annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Bambina di 5 anni ammanettata in classe ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Bambina di 5 anni ammanettata in classe ?

    magari la causa é questa

    http://www.edscuola.it/archivio/handicap/prozac.htm

  • #2
    ......da fonti della casa bianca......dice che la chiamano così per quello che si tirano.....
    l'hanno ammanettattata per nn farle mangiare le unghie....

    Commenta


    • #3
      o forse perché la maestra era incompetente? o per causa del colore della bimba? se chiamiamo la polizia ogni volta che un bimbo fa capricci o non ubbidisce...immagina te un pó.. :-(

      Commenta


      • #4
        Il video è impressionante, in pratica la bambina (che frequenta l'asilo, neanche le elementari) giocava continuava a far cadere gli oggetti e poi si rifiutava di rimettere in ordine; al che la maestra la voleva portare dal direttore, ma la bimba ha continuava a fare i capricci. Hanno chiamato la madre a casa, ma lavorava e non poteva arrivare immediatamente, dunque la maestra si è decisa a chiamare la polizia, che ha arrestato la bambina e l'ha messa in manette. Il tutto è stato registrato da una telecamera di videosorveglianza.
        Il fatto stesso che ci fosse una telecamera di sorveglianza in un asilo la dice lunga sulla cultura americana.
        Poi, facendo un giretto su internet mi sono imbattuto su un simpatico sito di sondaggi,il 68% degli americani ritiene che l'arresto di chi infrange la legge (anche di un bimbo) é giusto sempre e comunque, anche a scopo educativo Aggiungiamoci il primo link che ho postato ed anche oggi un bel quadretto dell'america l'abbiamo fatto

        Commenta


        • #5
          Una bambina puo' essere pestiffera, d'accordo, ma miseria....ha soltanto 5 anni, come hanno potuto farlo, sentendo anche come piangeva. In piu c'era anche una donna poliziotta, non ho parole. Poi sinceramente, quella insegnante mi sembrava un po' impedita........

          Commenta


          • #6
            Ragazzi, ma da un paese che esporta la democrazia e la libertà con le bombe ed i massacri delle popolazioni civili, con un Presidente che dice di parlare con Dio, dove portare una pistola nella giacca al posto del nostro innocuo cellurare è un vanto..........volet e che si fermi di fronte ad una irrersponsabile bambina di 5 anni che non UBBIDISCE alla maestra; di più in Florida, che ha come governatore il fratello del Presidente USA, a sua volta ex governatore di quello Stato, che si vanta del proprio primato mondiale delle condanne a morte eseguite (200 in 4 anni).

            Ma volete mettere quanto è educativo ammanettare una bimba invece di perdere tempo e denaro pubblico nell'ascoltarla e capirla?

            Se la Montessori fosse nata in quel leggiadro paese come minimo l'avrebbero condannata all'impiccaggione per essere una comunista.
            Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

            Commenta


            • #7
              pensavo fosse il texas il paese con il maggior numero di condanne a morte

              e cmq sia benvenuti in questo circo chiamato america

              Commenta


              • #8
                Ma restiamo un pochino con i piedi per terra.Ma scherziamo,chiamare la polizia......Che specie di insegnanti ci sono in quel paese.Hanno mai sentito parlare di pedagogia,o psicologia infantile.In Italia,se fai un semplice corso,per diventare assistente puericultrice,(che tra parentesi dura 2 mesi)è compreso un sacco di psicologia.Credo che fa parte della cultura latina,cercare di capire l'altra persona.Il perchè del suo comportamento.Non è un segno di debolezza,ma un segno di umanità.Ma la cultura americana è di origine inglese.Credo che lo sanno 1 po' tutti,l'educazione nei college inglesi come è rigido e inflessibile.
                Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                Commenta

                Sto operando...
                X