annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La giustizia è uguale per tutti ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La giustizia è uguale per tutti ?

    E' da qualche giorno che medito su questo 3d. Ci sono mille episodi nell'arco delle nostre giornate che ci sbattono davanti l'inconfutabile esistenza dei due pesi e delle due misure. Volete dire la vostra ? Dall'aula di tribunale (togliamo quella scritta dietro al giudice please...) alla multa presa da te ma non da quello col Porsche (autobiografico ahimè..).
    Tutto fuorchè il dolore.....

  • #2
    Assolutamente no.......la legge è uguale per tutti, ma chi l'applica trova sempre dei cavilli per salvare l'imputato.....se lo vogliono salvare

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da zack
      Assolutamente no.......la legge è uguale per tutti, ma chi l'applica trova sempre dei cavilli per salvare l'imputato.....se lo vogliono salvare
      e se non ti vogliono salvare ?
      cambia giudice,questo é prevenuto

      Commenta


      • #4
        Attenti, ho parlato di giustizia e non di legge...
        Tutto fuorchè il dolore.....

        Commenta


        • #5
          "Le leggi si applicano per i nemici e si interpretano per gli amici". Giovanni Giolitti.

          Commenta


          • #6
            il concetto di giustizia è opinabile quindi no, non è uguale per tutti. la legge invece, magari lo fosse...

            Commenta


            • #7
              La legge non è uguale per tutti in Italia basta vedere il palese esempio del nostro presidente del consiglio e dei suoi compari.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da simo8574
                La legge non è uguale per tutti in Italia basta vedere il palese esempio del nostro presidente del consiglio e dei suoi compari.
                Se non sbaglio anche il Prof. Frodi si fece cambiare dal suo avvocato, tale Flick che casualmente era anche ministro della giustizia (ma solo casualmente) la legge sull'abuso d'ufficio che a tre giorni dalla nomina a Commissario Europeo gli evitò una bella condanna e sacco di grane........

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da altobiondo1969
                  "Le leggi si applicano per i nemici e si interpretano per gli amici". Giovanni Giolitti.
                  Non serve: basta avere giudici amici che spesso e volentieri dal tribunale passano al transatlantico di Montecitorio anche se facevano già politica prima. Ma è vero: in Italia hanno già risolto tutti i problemi, non c'è delinquenza, mezzo paese non è più nelle mani della mafia per cui si possono dedicare al centomillesimo controllo alla Fininvest. Che non porterà a nulla ma fa figo, fa pubblicità e poi bisogna fare presto perchè appena Berlusconi cadrà di controlli non se faranno più. Processi e ***** varie servono solo ai fini politici... e poi sentire parlare di giustizia dai comunisti che sono i più grossi lestofanti che la storia abbia mai avuto... puah!

                  Commenta


                  • #10
                    assolutamente no

                    Commenta


                    • #11
                      Malnatt secondo me nelle ore di storia tu dormivi....
                      Tutto fuorchè il dolore.....

                      Commenta


                      • #12
                        secondo me...esiste un peso...2 misure...chi puó, riesce sempre a contornare la giustizia, ricchi,, famosi, politici...il cittadino comune, invece...é preso per dare l'esempio....Finisce in prigione chi ruba 1000 e non i 1000 che rubano poco.... :-(

                        Commenta


                        • #13
                          bella risposta titti ,concordo con te

                          Commenta


                          • #14
                            la legge tutela solo le donne che schifo

                            La legge è da cambiare, non è giusto che una donna se ne approfitti delle legge.
                            Tutto inizio nel 1999 quando inizia a cercare casa , alla fine dal momento che i suoi dicevano che non avevano soldi e se avessero i soldi se lavrebbero comprata loro.
                            Allora miopadre “persona generosa” ci disse ragazzi vi do la mia casa in uso gratuito e io vado a vivere dai nonni.
                            Così facemmo e dopo 6 mesi ci sposammo. E casualmente i suoi genitori si sono fatti la casa da 1 migliardo ( alla faccia che non avevano i soldi)
                            Poi dopo 2 anni di matrimonio nacque una bambina .Adesso siamo nel 2006 la bimba ha 4 anni .
                            La mia ex moglie nel 2004 si è licenziata senza motivo dal lavoro fisso che aveva ,e alla fine si è trovata l’amante.
                            Io nel gennaio del 2006 l’ho scoperta che mi faceva le corna , non siamo riusciti a trovare un accordo congiunto davanti ai nostri avvocati e alla fine siamo andati davanti al giudice che praticamente gli ha dato la casa dei miei genitori ,affidamento della figlia e pure gli devo dare 400 ero al mese. Che scifo la legge italiana , mi ha cornificato e non posso avere nulla .
                            La cosa che mi da più fastidio è che lei ha tutto organizzato per rimanersi la casa dei miei e io mi tocca andare in affitto
                            Aiutatemi come devo fare per riavere la casa dei mie genitori?
                            Premetto che ho anche un fratello e gli da molto fastidio che rimanga a lei la casa dei mie.

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Rospo
                              E' da qualche giorno che medito su questo 3d. Ci sono mille episodi nell'arco delle nostre giornate che ci sbattono davanti l'inconfutabile esistenza dei due pesi e delle due misure. Volete dire la vostra ? Dall'aula di tribunale (togliamo quella scritta dietro al giudice please...) alla multa presa da te ma non da quello col Porsche (autobiografico ahimè..).
                              La vita è così... bisogna farsene una ragione, oppure ti trasformi in Batman e fai giustizia di notte.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X