza vadano a farsi benedire lasciando spazio al puro istinto di sopravvivenza a qualsiasi costo.

                Commenta


                • #9
                  Re: The Cube

                  Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
                  Non credo che la parte rilevante del film fosse quella, quanto mostrare come in situazioni di estremo pericolo e costrizione i normali meccanismi mentali umani di collaborazione e coesistenza vadano a farsi benedire lasciando spazio al puro istinto di sopravvivenza a qualsiasi costo.
                  Nel terzo film si spiega come in realtà i detenuti siano persone che hanno scelto "volontariamente " di andare nel cubo per evitare la pena di morte o simili... e si prestano per quell'esperimento "sociale" dopo che gli viene cancellata la memoria.

                  Il succo del film non è tanto come i normali meccanismi mentali di collaborazione vengono a cadere ma piuttosto di come sono funzionali ad uno scopo sotto opportune condizioni, cadute le quali si dimostrano NON essere valori universali.

                  Il problema è il modo in cui viene fatto, il regista probabilmente era convinto di fare un capolavoro con un'ambientazione strana e qualche discorso un po' più astratto di quelli mediamente ascoltati nei film, i diversi errori cinematografici, l'inconsistenza della trama in alcuni punti ed un eccesso di "moralità" l'hanno invece reso inverosimile e mal fatto, un film di seconda scelta che non lascia certamente il segno e non si può considerare di certo un capolavoro...
                  Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: The Cube

                    Originariamente inviato da luca468 Visualizza il messaggio
                    Il problema è il modo in cui viene fatto, il regista probabilmente era convinto di fare un capolavoro con un'ambientazione strana e qualche discorso un po' più astratto di quelli mediamente ascoltati nei film, i diversi errori cinematografici, l'inconsistenza della trama in alcuni punti ed un eccesso di "moralità" l'hanno invece reso inverosimile e mal fatto, un film di seconda scelta che non lascia certamente il segno e non si può considerare di certo un capolavoro...
                    Nessuno dice sia un capolavoro, ma almeno è (almeno il primo) originale e per me andava benone così senza spiegazioni forzate.

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X