annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vorrei conoscere una ragazza, ma....

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vorrei conoscere una ragazza, ma....

    PARTE 1/3

    Vorrei conoscere una ragazza con un viso carino, dolce, amichevole e di buon cuore, proprio quella che ti illumina la giornata come fa il sole al mattino.

    Purtroppo, sto passando un interminabile periodo negativo che dura da oltre 10 ANNI, nel quale sto lavorando in nero per circa 4 giorni al mese, guadagnando intorno ad 80,00 Euro al mese, se è un mese di quello buono, facendo semplicemente pulizie da condominio.

    Questi soldi mi servono tutti per mantenere la mia auto, il mio computer e la mia connessione ad internet mobile che sono riuscito ad acquistare con i miei soldi in un periodo buono che mi era capitato.

    Adesso ho 36 anni, non ho mai avuto amici, sono un nerd molto solitario e preferisco veramente stare completamente da solo con il mio computer, piuttosto che in compagnia di individui falsi, ipocriti, saccenti e arroganti che sfottono tutti senza curarsi del prossimo.

    La mia situazione economica non va bene per cercare una qualsiasi ragazza che fra l'altro non ho mai avuto, perchè dovrei andare in luoghi sociali a pagamento molto popolati, ad esempio le discoteche che io non ho mai frequentato e mai frequenterò, perchè oltretutto, non fa parte del mio carattere fare l'ebete pagliaccio sotto gli effetti dell'alcool.

    Essendo un nerd con un tipo di "socializzazione programmata", non sono proprio portato a cercarmi naturalmente una ragazza, la quale a parte lo smartphone, non ha proprio un buon rapporto con il mondo tecnologico che io amo particolarmente, visto che si tratta del mio unico interesse....che a nessuna ragazza interessa.

  • #2
    Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

    PARTE 2/3


    Non sono brutto in faccia, ma la perdita dei capelli e non potendo permettermi vestiti di moda, non mi danno la possibilità di essere notato da qualcuna.

    Nonostante tutto, per circa un anno, ho provato a cercare una ragazza su internet, ma grazie alla mia perspicacia, ho capito che nel 98% dei siti d'incontri che ho visitato ci sono ragazze false create per fregare soldi, poi restano due unici siti d'incontri, uno è completamente gratuito, ma non c'è anima viva, l'altro è molto famoso e pseudo-gratuito, ma per i motivi spiegati sopra, in tutto il periodo della mia permanenza nel sito, mi sono sentito solamente una goccia in mezzo ad un immenso oceano.

    Ragazze che non rispondono dopo un semplice "ciao" e poi scrivono che cercano pure rispetto.

    Ragazze che mettono foto false anche come foto principale e lo staff del sito lo permette.

    Se una ragazza mette una foto falsa è timida, se lo fa un ragazzo è un malintenzionato.

    Ragazze veramente carine, che non rispondono oppure hanno la casella di posta strapiena, come se rispondere e poi eliminare messaggi fosse qualcosa di estremamente difficoltoso ed altamente complesso.

    Alla fine, dopo un anno ad illudermi su internet, l'unica cosa che mi porta avanti credo che sia il mio secondo più grande desiderio, ovvero un interminabile abbraccio con la ragazza dei miei sogni.

    Effettivamente, dopo aver visto un programma serale d'incontri in tv (no quello, l'altro con solo due persone alla volta nel letto), visto che non sono capace a cercarmi una ragazza in modo convenzionale, ho pensato veramente, magari "chiedendo un abbraccio fisico" forse potevo dimostrare quello che non riesco a dire con le parole....

    Commenta


    • #3
      Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

      PARTE 3/3


      Credetemi, ci ho provato nei due siti d'incontri sopra menzionati ed anche in alcuni siti di annunci, sfortunatamente credo che l'assoluta diffidenza, così come spiega il termine sul motore di ricerca, porta una ragazza a non fidarsi categoricamente di nessuno...anche se poi, nei veri inganni le ragazze ci cadono lo stesso.

      Credo che sia la prima volta che riesco a spiegare veramente bene la mia situazione, anche "grazie" ad aver letto tante storie in tanti forum di psicologia come questo dove sto scrivendo adesso.

      Precisamente, aver letto commenti superficiali di ragazze, le quali pensano che un ragazzo deve prima "vivere bene la sua solitudine", ma allora se io "vivo bene la mia solitudine", seriamente a cosa mi servirebbe stare in compagnia di un altra persona ?

      Purtroppo, io capisco bene che le ragazze dicono e pensano tante cose negative sui ragazzi a seguito di ferite sentimentali oppure per eventi di cattiveria che hanno ricevuto in passato, ma tanti di noi, come il sottoscritto, cosa abbiamo fatto di male, per essere giudicati prima di averci conosciuto ?

      Non so cosa mi aspetta il domani, ma oggi che scrivo, mi sento un po' triste....

      Commenta


      • #4
        Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

        Io eviterei i siti di incontri. Non ne ho mai frequentati, ma mi danno l'idea di essere buoni solo per gente fica che vuole conoscere altra gente fica all'unico scopo di sollazzarsi in allegria, che non mi sembra essere esattamente ciò che cerchi tu.

        Se devo essere sincero, non mi pare che non esistano ragazze appassionate di elettronica/informatica, anzi. Punterei su quello, magari può essere un inizio, anche se non ritengo essenziale avere per forza degli interessi in comune.

        Un problema vero è trovare un lavoro, ma quello non solo per quanto riguarda la ricerca di una potenziale partner. Però è vero che per un uomo costituisce un handicap maggiore che per una donna, sia perché da un uomo non ci si aspetta che possa non lavorare, sia perché per un uomo è più difficile trovare un lavoro. Attenzione, non sono impazzito (per chi se lo stesse chiedendo). Se stiamo ad ascoltare la tv che sembra sempre più pensare che siamo tutti membri dell'alta borghesia, allora è vero, gli uomini vengono privilegiati quando si tratta di fare carriera e vengono pagati di più a parità di posizione. Ma qui stiamo parlando di sbarcare il lunario, che è altra cosa. I lavori che sono più facilmente accessibili perché non richiedono particolare specializzazione, sono per lo più appannaggio delle donne, questo è un dato di fatto. Cercano solo commesse, segretarie e cameriere, per fare degli esempi. Perché gli uomini amano le donne, e le donne odiano gli uomini, quindi a contatto col pubblico è meglio avere solo donne. Se non ci credete, guardatevi intorno: i barboni sono quasi esclusivamente uomini. Se è vero che per le donne è più difficile fare carriera, è anche vero che per loro è più difficile fare la fame.
        Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

        Commenta


        • #5
          Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

          Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
          ...
          Un problema vero è trovare un lavoro, ma quello non solo per quanto riguarda la ricerca di una potenziale partner. Però è vero che per un uomo costituisce un handicap maggiore che per una donna, sia perché da un uomo non ci si aspetta che possa non lavorare, sia perché per un uomo è più difficile trovare un lavoro. Attenzione, non sono impazzito (per chi se lo stesse chiedendo). Se stiamo ad ascoltare la tv che sembra sempre più pensare che siamo tutti membri dell'alta borghesia, allora è vero, gli uomini vengono privilegiati quando si tratta di fare carriera e vengono pagati di più a parità di posizione. Ma qui stiamo parlando di sbarcare il lunario, che è altra cosa. I lavori che sono più facilmente accessibili perché non richiedono particolare specializzazione, sono per lo più appannaggio delle donne, questo è un dato di fatto. Cercano solo commesse, segretarie e cameriere, per fare degli esempi. Perché gli uomini amano le donne, e le donne odiano gli uomini, quindi a contatto col pubblico è meglio avere solo donne. Se non ci credete, guardatevi intorno: i barboni sono quasi esclusivamente uomini. Se è vero che per le donne è più difficile fare carriera, è anche vero che per loro è più difficile fare la fame.
          Sto valutando questa tua analisi. E' interessante.
          Nei termini in cui l'hai esposta mi sembra corretta, nonostante la frase "le donne odiano gli uomini" che probabilmente deve essere chiarita.
          Come del resto l'altra frase, "gli uomini amano le donne". Viene da chiedersi come mai le ammazzano. Penso di aver capito cosa intendi nella prima e nella seconda. Ma secondo me dovresti spiegarlo meglio.

          Commenta


          • #6
            Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

            Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
            Sto valutando questa tua analisi. E' interessante.
            Nei termini in cui l'hai esposta mi sembra corretta, nonostante la frase "le donne odiano gli uomini" che probabilmente deve essere chiarita.
            Come del resto l'altra frase, "gli uomini amano le donne". Viene da chiedersi come mai le ammazzano. Penso di aver capito cosa intendi nella prima e nella seconda. Ma secondo me dovresti spiegarlo meglio.
            Sì, lo spiegherò meglio. Anticipo: parlare di femminicidio in Italia è una buffonata criminale. Il tasso di omicidi in Italia è in calo da decenni (da quando vige la pax mafiosa) in generale, e singolarmente in tutte le voci. La stragrande maggioranza dei morti ammazzati sono uomini, perché la stragrande maggioranza dei criminali sono uomini. Quindi gli uomini ammazzano per lo più altri uomini. È vero che in ambito famigliare gli uomini ammazzano per lo più donne, questo è l'unico briciolo di verità riguardo a una vicenda gonfiata ad hoc per fini puramente populistici e commerciali. Perché, ma questo non ce lo dicono mai, è altrettanto vero che in ambito famigliare le donne ammazzano per lo più uomini. Perché siamo tutti esseri umani e statisticamente il numero di eterosessuali è molto più alto degli omosessuali, quindi è molto più probabile che quando si ammazza il proprio partner, questo sia di sesso opposto al proprio. Ma allora perché si parla tanto di femminicidio? Perché spingere la società a esaltare oltre la reale entità dei fatti il fatto che gli uomini sono cattivi e le donne buone? Populismo e business.
            Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

            Commenta


            • #7
              Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

              Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
              Sì, lo spiegherò meglio. Anticipo: parlare di femminicidio in Italia è una buffonata criminale. Il tasso di omicidi in Italia è in calo da decenni (da quando vige la pax mafiosa) in generale, e singolarmente in tutte le voci. La stragrande maggioranza dei morti ammazzati sono uomini, perché la stragrande maggioranza dei criminali sono uomini. Quindi gli uomini ammazzano per lo più altri uomini. È vero che in ambito famigliare gli uomini ammazzano per lo più donne, questo è l'unico briciolo di verità riguardo a una vicenda gonfiata ad hoc per fini puramente populistici e commerciali. Perché, ma questo non ce lo dicono mai, è altrettanto vero che in ambito famigliare le donne ammazzano per lo più uomini. [...] Ma allora perché si parla tanto di femminicidio? Perché spingere la società a esaltare oltre la reale entità dei fatti il fatto che gli uomini sono cattivi e le donne buone? Populismo e business.
              Non mi hai convinto.

              Non discuto le statistiche, anzi le confermo. Gli omicidi (più in generale i crimini violenti) sono in calo.

              Però mi risulta che, in ambito di omicidi familiari, il numero di omicidi di donne (compiuti da uomini) sia nettamente superiore a quello degli omicidi di uomini (compiuti da donne). Gli uomini sono più violenti. Questo è indiscutibile. E sono violenti verso le loro partner, molto di più di quanto le donne siano violente nei confronti dei loro partner. E' raro che una uccida l'ex perché è stata lasciata. E' meno raro il contrario. In questo senso c'è effettivamente (da sempre) un problema ed è un problema principalmente che noi uomini dobbiamo affrontare con noi stessi. Capisco il tuo discorso nei confronti della strumentalizzazione che si fa di questo argomento nei media. Ma questo non può diventare un alibi. Il problema c'è davvero.

              Commenta


              • #8
                Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                Non mi hai convinto.

                Non discuto le statistiche, anzi le confermo. Gli omicidi (più in generale i crimini violenti) sono in calo.

                Però mi risulta che, in ambito di omicidi familiari, il numero di omicidi di donne (compiuti da uomini) sia nettamente superiore a quello degli omicidi di uomini (compiuti da donne). Gli uomini sono più violenti. Questo è indiscutibile. E sono violenti verso le loro partner, molto di più di quanto le donne siano violente nei confronti dei loro partner. E' raro che una uccida l'ex perché è stata lasciata. E' meno raro il contrario. In questo senso c'è effettivamente (da sempre) un problema ed è un problema principalmente che noi uomini dobbiamo affrontare con noi stessi. Capisco il tuo discorso nei confronti della strumentalizzazione che si fa di questo argomento nei media. Ma questo non può diventare un alibi. Il problema c'è davvero.
                Adesso non ricordo le statistiche nel dettaglio. Comunque io non mi baso su statistiche lette su qualche giornale o periodico, di cui non mi fido affatto, ero andato a spulciarmi le statistiche dell'istat, e posso dire due cose riguardo alle tue considerazioni: è vero che l'uomo è più incline della violenza della donna, ma in ambito famigliare la proporzione tra omicidi di donne perpetrati da uomini e di uomini perpetrati da donne era la stessa. Cioè, in numero assoluto le donne ammazzano meno (anche perché, e non è un aspetto da trascurare, fisicamente meno predisposte a farlo), ma con le stesse proporzioni dell'uomo.

                C'è sicuramente un problema di educazione, ma sono gli stessi media che poi straparlano di femminicidio a favorire questo tipo di cultura. Ricordo che il femminicidio è l'omicidio programmatico delle donne che avviene in alcuni luoghi molto tristi del mondo, non di certo questo fenomeno montato ad arte dai media. Perché a sentire la nostra "informazione" pare ci sia stata un'escalation di questi episodi, mentre non è affatto così.
                Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

                Commenta


                • #9
                  Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                  Per quanto riguarda il fatto che gli uomini amano le donne e le donne odiano gli uomini, era una battuta per dire che gli uomini sono generalmente contenti di avere a che fare con una donna, in situazioni "pubbliche", tipo quando devono chiedere qualcosa a una commessa o a una cameriera. Viceversa, le donne spesso pensano che il commesso o il cameriere probabilmente se è gentile è perché è un gaglioffo, e in ogni caso essendo un gaglioffo è probabile che non sappia consigliarle affatto, quindi preferirebbero avere a che fare con una donna. Me l'ha confermato anche una cliente, una volta, che fa la massaggiatrice: agli uomini non va di farsi toccare da un altro uomo, preferiscono una donna, mentre alle donne non va di farsi toccare da un uomo, preferiscono un'altra donna.
                  Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                    Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                    Adesso non ricordo le statistiche nel dettaglio. Comunque io non mi baso su statistiche lette su qualche giornale o periodico, di cui non mi fido affatto, ero andato a spulciarmi le statistiche dell'istat, e posso dire due cose riguardo alle tue considerazioni: è vero che l'uomo è più incline della violenza della donna, ma in ambito famigliare la proporzione tra omicidi di donne perpetrati da uomini e di uomini perpetrati da donne era la stessa. Cioè, in numero assoluto le donne ammazzano meno (anche perché, e non è un aspetto da trascurare, fisicamente meno predisposte a farlo), ma con le stesse proporzioni dell'uomo.
                    Stai parlando in ambito famigliare o in generale? Posto che le coppie sono come hai detto per lo più etero, se le proporzioni sono le stesse, nello stesso ambito anche in numero assoluto gli omicidi devono essere le stesse. La tua affermazione non è chiara.
                    Sulla predisposizione fisica, intesa come maggiore forza, onestamente oggi non fa differenza.

                    Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                    C'è sicuramente un problema di educazione, ma sono gli stessi media che poi straparlano di femminicidio a favorire questo tipo di cultura. Ricordo che il femminicidio è l'omicidio programmatico delle donne che avviene in alcuni luoghi molto tristi del mondo, non di certo questo fenomeno montato ad arte dai media. Perché a sentire la nostra "informazione" pare ci sia stata un'escalation di questi episodi, mentre non è affatto così.
                    Mi sembra che tu stia deviando il discorso ed evitando il problema.
                    Io comunque non ho mai sentito di una donna che ammazzasse il suo ex perché era stata lasciata. Le donne magari hanno tanti altri difetti e colpe, ma non questo.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                      Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                      Per quanto riguarda il fatto che gli uomini amano le donne e le donne odiano gli uomini, era una battuta per dire che gli uomini sono generalmente contenti di avere a che fare con una donna, in situazioni "pubbliche", tipo quando devono chiedere qualcosa a una commessa o a una cameriera. Viceversa, le donne spesso pensano che il commesso o il cameriere probabilmente se è gentile è perché è un gaglioffo, e in ogni caso essendo un gaglioffo è probabile che non sappia consigliarle affatto, quindi preferirebbero avere a che fare con una donna. Me l'ha confermato anche una cliente, una volta, che fa la massaggiatrice: agli uomini non va di farsi toccare da un altro uomo, preferiscono una donna, mentre alle donne non va di farsi toccare da un uomo, preferiscono un'altra donna.
                      :33: Si questo ci può stare, almeno in alcuni ambiti.
                      Però ci sono innumerevoli forme di discriminazione, questa è solo una.
                      Ad esempio nei negozi di moda di via Monte Napoleone assumono prevalentemente commessi uomini gay.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                        a volte mi sembra di leggere tbag tra le righe
                        Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
                        No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                          Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                          :33: Si questo ci può stare, almeno in alcuni ambiti.
                          Però ci sono innumerevoli forme di discriminazione, questa è solo una.
                          Ad esempio nei negozi di moda di via Monte Napoleone assumono prevalentemente commessi uomini gay.
                          ricordo anche la classica domanda prima di venire assunta..... hai intenzione di fare figli?
                          Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
                          No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                            Originariamente inviato da giovy9 Visualizza il messaggio
                            a volte mi sembra di leggere tbag tra le righe
                            Conoscendo Math non penso sia sulla stessa linea, però sì... in questi ultimi post ha dato questa impressione.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Vorrei conoscere una ragazza, ma....

                              Originariamente inviato da giovy9 Visualizza il messaggio
                              ricordo anche la classica domanda prima di venire assunta..... hai intenzione di fare figli?
                              Solo per dirne una... delle tante forme di discriminazione. :rules:

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X