annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

    Ci siamo allontanati con ostilità dopo "l'ultima volta insieme" e lui non si è fatto più sentire. Sono stata io a dirgli addio dopo l'ennesima lite (lo sentivo troppo preso dai suoi problemi) ma volevo essere solo rassicurata e invece lui mi ha detto di lasciarlo in pace. Sono bloccata ovunque da allora (8 mesi fa). Gli ho scritto due volte da un altro numero ma non mi ha risposto e quindi non l'ho più disturbato. Da due mesi, tra le cinque foto in evidenza sul suo profilo fb ha messo una con me e due nostri amici (noi in primo piano). So che mi vuole bene. Eravamo amici prima di stare insieme e abbiamo condiviso esperienze (anche viaggi) prima come amici e poi come coppia. Lui sa anche che tornare con me vorrebbe dire impegnarsi senza sconti. È papà di due ragazzini ed è stato tradito dalla sua ex-compagna tre anni fa. A suo tempo aveva preso molto male la situazione. Lui ha 38 anni, io 27. È un uomo solare quando sta con gli altri e ama la compagnia ma è insicuro nell'intimo. È un padre meraviglioso e ha fatto molta fatica a ritrovare un equilibrio dopo il tradimento. Senza giustificare le azioni della sua ex compagna ma molto del suo temperamento lo porta ad avere, soprattutto in coppia, atteggiamenti poco empatici, caratterizzati da mancanza di dialogo. Tiene molto al suo lavoro. Descrivendola in modo spartano, la sua concezione di famiglia era : "Io lavoro e tu, "donna", sei casa con i bimbi. Ti amo follemente ma non c'è bisogno che te lo dica" Lei ad un certo punto non ha retto più. Lui ha spesso riconosciuto i suoi problemi in questo a parole ma nei fatti si perde. A volte esagera con l'alcool ma mai in presenza dei suoi bimbi; io, che sono astemia, percepivo tantissimo la differenza d'umore: da bambino felice e impazzito che non percepisce i limiti alla tristezza.
    Chiedo pareri maschili. Devo lasciarlo andare? Per un uomo può l'orgoglio rovinare tutto, anche l'amicizia, fino a questo punto? Mi manca anche come amico.

    Ringrazio tutti

  • #2
    Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

    Originariamente inviato da Sarah1989 Visualizza il messaggio
    Ci siamo allontanati con ostilità dopo "l'ultima volta insieme" e lui non si è fatto più sentire.
    ...
    ...
    Chiedo pareri maschili. Devo lasciarlo andare? Per un uomo può l'orgoglio rovinare tutto, anche l'amicizia, fino a questo punto? Mi manca anche come amico.

    Ringrazio tutti
    A parte quello che scrivi non so nulla di voi. Di te, di lui... Quindi il mio parere si può basare esclusivamente su quello che hai scritto, anche tra le righe.

    Lui è così e sarà sempre così. Non ti illudere di cambiarlo. Puoi anche essere innamorata, ma questo probabilmente ti fa solo vedere ciò che vuoi disperatamente vedere, ovvero che lui dentro, sotto sotto, è diverso. Non è così. Ognuno è com'è, con i propri pregi e i propri difetti. Anzi sono proprio di difetti a caratterizzarci di più e se i suoi difetti non ti stanno bene, lascia perdere.

    In tutta onestà partire già con un problema di dialogo non mi sembra il massimo.
    La sintesi che hai fatto sulla sua concezione di società, nella frase "Io lavoro e tu donna a casa", la dice lunga . E' un problema che si ripresenterà nel vostro rapporto in altre forme. Quello della gelosia ad esempio. Con la scusa che è stato tradito in passato, vorrà marcare il territorio su di te. Auguri.

    Ti domandi se l'orgoglio possa rovinare tutto. Ma secondo me il fatto stesso che tu ti ponga questa domanda dovrebbe farti suonare mille campanelle d'allarme, perché non c'è orgoglio che tenga quando uno è davvero innamorato. Ma anche se fosse, sei sicura di voler passare la tua vita con uno così?

    Commenta


    • #3
      Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

      Ciao Zar, grazie per la tua opinione. Mi sono posta molte volte la tua domanda e la mia risposta razionale è no. Questa sensazione, mi ha fatto prendere le distanze allora in modo impulsivo e dentro di me ora so di aver fatto la scelta più sensata per la mia serenità. Sono del parere che l'amore sia gioia, crescita e non tormento e incomprensione a meno che non si abbia una forte componente masochista nel temperamento.
      So che non sarebbe stato facile per me viverlo nel quotidiano come amante: le nostre discussioni (miei monologhi più che altro) ne erano la prova; "peccato" però che poi si risolveva tutto altrove meravigliosamente. La nostra storia non aveva un equilibrio in effetti, viveva di estremi. Il desiderio "mi ha fregata" (ci ha fregati) e, quando gli ho detto addio, credevo che ritornare semplicemente amici sarebbe stato impossibile. Invece ora sento che non è così, perché il suo "essermi amico" mi manca e poi... ora mi ritrovo ad essere addirittura gelosa (probabile mia componente infantile) del rapporto d'amicizia che lui ha (giustamente) conservato con le altre ragazze (in particolare) del nostro gruppo in comune. Ora abitiamo in città diverse e il mio più grande tormento è non accettare di averlo perso anche come amico, non riesco a darmi pace che mi abbia davvero escluso del tutto dalla sua vita, bloccata addirittura ovunque come fossi materia tossica. Sono triste per questo ma continuo a ripetermi che non posso fare altro che prenderne atto, non fermarmi e proseguire il mio cammino. Sto imparando ad accettare che forse "il nostro compito insieme", per questa vita, è davvero concluso.

      Commenta


      • #4
        Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

        Originariamente inviato da Sarah1989 Visualizza il messaggio
        Sto imparando ad accettare che forse "il nostro compito insieme", per questa vita, è davvero concluso.
        stare insieme non è un compito
        Armageddon was yesterday Today we have a serious problem-21 vittoria..grande baldoria..
        No, non sono per la pace nel mondo....ma per la buona convivenza tra i popoli.... ;)

        Commenta


        • #5
          Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

          Ciao Giovi, infatti ho usato il termine tra virgolette. Credo che gli incontri che facciamo abbiano tutti un significato profondo di crescita personale che ci preparano a quelli successivi (parlando nello specifico del rapporto di coppia). Compito inteso quindi in senso più ampio. Mi riferisco così al saper accettare di lasciar andare il passato (in questo caso lui) e vivere il presente (anche con il bagaglio della nostra esperienza insieme) ma in funzione del futuro.

          Commenta


          • #6
            Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

            Originariamente inviato da Sarah1989 Visualizza il messaggio
            Ciao Zar, grazie per la tua opinione. Mi sono posta molte volte la tua domanda e la mia risposta razionale è no. Questa sensazione, mi ha fatto prendere le distanze allora in modo impulsivo e dentro di me ora so di aver fatto la scelta più sensata per la mia serenità.
            ...
            Il desiderio "mi ha fregata" (ci ha fregati) e, quando gli ho detto addio, credevo che ritornare semplicemente amici sarebbe stato impossibile. Invece ora sento che non è così, perché il suo "essermi amico" mi manca
            ...
            ...
            Sono triste per questo ma continuo a ripetermi che non posso fare altro che prenderne atto, non fermarmi e proseguire il mio cammino. Sto imparando ad accettare che forse "il nostro compito insieme", per questa vita, è davvero concluso.
            Il desiderio... Sì, da quello che dici la vostra storia si è sostanzialmente retta su quello. Non è di per se un male, ma se non si evolve in altro ovviamente non può durare. Gestire la fine è sempre difficile.
            Per lui evidentemente lo è di più. Non sopporta di essere stato lasciato. Lo vive probabilmente come un tradimento. E' arrabbiato. Questo comportamento però te lo aspetti da un adolescente, non è certo indice di maturità per un uomo di 38 anni, con una ex moglie e dei figli.
            Tu invece mi sembra che te la stia cavando bene. Sei ovviamente distrutta e questo è comprensibile. Ma hai accettato il fatto che la storia tra di vuoi non possa funzionare.
            Sull'amicizia... direi che è ancora più complicato. Ci vuole una gran maturità emotiva per tornare ad essere amici dopo essere stati amanti. L'amicizia, in questi casi, è una sorta di sublimazione dell'amore, che ti eleva. Ma francamente non è una cosa per tutti. Pochi ci riescono.

            Commenta


            • #7
              Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

              Originariamente inviato da Sarah1989 Visualizza il messaggio
              Ciao Giovi, infatti ho usato il termine tra virgolette. Credo che gli incontri che facciamo abbiano tutti un significato profondo di crescita personale che ci preparano a quelli successivi (parlando nello specifico del rapporto di coppia). Compito inteso quindi in senso più ampio. Mi riferisco così al saper accettare di lasciar andare il passato (in questo caso lui) e vivere il presente (anche con il bagaglio della nostra esperienza insieme) ma in funzione del futuro.
              Il termine "compito" in effetti poteva dare adito ad un'interpretazione diversa.
              Ora è chiaro cosa intendi.
              Un termine più adatto potrebbe essere cammino, percorso. Ma credo di capire perché hai voluto usare il termine compito. Ha uno scopo, se non addirittura un significato.

              Io sono convinto che nel mondo sia tutto in qualche modo collegato.
              Come dice Sonmi-451 in Cloud Atlas: "Our lives are not our own. From womb to tomb, we are bound to others. Past and present. And by each crime and every kindness, we birth our future."

              Commenta


              • #8
                Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

                Esatto Zar, citazione ad hoc.
                Quello che mi avevi scritto ieri: "Puoi anche essere innamorata, ma questo probabilmente ti fa solo vedere ciò che vuoi disperatamente vedere, ovvero che lui dentro, sotto sotto, è diverso." è vero perché sto ancora imparando che entrare in contatto (di vero e sano amore) con gli altri vuol dire saper uscire dalle proprie aspettative. Quindi continuerò il mio percorso ma sicuramente in modo più consapevole tra cuore e testa. L'anima, la mente e lo spirito sempre alla ricerca di un equilibrio... in fondo vivere credo sia questo.
                Ho sempre a mente il titolo di un libro la cui traduzione in italiano è: "Ingannevole è il cuore più di ogni cosa"... probabilmente perché so bene su cosa "devo lavorare" per quel che mi riguarda .
                Il "desiderio" poi sa essere una "bestia sublime" ma come scrivi giustamente tu: non basta per descrivere l'Amore.
                Grazie di avermi letta e buona vita

                Commenta


                • #9
                  Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

                  p.s. ... dimenticavo... aspettative anche per quanto riguarda l'amicizia che ora vorrei nuovamente da lui.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

                    Buona vita Sarah, ed il mio consiglio, per quanto letto, è quello di continuare sulla strada che hai intrapreso e far tesoro dell'esperienza vissuta!
                    by Ilbe ;)

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

                      Originariamente inviato da Sarah1989 Visualizza il messaggio
                      Esatto Zar, citazione ad hoc.
                      Quello che mi avevi scritto ieri: "Puoi anche essere innamorata, ma questo probabilmente ti fa solo vedere ciò che vuoi disperatamente vedere, ovvero che lui dentro, sotto sotto, è diverso." è vero perché sto ancora imparando che entrare in contatto (di vero e sano amore) con gli altri vuol dire saper uscire dalle proprie aspettative. Quindi continuerò il mio percorso ma sicuramente in modo più consapevole tra cuore e testa. L'anima, la mente e lo spirito sempre alla ricerca di un equilibrio... in fondo vivere credo sia questo.
                      Ho sempre a mente il titolo di un libro la cui traduzione in italiano è: "Ingannevole è il cuore più di ogni cosa"... probabilmente perché so bene su cosa "devo lavorare" per quel che mi riguarda .
                      Il "desiderio" poi sa essere una "bestia sublime" ma come scrivi giustamente tu: non basta per descrivere l'Amore.
                      Grazie di avermi letta e buona vita
                      Grazie a te di avermi dato la possibilità di leggerti.

                      https://www.youtube.com/watch?v=bPa-IiXBfbY

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

                        Tengo nella testa e nel cuore tutto e continuerò il mio percorso... "tutto il tempo con lui" come un dono prezioso.
                        Grazie Ilbe

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Quanto conta l'orgoglio in amore per un uomo "alfa"?

                          ... e Grazie per la canzone del "Maestro"

                          ***

                          Commenta

                          Sto operando...
                          X