annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lo sguardo di Dio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lo sguardo di Dio

    "Sono un peccatore su cui si è posato lo sguardo di Dio."

    Così Bergoglio descrive se stesso.
    E non è una frase di circostanza. E' quello che in cuor suo, ne sono certo, sente.

    Quando tempo fa e diverse volte, mi sono ritrovato a difendere la Chiesa, dicendo che era ben più di quanto la curia di Roma non rapporesentasse; quando nelle discusssioni più o meno accese mi si chiedeva come potessi ancora professarmi Cattolico, visto che il Papa e la dottrina ufficiale sostenevano idee spesso molto diverse dalle mie, io rispondevo che la Chiesa non era un monolito rigido, ma un Corpo vivo e pensante, con al suo interno e fino ai più alti livelli idee diverse da quelle espresse dalla sua unica voce.

    Ecco, ora la voce della Chiesa esprime idee che fino a pochi mesi fa erano sopite nei meandri del clero più sano, di frontiera. Attraverso Francesco queste idee risuonano ferme e decise, parole che prima apparivano vuote ritrovano la loro anima.

    Periferie umane, misericordia, solidarietà... l'incontro con una persona che cambia tutto, che da senso a tutto pur non spiegando nulla.

    L'essenziale.
    Non il noioso dibattito sui dogmi e le incoerenze.

    Una persona sola, con tutta se stessa, i suoi peccati, le sue contraddizioni, i suoi sorrisi, il suo sguardo benevolo su di me.

  • #2
    Re: Lo sguardo di Dio

    dirò la verità,
    un po' avrei il desiderio di essere capace di avere tale fiducia,
    ne sento il desiderio, ma non ne sono proprio capace di avere fede... nemmeno nelle situazioni più difficili che ho vissuto.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

    Commenta


    • #3
      Re: Lo sguardo di Dio

      Zar, hai ragione su tutto il fronte. Anche io non mi ci sono ritrovato e ancora non mi ci ritrovo in alcune convinte idee che la dottrina ecclesiastica porta avanti, ma lungi da me criticarle o considerarle negative. La storia della Chiesa cattolica in primis è l'esempio di come nel corso della vita si fa bene, male, si cambi idea (pur lentamente) si ammettano errori, si conservino le tradizioni.

      Molti fanno confronti tra i Papi, e nemmeno questo è corretto, ognuno porta avanti la parrocchia per quel che sono le sue esperienze e le sue capacità anche magari soccombendo a molte pressioni. Ci vuole sempre rispetto per le idee altrui, seppur diverse, purchè non ci sia sopraffazione.

      E' davvero ammirevole, una brava persona, un vero leader Francesco!
      Quando un uomo varca la porta di una casa, si può trovare di fronte a un milione di nemici.

      Commenta


      • #4
        Re: Lo sguardo di Dio

        Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
        dirò la verità,
        un po' avrei il desiderio di essere capace di avere tale fiducia,
        ne sento il desiderio, ma non ne sono proprio capace di avere fede... nemmeno nelle situazioni più difficili che ho vissuto.
        Saltare nel vuoto non è mai facile.
        Dopo un po' di tempo non ci sono prove concrete che io e te ci siamo incontrati... al più qualche testimonianza di chi era presente, ma niente di più.
        Eppure io sono certo di averti incontrato.

        Commenta


        • #5
          Re: Lo sguardo di Dio

          Mi piace da matti che questo 3d sia nella sezione amore....
          "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

          Commenta


          • #6
            Re: Lo sguardo di Dio

            Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
            Mi piace da matti che questo 3d sia nella sezione amore....
            Non poteva essere in nessun'altra.
            Deus Caritas Est.

            E la prima versione del'ultima frase del post iniziale era: "Una persona sola, con tutta se stessa, i suoi peccati, le sue contraddizioni, i suoi sorrisi, il suo Amore per me."
            Ho deciso di cambiarla perchè "il suo sguardo benevolo su di me" richiamava più significativamente l'attacco del post. Ma alla fine è la stessa cosa.

            Commenta


            • #7
              Re: Lo sguardo di Dio

              E' stata un scelta molto saggia,quella del nuovo papa da parte dei vescovi.Finalmente un papa che va tra la gente...come lui faceva da sempre nel suo paese nativo.
              Un amico di mia figlia(argentino) l'aveva da ragazzino come parroco...ci ha detto che lui è cosi...SOLARE!
              Personalmente non mi interessa cosa prescrive il vaticano per i suoi fedeli...non mi tocca.Ma per chi è importante,sentire un papa che parla di vedute più moderne verso gay,e donne che hanno abortita....lo trovo un grande passo in avanti.
              Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

              Commenta


              • #8
                Re: Lo sguardo di Dio

                Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                Saltare nel vuoto non è mai facile..
                non so mica se ho capito....

                comunque sul vuoto .... è proprio la sensazione che ci si sente quando uno realizza di non essere credente.
                .. e non è facile conviverci.
                La vita è quello che capita.
                Lascia che capiti!

                Commenta


                • #9
                  Re: Lo sguardo di Dio

                  Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                  non so mica se ho capito....

                  comunque sul vuoto .... è proprio la sensazione che ci si sente quando uno realizza di non essere credente.
                  .. e non è facile conviverci.
                  Dipende a che genere di creatore ti riferisci....visto che ogni religione reputa il suo quello vero.
                  Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Lo sguardo di Dio

                    Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                    non so mica se ho capito....

                    comunque sul vuoto .... è proprio la sensazione che ci si sente quando uno realizza di non essere credente.
                    .. e non è facile conviverci.
                    Credo di capire cosa dici. Sono andata a Messa la scorsa settimana per il compleanno di mio nonno e mi sono sentita un'estranea....
                    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Lo sguardo di Dio

                      Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                      non so mica se ho capito....

                      comunque sul vuoto .... è proprio la sensazione che ci si sente quando uno realizza di non essere credente.
                      .. e non è facile conviverci.
                      Bergoglio ha detto che Fede è un dono. Io aggiungo che bisogna decidere di scartarlo.

                      Ora io non so sostanzialmente nulla della tua vita, quindi non posso sapere se tu non abbia scartato il regalo oppure non l'abbia ancora ricevuto.
                      Non posso sapere nemmeno se mi immagino tutto, anche di averti incontrato... più di una volta poi.

                      Certezze non ce ne sono mai. Per questo dico che alla fine bisogna prendere una decisione e saltare nel vuoto.

                      Magari saltando qualcuno ti lancerà il pacchetto da scartare o magari ti ricorderai dove lo hai messo, ti spunteranno le ali e andrai a prenderlo.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Lo sguardo di Dio

                        Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
                        Credo di capire cosa dici. Sono andata a Messa la scorsa settimana per il compleanno di mio nonno e mi sono sentita un'estranea....
                        E' una sensazione che non mi soprende. La Chiesa ha allontanato molti... troppi.
                        Spesso bisogna guardare dietro il prete per sentirsi accolti.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Lo sguardo di Dio

                          Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                          E' una sensazione che non mi soprende. La Chiesa ha allontanato molti... troppi.
                          Spesso bisogna guardare dietro il prete per sentirsi accolti.
                          Non credo sia il prete in sè.
                          In realtà ho sempre avuto esperienze positive sotto questo aspetto.
                          Ma non lo so....è come se fosse qualcosa che non mi appartiene...
                          "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Lo sguardo di Dio

                            Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
                            Non credo sia il prete in sè.
                            In realtà ho sempre avuto esperienze positive sotto questo aspetto.
                            Ma non lo so....è come se fosse qualcosa che non mi appartiene...
                            Il prete o le persone. La Chiesa senza le persone è solo un edificio di mattoni o pietra.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Lo sguardo di Dio

                              Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                              Il prete o le persone. La Chiesa senza le persone è solo un edificio di mattoni o pietra.
                              Mah...io non concepisco tutto di quella adorazione verso un creatore.
                              Se è vero che ha creato tutto l'universo,o più universi...perché dovrei adorare per sempre?
                              Un figlio che nasce da una donna...non deve adorazione eterna verso sua madre....applicando lo stesso ragionamento verso il creatore,vale la stessa cosa.
                              Lui o lei ci ha voluto creare,ma non siamo stati interpellati,perciò potrei anche non essere d'accordo....
                              Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X