annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

    Nel bum economico degli anni 50/60,gli italiani compravano "a cambiale",di tutto.
    Credo che ha aiutato molto la nostra economia in quei anni...voleva dire fare progetti per il futuro.
    Ma oggi...è ancora attuale?
    Favorevoli o contrari?
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  • #2
    Re: Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

    tendenzialmente sono molto contrario, per una mia forma mentis preferisco assolvere subito il debito, pur avendo uno scoperto immediato, ma senza il pensiero del debito futuro che incombe..

    purtroppo quest'anno per alcuni vizi di troppo che mi sono concesso, soprattutto in termini di divertimenti e vacanze, mi sono ritrovato a fare due finanziamenti rateali laddove di solito pagavo tutto in contanti annualmente, sommateci il mutuo che rateale deve essere per forza se non sei un nababbo, e il gioco è fatto..

    certo aiuta finanziare, ma concettualmente mi fa sentire appesantito da un fardello e quindi preferisco sempre pagare tutto e subito dove possibile irate:
    Le mie massime: memento ciula(e)re semper , in topa semper fidelis (cit.)

    Commenta


    • #3
      Re: Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

      Rispondo con una parte di un monologo di un film:

      "....E' chiaro come il sole, basta fare un po' di attenzione: la madre di ogni male di oggi è la speculazione. Il debito in tutto. In conclusione, il vero nemico è il prestito. E' ora di riconoscere che è un biglietto sicuro per la bancarotta, senza ritorno. E' sistemico, maligno ed è globale come il cancro. E' una malattia e dobbiamo combatterla..." -
      Gordon Gekko.

      E' la convinzione che ho sempre avuto, e non avrei saputo dirla meglio!
      Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

      Commenta


      • #4
        Re: Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

        Un pò OT ma per continuare in tema il dialogo iniziava così:
        "Siete la generazione dei tre niente: "Niente lavoro, niente reddito, niente risorse: davvero un gran bel futuro!".
        Ahimè
        Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

        Commenta


        • #5
          Re: Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

          assolutamente contraria, i prestiti si fanno solo per l' acquisto della casa o nel caso sia assolutamente necessaria per lavorare (solo in questo caso) la macchina, per tutto il resto se me lo posso permettere bene altrimenti rinuncio o risparmio finchè non ho il denaro.
          neanche per i mobili di casa o fatto finanziamenti dopo aver comprato casa, ho vissuto 7 anni senza le maniglie delle porte perchè avevo altre spese ed anni senza il lampadario in camera mia, mi sono arrangiata come potevo e anche oggi affronto una spesa per volta rinunciando o rimandando all'infinito, lo zio di mio marito, che nella vita facendo l'imbianchino ha guagnato proprio tanto, a 62 non si ritrova nulla ne casa ne risparmi, perchè lui diceva se aspetti di avevo i soldi non compri nulla e sperperava in tecnologia, auto costose, ecc... tutto acquistato coi prestiti , sento persone che fanno i finanziamenti per le vacanze e poi si lamentano che fanno fatica a pagare le rate, forse nella vita mi sono perse un sacco do cose, ma la sera dormo serena senza debiti, poi da quando sono genitore penso che garantire aiuto futuro ai miei figli sia meglio di qualsiasi vacanza, arredo, abito, divertimento, ecc.... ho la chiara e piacevole sensazione che nella vita non mi manchi assolutamente nulla di materiale, magari altro ma nulla che si possa comprare, non sento l'esigenza di spendere, cambiare acquistare, le persone come me sono la rovina economica di questo paese

          Commenta


          • #6
            Re: Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

            si, anche io non mi sento sicura col pagamento a rate.....
            Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
            No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

            Commenta


            • #7
              Re: Cosa ne pensi del comprare "a rate"?

              Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
              Nel bum economico degli anni 50/60,gli italiani compravano "a cambiale",di tutto.
              Credo che ha aiutato molto la nostra economia in quei anni...voleva dire fare progetti per il futuro.
              Ma oggi...è ancora attuale?
              Favorevoli o contrari?
              Favorevole solo se ne ha davvero bisogno e con la dovuta moderazione.

              Commenta

              Sto operando...
              X