annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

il crollo di ogni società reale/virtuale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • il crollo di ogni società reale/virtuale

    so che i pezzi combaciano, xche li ho osservati mentre cadevano
    le pure intenzioni opposte mettono in moto le anime degli amanti e disintegrandole mettono alla prova la nostra comunicazione
    nessuna colpa, nessuno da accusare...questo non vuol dire che non abbia il desiderio di puntare il dito, di accusare gli altri, e vedere che intanto il tempio si sta sfracellando...
    c'era un tempo che i pezzi combaciavano, ma li ho visti cadere...
    per rimettere insieme i pezzi dobbiamo riscoprire la comunicazione
    ho studiato la matematica abbastanza da conoscere i rischi dei nostri secondi fini
    siamo destinati a cadere, a meno che non reimpariamo la
    comunicazione
    il freddo silenzio ha la tendenza ad atrofizzare ogni senso di compassione tra colori che si suppone siano fratelli, tra coloro si suppone siano amanti
    c'era un tempo che i pezzi combaciavano, c'era un tempo...

  • #2
    pablo...ci sono ancora pezzo che combaciano..credimi. ..e il silenzio fra fratelli e/o amanti....non esiste...spero....

    Commenta


    • #3
      scommetto che si risolve tutto pablo, lo sai? le cose devono venir dette, fanno male, e poi si ricomincia, si può aver voglia di smettere ma poi ci si rinsavisce, si capiscono delle cose che non pensavano prima, di essere importanti per qualcuno nonostante la virtualità, è bellissimo saperlo. io adesso lo so e ne sono orgoglioso di questo mi ha riempito la giornata...
      io sono sempre quello anche se rubo il tempo al lavoro, e chiamalo poco....
      i sentimenti non sono matematica, e sono sbarazzini e meno male...
      Mark Therehaveyoubroken

      Concentrati, chiudi gli occhi e sii solo te stesso,
      apri la tua anima e dona un sorriso disinteressato....il tuo cuore ne giovera'

      Commenta


      • #4
        il significato di questo testo non sta nella freddezza e nel silenzio, ma nel modo sbagliato di comunicare...è la comunicazione il nostro problema...il "freddo silenzio" è solo un'immagine per esprimere la difficoltà di comunicazione che ci prende ogni volta che abbiamo un confronto con qualcuno...

        Commenta


        • #5
          non c'è stato crollo, non c'è disperazione.
          l'importante è che si siano dette le cose belle e brutte.
          non disperare. il tempo rimette a posto tutto
          Dolcezza e armonia, amore e passione, madre e donna grazie a due occhi celesti che cercano il mio sguardo da sotto il seno, e la mia Lulù che mi abbraccia e mi dice ".. Azie Mamma Oti " ...

          Commenta


          • #6
            non c'è disperazione nelle mie parole, io sono un convinto ottimista...non bisognerebbe fermarsi alla prima lettura superficiale...comun que cvd, è proprio un problema di comunicazione...

            Commenta

            Sto operando...
            X