annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inseguire sogni o concretizzare certezze ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Inseguire sogni o concretizzare certezze ?

    Quante volte avete dovuto fare questa scelta e cosa avete fatto ?
    La domanda vale chiaramente per qualunque campo della vostra vita : affettivo, economico, lavorativo, familiare, etc.
    Tutto fuorchè il dolore.....

  • #2
    Sarebbe bello poter inseguir i sogni...non esiste etá per sognare una vita migliore, in qualsiasi campo...purtoppo poi si devono aprir gli occhi e fare i conti con la vita quotidiana...e il grande passo di lasciar il certo e concreto per l'incerto, quindi il sogno, é facile immaginarlo o dire che si puó fare...ma sono pochi i coraggiosi a farlo....io sogno qualcosa di diverso da quello che vivo...ma non riesco a metterlo in pratica, forse per paura delle conseguenze, delle persone, o di quello che semplicemente non so e non posso predirre...cosa mi riserva il futuro se...

    Commenta


    • #3
      bel 3D Rospo........questo è il 3D per noi "anta"....

      secondo me qualsiasi risposta si dia......ne avrà delle altre...e poi altre e altre ancora.....e come dire che "l'erba del vicino è sempre più verde"....."del senno del poi son piene le fosse"......"con i se e con i ma nn si fa la storia"...
      Rospo...mi piaci a pelle....anche se urticante.... .....chi ti risponde a fatto "tilt" facendosi queste domande........

      Commenta


      • #4
        ops...........concre tizza certezze.....dopo aver cullato sogni.....ma fallo!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Commenta


        • #5
          gia....io non ho piu voglia di sognare.....se l'erba del vicino e sempre piu verde...visto che lo sai, allora non concrettizzare i sogni...chi te lo fa fare?????

          Commenta


          • #6
            ho detto concretizza certezze............ ..dopo aver cullato sogni.....mamy mamy......sempre impulsiva

            Commenta


            • #7
              Io inseguo i miei sogni a qualsiasi costo. Anche quando realizzarli non è pratico nè conveniente. Mi occupo lavorativamente delle cose che più mi piacevano da quando ero bambino. Anche se poi questa scelta non mi ha dato alcuna certezza per l'avvenire e adesso ho famiglia. Quando viaggio, cerco di visitare i posti che più abbiano acceso la mia fantasia, dall'infazia ad oggi. E come macchina, mi sono comprato un vecchio Duetto non appena ho avuto la somma sufficiente per rilevarne uno da uno dei miei migliori amici. Mi da un sacco di grattacapi, ma sono affezionatissimo a questa macchina. Ed anche come moglie, ho scelto una persona molto vicina alla donna ideale che desideravo. Ci ho messo moltissimo. La mia morale è: mai rinunciare. E fare tutti i sacrifici che occorrono per avere ciò che si vuole. Forse, non si otterrà tutto. Ma è l'unico modo per avere almeno qualcosa che cambia la tua vita.

              Commenta


              • #8
                ..Caro Rospo...qs è una domanda che mi pongo ogni giorno.....

                ps. Cinque...nn è solo per voi"anta"
                Sii come le onde del mare che pur infrangendosi contro gli scogli hanno la forza di ricominciare....

                Commenta


                • #9
                  Secondo me (e lo sto dicendo anche a me stessa) anche nell'ambito dei nostri sogni dovremmo imparare a distunguere tra quello che realmente vogliamo e cose che invece sembriamo volere ma che in verità sono solo una fuga dalla realtà, un pretesto per non vivere il presente, un modo per difenderci e non affrontare situazioni difficili e che provocano a volte sofferenza.
                  Ci illudiamo di volere veramente qualcosa, inseguiamo una chimera e ci perdiamo occasioni che abbiamo sotto il naso. Vi è mai capitato?

                  Commenta


                  • #10
                    Succede che sei giovane,e devi crescere i figli,devi lavorare per andare avanti.Si fa quello che si può!Altrimenti devi fare certe scelte,per esempio,di restare SOLO una coppia.Allora ti puoi permettere qualcosa di più.Anche il rimanere single,non sempre è una scelta di vita,ma molte volte è la vita che ti porta,non sei tu che decidi......Fai vecchio,e i soldi sono pochi,e allora dove cavolo vai più?.....Dico solo,l'attimo fuggente quando si presenta....ACCHIAPI LO!!!
                    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                    Commenta


                    • #11
                      E' il motivo di questa domanda....
                      Tutto fuorchè il dolore.....

                      Commenta


                      • #12
                        Avete presente la canzone Father and Son di Cat Stevens?

                        Commenta


                        • #13
                          bella domandona... ma secondo me non è proprio per i soli anta... va bene anche per chi è ancora, anche se proprio per un pelo o per qualche mese, negli enti.......
                          sognare è la linfa vitale di ogni persona. chi smette di sognare è finito.
                          capità però di portare certe situazioni in fondo, concretizzare certi aspetti e situazioni, e dopo un po ti accorgi di avere realizzato un desiderio, un sogno, una fantasia....
                          io sognavo di aprire una attività mia, un mio studio.... subito dopo aver finito gli studi...... dopo soli 7 mesi, un po per voglia e un po per forza (ero ormai disoccupata da 1 anno) ho chiesto un prestitone e ho fatto il colpo di testa.
                          quando arrivano migliaia di euro di spese da pagare... ahi ahi mi dico chi me lo ha fatto fare... però è un orgoglio all'occhiello....
                          bisogna sempre correre dietro i sogni, se no non ti rincorrono più.
                          è come dire: vivo per lavorare o lavoro per vivere?
                          rosy
                          Dolcezza e armonia, amore e passione, madre e donna grazie a due occhi celesti che cercano il mio sguardo da sotto il seno, e la mia Lulù che mi abbraccia e mi dice ".. Azie Mamma Oti " ...

                          Commenta


                          • #14
                            Io sogno sempre di sognare dei sogni Poi mi sveglio e mi accorgo che i sogni piu' belli sono quelli che faccio da sveglio e mi rendo conto che in realta' io sono un sogno e la realta' non esiste. Anzi esiste in sogno, cioe' la realta' e' un sogno che nasce nella realta' del sogno Ma quando la realta' si trasforma in realta' ed il sogno in sogno ecco che sogno e realta' sono una cosa unica per cui non esiste piu' motivo si esistere se non pensando che io sogno, e dunque sono.
                            Insomma, che senso ha separare la vita dal sogno se il sogno e' la vita? Vivi la tua vita come un sogno e non dovrai mai svegliarti! In conclusione, la vita e' bella!
                            Ecco se qualcuno ha capito qualcosa me lo faccia sapere cosi' poi me lo puo' spiegare

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Rospo
                              Quante volte avete dovuto fare questa scelta e cosa avete fatto ?
                              La domanda vale chiaramente per qualunque campo della vostra vita : affettivo, economico, lavorativo, familiare, etc.
                              A volte il sogno è solo il risultato della nostra incapacità a scegliere e costruire una realtà diversa da quella che subiamo.

                              Spesso, troppo spesso la certezza che accettiamo è solo il risultato della nostra capacità di governare la nostra vita.

                              Diceva un grande rivoluzionario che la relatà è contraddittoria..... ...e se è così, e per quanto poco conti la mia personale esperienza credo che sia così ...allora sogno e concretezza sono due facce di una stessa cosa, lo svolgersi concreto della nostra personale vita sotto l'influenza di una miriade di atrui scelte.
                              Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X