annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Orgoglioso di essere italiano

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Orgoglioso di essere italiano

    Io sono orgoglioso di essere italiano. Dissento nella maniera più assoluta da chi dice di vergognarsi di essere italiano per via della nostra classe politica, delle figure che abbiamo fatto e facciamo all'estero &cc. Io, prima di tutto, amo la mia lingua. Ne ho studiata bene un'altra per necessità, e la trovo utile, versatile e interessante, ma neanche lontanamente paragonabile alla nostra. Analogamente, amo la nostra cultura, le nostre tradizioni, pur con tutti i limiti a esse connessi. Penso solo che gli ultimi decenni non ci rispecchino, non diano un'immagine fedele di che cosa sia essere italiani, perché purtroppo sono lo specchio di una fetta (grossa, ma comunque minoritaria) deprecabile della nostra popolazione che ha preso il sopravvento. Io non sono quella roba lì, e sì, mi vergogno di respirare la stessa aria di quella roba lì. Ma per me quella roba lì non è espressione dell'italianità, è espressione di qualcos'altro, che purtroppo convive con noi nel nostro territorio.

    Voglio anche precisare che questo mio orgoglio di essere italiano non mi spinge in alcun modo a pensare che ci sia qualcosa da difendere sul nostro territorio a scapito di chi italiano non è. Prima che italiano sono un essere umano, e abito lo stesso pianeta di tutti gli altri esseri umani. La cosiddetta "difesa della razza bianca" - che spiacevolmente è stata nominata di recente - è qualcosa che mi fa vomitare, che non mi appartiene, e che spero di non sentire mai più. Sono orgoglioso di essere italiano, ma non sarò mai un patriota. La sola idea di imbracciare un fucile per andare ad ammazzare qualcuno che non conosco nemmeno in nome del mio Paese, mi getta nello sconforto. Fare la guerra a qualcuno solo perché proviene da un altro territorio mi sembra la cosa più stupida che si possa immaginare.
    "Più tosto di un chiodo da bara!" (Turco - parlando di Mickey)

  • #2
    Re: Orgoglioso di essere italiano

    Non si tratta di difesa della razza bianca ma di preservazione di un certo grado di civiltà a cui chi sta arrivando ora in Italia non è abituato, e che potrebbe farci regredire anziché progredire.

    Commenta


    • #3
      Re: Orgoglioso di essere italiano

      Originariamente inviato da MickeyONeil Visualizza il messaggio
      Io sono orgoglioso di essere italiano. Dissento nella maniera più assoluta da chi dice di vergognarsi di essere italiano per via della nostra classe politica, delle figure che abbiamo fatto e facciamo all'estero &cc. Io, prima di tutto, amo la mia lingua. Ne ho studiata bene un'altra per necessità, e la trovo utile, versatile e interessante, ma neanche lontanamente paragonabile alla nostra. Analogamente, amo la nostra cultura, le nostre tradizioni, pur con tutti i limiti a esse connessi. Penso solo che gli ultimi decenni non ci rispecchino, non diano un'immagine fedele di che cosa sia essere italiani, perché purtroppo sono lo specchio di una fetta (grossa, ma comunque minoritaria) deprecabile della nostra popolazione che ha preso il sopravvento. Io non sono quella roba lì, e sì, mi vergogno di respirare la stessa aria di quella roba lì. Ma per me quella roba lì non è espressione dell'italianità, è espressione di qualcos'altro, che purtroppo convive con noi nel nostro territorio.
      .
      Sono assolutamente d'accordo. Sulla lingua soprattutto.
      Quando devo scrivere negli USA una mail di lavoro mi incavolo sempre come una iena perchè non trovo mai le parole corrette. Noi abbiamo parole per tutto, ognuna con una sfaccettatura, ognuna con un significato preciso. Questi usano le stesse parole per dire milioni di cose diverse (su tutti "I love you") togliendo importanza, sensazione e immagini ai concetti.... come si fa a comunicare decentemente ???
      "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

      Commenta


      • #4
        Re: Orgoglioso di essere italiano

        Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
        Sono assolutamente d'accordo. Sulla lingua soprattutto.
        Quando devo scrivere negli USA una mail di lavoro mi incavolo sempre come una iena perchè non trovo mai le parole corrette. Noi abbiamo parole per tutto, ognuna con una sfaccettatura, ognuna con un significato preciso. Questi usano le stesse parole per dire milioni di cose diverse (su tutti "I love you") togliendo importanza, sensazione e immagini ai concetti.... come si fa a comunicare decentemente ???
        Pensa che quello che tu consideri un limite io lo considero un pregio dell'inglese

        Commenta


        • #5
          Re: Orgoglioso di essere italiano

          Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
          Pensa che quello che tu consideri un limite io lo considero un pregio dell'inglese
          assolutamente d'accordo sulla lingua inglese.

          Ben lontana dal provare un minimo di orgoglio nazionale, penso che avrei preferito nascere nell'Europa del Nord.

          Vergognarmi di essere italiana quando sono all'estero, certo che no.
          Anche se le frecciatine sugli italiani si sprecano, più o meno ovunque si vada.
          Te le spiattellano tranquillamente in faccia.
          aiuta la tua salute

          Commenta


          • #6
            Re: Orgoglioso di essere italiano

            Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
            Pensa che quello che tu consideri un limite io lo considero un pregio dell'inglese
            certo, da imparare è più semplice. Ma non sa proprio di niente....
            "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

            Commenta


            • #7
              Re: Orgoglioso di essere italiano

              Originariamente inviato da MickeyONeil Visualizza il messaggio
              Io sono orgoglioso di essere italiano. [...]
              Sono orgoglioso di essere italiano, ma non sarò mai un patriota. La sola idea di imbracciare un fucile per andare ad ammazzare qualcuno che non conosco nemmeno in nome del mio Paese, mi getta nello sconforto. Fare la guerra a qualcuno solo perché proviene da un altro territorio mi sembra la cosa più stupida che si possa immaginare.
              Concordo pienamente con quello che hai detto.

              Faccio solo un unico appunto sulla parola Patriota.

              Penso che l'accezione di questo termine sia stata distorta. E' diventata ad uso quasi esclusivo dei movimenti di destra più o meno nostalgici del fascismo. Ma io credo che il vero significato di questo termine sia diverso da quello che erroneamente gli si attribuisce. Non ha di per se una connotazione bellicosa, legata alla difesa di un territorio dallo straniero. E' invece un inno alla libertà e la ferma volontà di difenderla. Rappresenta l'amore per i valori fondanti della nostra Costituzione. In questo senso questa parola non può appartenere solo alla destra, ma è di tutti.

              Commenta


              • #8
                Re: Orgoglioso di essere italiano

                Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
                Non si tratta di difesa della razza bianca ma di preservazione di un certo grado di civiltà a cui chi sta arrivando ora in Italia non è abituato, e che potrebbe farci regredire anziché progredire.
                A questo però non si risponde alzando muri, ma con la cultura. Se davvero la nostra civiltà è superiore, dimostriamolo.

                Commenta


                • #9
                  Re: Orgoglioso di essere italiano

                  Originariamente inviato da SabrinaZeni Visualizza il messaggio
                  assolutamente d'accordo sulla lingua inglese.

                  Ben lontana dal provare un minimo di orgoglio nazionale, penso che avrei preferito nascere nell'Europa del Nord.

                  Vergognarmi di essere italiana quando sono all'estero, certo che no.
                  Anche se le frecciatine sugli italiani si sprecano, più o meno ovunque si vada.
                  Te le spiattellano tranquillamente in faccia.
                  Alcune battute sono senza dubbio meritate. Ad esempio gli Italiani in vacanza sono spesso maleducati. Se penso a dove vivi, la prima cosa che mi viene in mente è la sauna. Ogni anno scrivo una sorta di stupidario sui comportamenti sbagliati degli Italiani in sauna.

                  Altre volte però credo che le battute che fanno su di noi siano gratuite. Non siamo certo perfetti, ma non lo sono nemmeno gli altri e ne avrei da raccontare.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Orgoglioso di essere italiano

                    Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                    Faccio solo un unico appunto sulla parola Patriota.

                    Penso che l'accezione di questo termine sia stata distorta. E' diventata ad uso quasi esclusivo dei movimenti di destra più o meno nostalgici del fascismo. Ma io credo che il vero significato di questo termine sia diverso da quello che erroneamente gli si attribuisce. Non ha di per se una connotazione bellicosa, legata alla difesa di un territorio dallo straniero. E' invece un inno alla libertà e la ferma volontà di difenderla. Rappresenta l'amore per i valori fondanti della nostra Costituzione. In questo senso questa parola non può appartenere solo alla destra, ma è di tutti.
                    concordo con te, non so perchè ma l'italiano ha questa brutta abitudine di appropriarsi, in questo caso di un termine, quando invece la parola patriota è di tutti
                    ** relax, take it easy**

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Orgoglioso di essere italiano

                      Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                      Faccio solo un unico appunto sulla parola Patriota.i.
                      ..mmm... ni
                      l'idea che "patriota" sia un concetto di destra si è formato in un tempo in cui i principali movimenti di sinistra avevano più o meno espresse
                      tendenze apolide. ... se non altro perchè il re c'era ancora e la "patria" veniva identificata in qualche modo col re'.

                      Il concetto di "patriota" per la libertà era più americano nato dalla guerra d'indipendenza,
                      ma in ogni caso si trattava di "propria libertà" anche contro le libertà delle patrie altrui.

                      é quindi implicito nella parola un concetto di chiusura verso gli stranieri
                      concetto sempre piuttosto ostile alle sinistre.
                      La vita è quello che capita.
                      Lascia che capiti!

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Orgoglioso di essere italiano

                        Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                        ..mmm... ni
                        l'idea che "patriota" sia un concetto di destra si è formato in un tempo in cui i principali movimenti di sinistra avevano più o meno espresse
                        tendenze apolide. ... se non altro perchè il re c'era ancora e la "patria" veniva identificata in qualche modo col re'.

                        Il concetto di "patriota" per la libertà era più americano nato dalla guerra d'indipendenza,
                        ma in ogni caso si trattava di "propria libertà" anche contro le libertà delle patrie altrui.

                        é quindi implicito nella parola un concetto di chiusura verso gli stranieri
                        concetto sempre piuttosto ostile alle sinistre.
                        Le sinistre in questo hanno sempre sbagliato.
                        E' questo che, con altre parole, ho detto.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Orgoglioso di essere italiano

                          Originariamente inviato da MickeyONeil Visualizza il messaggio
                          Io sono orgoglioso di essere italiano. ....
                          io... vorrei poterlo essere.
                          vorrei una patria i cui concittadini non mi facciano vergognare per i comportamenti, per la maleducazione
                          per l'inettitudine dei comandanti, per la mancanza di valori ove sembra che valga soltanto la furbizia senza onore.

                          Vorrei una patria per cui fosse possibile anche dare la vita se necessario, perché i compatrioti valgono il sacrificio
                          e farebbero altrettanto per me
                          La vita è quello che capita.
                          Lascia che capiti!

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Orgoglioso di essere italiano

                            Io non intendevo dare alla parola "patriota" alcuna connotazione politica, anche perché sinceramente non sapevo fosse parola più di destra piuttosto che di sinistra. Intendevo dire che, personalmente, pur essendo orgoglioso delle mie origini, non mi sento per questo di doverle difendere a oltranza. Sono nato qui per un puro capriccio del destino. Ne sono contento, ma lo sarei altrettanto di essere nato altrove se fossi nato altrove. Provo a spiegarmi meglio: sono contento quando i nostri vini vengono riconosciuti tra i migliori al mondo, ma non penso che per forza per bere un buon vino io debba bere un vino italiano.

                            Lungo una delle strade che percorro per una delle mie attività, sorge un edificio maestoso. È chiaramente un luogo di culto, ma la prima volta che l'ho visto mi è parso davvero strano come chiesa - e ce ne sono di bizzarre da queste parti: c'è n'è una che personalmente ho ribattezzato "rampa di lancio", vi lascio immaginarne la forma. Ho chiesto in giro, e in effetti si tratta di una moschea, la prima della zona. Allora mi sono ricordato di averne sentito parlare in passato, in particolare per le perplessità che aveva ingenerato nella (razzista) popolazione locale. A me pare semplicemente un edificio bellissimo, che spero possa essere un passo verso l'integrazione culturale di cui parla Zar.

                            Certo, far funzionare la giustizia, smettere di rendere conveniente l'immigrazione solo per i criminali e smettere poi - al colmo dell'ipocrisia - di criminalizzare TUTTI gli immigrati sui media nazionali, sarebbero passi altrettanto importanti verso l'integrazione.
                            "Più tosto di un chiodo da bara!" (Turco - parlando di Mickey)

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Orgoglioso di essere italiano

                              Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                              io... vorrei poterlo essere.
                              vorrei una patria i cui concittadini non mi facciano vergognare per i comportamenti, per la maleducazione
                              per l'inettitudine dei comandanti, per la mancanza di valori ove sembra che valga soltanto la furbizia senza onore.

                              Vorrei una patria per cui fosse possibile anche dare la vita se necessario, perché i compatrioti valgono il sacrificio
                              e farebbero altrettanto per me
                              Io sto perdendo l'orgoglio di essere italiana, perché non rimane più nulla di cui essere orgogliosi. Anche la lingua italiana...si leggono ormai frasi sgrammaticate e con orrori di ortografia che farebbero inorridire i poeti e se fai notare l'errore si appellano al tanto si capisce il concetto. No. Il concetto non si capisce se scrivo il verbo avere in prima persona senza h.
                              Di cosa bisogna essere orgogliosi se un uomo di 44 anni viene licenziato e, nonostante l'esperienza, non trova lavoro nemmeno se piange. Spiegatemi di cosa ad oggi dobbiamo essere orgogliosi.
                              Quando il gioco si fa duro.... I duri cominciano a giocare

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X